BMW G30

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
BMW G30
BMW G30 fr.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  BMW
Tipo principale Berlina
Produzione dal 2017
Sostituisce la BMW F10
Euro NCAP (2017[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4936 mm
Larghezza 1868 mm
Altezza 1479 mm
Passo 2975 mm
Massa da 1615 a 1770 kg
Altro
Altre antenate BMW Serie 5
Stessa famiglia BMW Serie 7 G11
2017-03-07 Geneva Motor Show 0982.JPG

Con la sigla BMW G30 si intende la settima serie della BMW Serie 5, autovettura di segmento E prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW presentata il 13 ottobre 2016 e in vendita a partire dal 2017[2].

Con un valore di Cx di 0,22, la BMW 520d EfficientDynamics Edition è considerata la più aerodinamica berlina in produzione unitamente alla Mercedes-Benz Classe CLA[3].

Oltre alla classic berlina è disponibile anche in carrozzeria Touring, cioè Station Wagon.

Profilo e contesto[modifica | modifica wikitesto]

È offerta in versione berlina (nome in codice G30), station wagon Touring (nome in codice G31) e in versione 5 porte fastback GT (nome in codice G32); si basa sulla nuova piattaforma automobilistica modulare denominata OKL, su cui è stata costruita anche l'ultima generazione della più grande BMW Serie 7.

La piattaforma OKL utilizza una combinazione di materiali multipli per aumentare la rigidità strutturale e diminuire la massa complessiva del veicolo. Seguendo gli ultimi modelli BMW, così come per la Serie 7 di ultima generazione, la base tecnica del telaio è composta in polimero di fibra di carbonio rinforzata (CFRP), magnesio, alluminio e acciaio ad alta resistenza. Miglioramenti sono stati riservati anche al comparto delle sospensioni, con l'aggiunta di molle ad aria[senza fonte] sulla parte anteriore e sull'asse posteriore della Serie 5, per migliorare il comfort di bordo. Inoltre, la griglia anteriore è in grado di chiudersi e aprirsi per consentire il raffreddamento del motore in modo ottimale e migliorare il flusso aerodinamico della vettura quando non è richiesto refrigerare il propulsore.

La Serie 5 è equipaggiata con il nuovo sistema infotainment arrivato alla quinta generazione chiamato BMW iDrive, che è stato aggiornato per offrire quattro opzioni di input manuale, con la maggior parte dei controlli che si posso abbinare al riconoscimento gestuale. L'architettura elettronica e il cablaggio dell'impianto elettrico sono stati anch'essi aggiornati con un inedito sistema a 48 V al fine di supportare e fare spazio a una nuova serie di sistemi di assistenza alla guida più avanzati e che richiedono più energia per essere alimentati dalla autovettura.

Motori[modifica | modifica wikitesto]

Con il lancio, sono disponibili due motori a benzina e due motori diesel. Inoltre, la 520d è disponibile in una versione rinominata EfficientDynamics Edition che garantisce consumi più bassi e una maggiore economicità di utilizzo e la top di gamma della Serie 5 è occupata dalla M550i xDrive con 340 kW (462 CV).

Le motorizzazioni per il mercato italiano sono:

Nome versione Alimentazione Architettura motore (numero cilindri) Cilindrata (cm3) Potenza (in Cv)@ regime Coppia (in nm) @regime
530e Ibrido Plug-In/Benzina 4 in linea 1998 252 cv @ 0 rpm 420 nm @ 0 rpm
520i Benzina 4 in linea 1998 184 cv @ 5000 rpm 290 nm @ 1350 rpm
530i Benzina 4 in linea 1998 252 cv @ 5200 rpm 350 nm @ 1450 rpm
540i Benzina 6 in linea 2998 340 cv @ 5500 rpm 450 nm @ 1380 rpm
520d Diesel 4 in linea 1995 190 cv @ 4000 rpm 400 nm @ 1750 rpm
525d Diesel 4 in linea 1995 231 cv @ 4400 rpm 500 nm @ 2000 rpm
530d Diesel 6 in linea 2993 265 cv @ 4000 rpm (249 per l'Italia) 620 nm @ 2000 rpm
540d Diesel 6 in linea 2993 320 cv @ 4400 rpm 680 nm @ 1750 rpm
M550d Diesel 6 in linea 2993 400 cv @ 4400 rpm 760 nm @ 2000 rpm

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Test Euro NCAP del 2017, su euroncap.com. URL consultato il 15 aprile 2017.
  2. ^ BMW Serie 5: annunciato un primo listino prezzi, su alvolante.it, 19 ottobre 2016. URL consultato il 15 aprile 2017.
  3. ^ (DE) Neuer BMW 5er G30 (2017): Alle Infos und erste offizielle Bilder, su auto-motor-und-sport.de, 13 ottobre 2016. URL consultato il 22 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili