BMW Serie 3 GT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
BMW Serie 3 GT
2013-03-05 Geneva Motor Show 8182.JPG
Descrizione generale
Costruttore Germania  BMW
Tipo principale crossover
Produzione dal 2013
Euro NCAP 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.824 mm
Larghezza 1.828 mm
Altezza 1.508 mm
Passo 2.920 mm
Massa 1.540-1.715 kg
Altro
Stile Adrian van Hooydonk
Stessa famiglia BMW F20
BMW Serie 4
BMW F30
Auto simili Audi A5 Sportback
Mercedes-Benz Classe CLA
Volkswagen CC
BMW 3-Series-GT Rear.JPG
Vista posteriore di una 335i GT

La BMW Serie 3 GT (sigla di progetto F34) è un'autovettura di tipo due volumi di fascia medio-alta prodotta a partire dal 2013 dalla Casa automobilistica tedesca BMW.

Profilo e storia[modifica | modifica wikitesto]

Genesi e debutto[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 la BMW lanciò la Serie 5 GT, una vettura particolare, dal corpo vettura che riuniva le caratteristiche di una coupé a 4 porte e quelle di una station wagon. L'esito commerciale di questa vettura non è stato entusiasmante, tuttavia al quartier generale di Monaco di Baviera non ci si dette per vinti: essendo già stato avviato il progetto per la nuova generazione della Serie 3 che avrebbe visto la luce nel 2012, ed essendo la stampa specializzata avida di notizie su questo nuovo modello, i vertici BMW dichiararono che dalla nuova media bavarese sarebbe stata derivata una nuova versione GT, simile nell'impostazione alla Serie 5 GT, ma che sarebbe andata a collocarsi un gradino più in basso.
Fu così che ben presto la stampa cominciò a diffondere alcuni rendering grafici raffiguranti il nuovo modello, modello che di fatto andava a realizzare un progetto che era nella mente dei responsabili BMW fin da oltre vent'anni, visto che già nei primi anni novanta stavano circolando foto spia che ritraevano dei "muletti" chiaramente derivati dalla Serie 3 dell'epoca, ma con padiglione più sfuggente e lunotto molto più inclinato.
Il nuovo modello doveva costituire il passo successivo del programma Progressive Activity Series, volto appunto alla realizzazione di vetture dalle caratteristiche "trasversali". La prima mossa inerente a tale programma fu proprio quella che portò al lancio della Serie 5 GT. Proprio per l'analogia tra i due modelli nella filosofia progettuale, anche per la realizzazione della Serie 3 GT si scelse fin dall'inizio di utilizzare una variante allungata del pianale della futura berlina media, come già accaduto per la "sorella maggiore".
Il debutto della Serie 3 GT è avvenuto al Salone di Ginevra del 2013.

Design interno ed esterno[modifica | modifica wikitesto]

La Serie 3 GT prende le forme a partire dalla F30 lanciata l'anno prima, della quale conserva i tratti estetici che l'hanno caratterizzata,come il frontale basso e spiovente con i gruppi ottici di forma allungata e che vanno a toccare la calandra centrale, sempre a doppio rene. Molto simile anche il disegno del paraurti, sebbene leggermente rivisitato (è comunque possibile avere anche un paraurti dal disegno più aggressivo), mentre la coda, assai spiovente e profilata, è provvista di uno spoiler retrattile che fuoriesce una volta superati i 110 km/h per conferire maggior stabilità. La fiancata, oltre a mostrare la particolarità del corpo vettura, è caratterizzata anche da un'inedita "branchia" che spunta dal parafango anteriore e che verrà riproposta anche nella successiva Serie 4 (ossia l'erede delle Serie 3 Coupé e Cabriolet). Ma è il corpo vettura in se' a suscitare le maggiori curiosità, poiché impostato in maniera analoga a quanto già visto con la Serie 5 GT. E quindi ecco che si ritrova la particolare forma della carrozzeria, a metà strada tra una grande station wagon ed una grande coupé a 4 porte, in grado di riunire le doti di praticità della prima e di dinamismo della seconda, ma con in più un incremento dell'altezza da terra, soluzione che la pone in grado di affrontare il fuoristrada leggero e che la avvicina leggermente anche ad un crossover SUV, ma che principalmente è stata adottata per sottrarre spazio all'intrusione dei passaruota posteriori all'interno dell'abitacolo, in maniera tale da realizzare un divano più ampio e consentire quindi maggiore abitabilità anche alle tre persone che possono eventualmente prendervi posto. Della Serie 5 GT viene anche ripresa la soluzione dei finestrini laterali senza cornice. Il corpo vettura della Serie 3 GT è inoltre più lungo di quello di una normale Serie 3 e più alto di quello di una normale Touring basata sullo stesso pianale. Ciò permette da una parte di non penalizzare l'abitabilità dei passeggeri posteriori e dall'altra di incrementare leggermente la capacità di carico della vettura rispetto alla tradizionale versione Touring. In questo modo il bagagliaio può vantare una capacità di 520 litri in configurazione standard (contro i 495 litri della Touring), che può estendersi a ben 1600 litri abbattendo il divano posteriore (contro i 1500 litri ottenibili con l'abbattimento dello schienale della Touring. A proposito di praticità e capacità di carico, va sottolineato che il portellone è ad azionamento elettrico, perciò non comporta alcuno sforzo durante la sua apertura, ed inoltre la cappelliera è frazionata in due parti per conferire un'ulteriore livello di modularità.
L'abitacolo risulta quindi il più spazioso tra tutti i modelli su base F30, presenti e futuri: come da tradizione della Casa si hanno degli interni eleganti e confortevoli, con la possibilità di ottenere a richiesta anche un tetto in vetro che rende ancor più luiminoso l'abitacolo.

Struttura, meccanica e motori[modifica | modifica wikitesto]

La Serie 3 GT nasce sul pianale della F30 allungato di 11 cm, il che permette alla vettura di raggiungere una lunghezza massima di ben 4,82 m, quasi come una Serie 5 contemporanea. Tale pianale, denominato V3, fa da base ad una struttura monoscocca antitorsione in acciai altoresistenziali e leghe leggere. L'avantreno è a doppio snodo mentre il retrotreno è del tipo multilink: le sospensioni sono regolabili manualmente, anche se è possibile ottenere a richiesta il gestore elettronico che ne regola automaticamente i parametri in funzione dello stile di guida e del fondo stradale. Lo sterzo è a cremagliera ed a richiesta è possibile avere il servocomando a gestione elettronica in funzione della velocità.
Al suo debutto, la Serie 3 GT è disponibile nelle seguenti motorizzazioni, tutte sovralimentate mediante turbocompressore e tutte ad iniezione diretta:

  • 320i: motore N20B20 da 1997 cm3 con potenza massima di 184 CV;
  • 328i: stesso motore della 320i ma con potenza innalzata a 245 CV;
  • 335i: motore N55B30 da 2979 cm³ e con potenza massima di 306 CV;
  • 318d: motore N47D20 turbodiesel common rail da 1995 cm3 di cilindrata e 143 CV di potenza massima;
  • 320d: stesso motore della 318d, ma con potenza innalzata a 184 CV.

Tutte le motorizzazioni sono abbinate di serie ad un cambio manuale a 6 marce, ma in alternativa è possibile optare per il cambio automatico Steptronic ad 8 rapporti. Di serie su tutta la gamma è previsto il sistema Stop&Start.

Evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Data la sua particolare natura e la sua particolare impostazione di carrozzeria, la Serie 3 GT non ha al suo debutto delle vere e proprie concorrenti, quanto piuttosto dei modelli alternativi che possono indirettamente contrastarne la carriera commerciale. È il caso delle coupé a 4 porte in commercio al momento del suo debutto, come l'Audi A5 Sportback o la Mercedes-Benz CLA, che però non hanno le stesse doti di abitabilità, e che comunque avrebbero trovato una più diretta concorrente in altro modello BMW, ossia la Serie 4 Gran Coupé lanciata l'anno seguente. Un'altra alternativa potrebbe essere l'Audi A4 Allroad, che però ha una caratterizzazione meno sportiva, essendo direttamente derivata da una station wagon, pur essendo una vettura caratterizzata da un'elevata altezza da terra e con indubbie doti di praticità.
La produzione della Serie 3 GT è cominciata nel marzo del 2013 e nel mercato tedesco e già dal quel momento è stato possibile ordinarla, tant'è vero che già prima del suo debutto a Ginevra sono stati diffusi i prezzi, le brochure e le caratteristiche tecniche. L'avvio ufficiale della commercializzazione è stato però fissato per il mese di giugno. La Serie 3 GT è stata proposta in una gamma comprendente quattro livelli di allestimento analoghi a quelli delle altre Serie 3, e cioè: base, Modern, Sport e Luxury.

Con l'avvio della commercializzazione, la gamma si è estesa grazie all'introduzione della 325d GT, spinta dallo stesso motore della 320d GT, ma con doppia sovralimentazione e con potenza massima di 218 CV. Un'ulteriore novità si ebbe nel mese di luglio: in quel mese sono arrivati altri due allestimenti, e cioè l'allestimento Business, con cambio automatico di serie, e l'allestimento MSport, con paraurti e grembialature specifiche, oltre che alcune differenze nell'allestimento interno. Altre novità sopraggiunte nel luglio 2013 sono costituite dall'introduzione della trazione integrale xDrive in abbinamento a quasi tutte le motorizzazioni, tranne la 318d e la 325d. Quest'ultima motorizzazione è andata provvisoriamente a porsi come motorizzazione di punta tra quelle a gasolio, prima dell'arrivo di altre motorizzazioni più potenti. Tali motorizzazioni sarebbero giunte in listino all'inizio del 2014 e sarebbero state rappresentate in primis dalla 330d GT, equipaggiata con un 3 litri turbodiesel da 258 CV e disponibile sia a trazione posteriore sia a trazione integrale. Sopra tale modello è andata a collocarsi la 335d xDrive,ancora più spinta perché sovralimentata mediante due turbocompressori ed in grado di erogare fino a 313 CV di potenza massima.

Nell'estate del 2015, la 318d GT e la 320d GT hanno visto un cambio di propulsore: le precedenti unità N47 da 143 CV e 184 CV sono state sostituite dal più moderno motore B47 nelle varianti da 150 e 190 CV.

Un anno dopo, sempre in estate, la Serie 3 GT viene sottoposta al restyling di metà carriera, un restyling piuttosto discreto che ha interessato il frontale, dove sono stati ridisegnati fari ed il paraurti. I fari anteriori e quelli posteriori sono stati inoltre dotati di tecnologia a led. L'aggiornamento estetico viene accompagnato anche da un aggiornamento tecnico: i vecchi motori a benzina da 2 e 3 litri sono stati sostituiti da due nuove unità, anch'esse da 2 e 3 litri, sempre sovralimentate mediante turbocompressore ed in grado stavolta di erogare rispettivamente 252 e 326 CV di potenza massima. L'unità più piccola viene proposta anche in una versione depotenziata a 184 CV, che sostituisce la precedente di pari cilindrata e potenza. Contemporaneamente anche la 325d GT vede il proprio motore sostituito da una nuova unità, una B47 come nelle versioni a gasolio meno potenti. Tale motore, più moderno dal punto di vista tecnologico, eroga una potenza massima di 224 CV contro i 218 dell'unità precedente.

Riepilogo caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono riepilogate le caratteristiche relative alla gamma della Serie 3 GT:

Modello Motore Cilindrata
cm3
Potenza
CV/rpm
Coppia
Nm/rpm
Trazione Cambio/
N°rapporti
Massa a vuoto
(kg)
Velocità
max
Acceler.
0–100 km/h
Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Anni di
produzione
Versioni a benzina
320i GT N20B20 1997 184/
5000-6250
270/
1250-4500
P M/6 1.540 230 7"9 6,6 156 04/2013-06/2016
B48B20 1998 184/
5000-6500
270/
1350-4600
1.525 6,3 139 dal 06/2016
320i GT xDrive N20B20 1997 184/
5000-6250
270/
1250-4500
I 1.625 227 8" 7 164 07/2013-06/2016
B48B20 1998 184/
5000-6500
270/
1350-4600
224 8"4 6,8 151 dal 06/2016
328i GT N20B20 1997 245/5000 350/
1250-4800
P 1.570 250 6"1 6,7 158 04/2013-06/2016
328i GT xDrive I A/8 1.660 247 6"2 6,8 159 07/2013-06/2016
330i GT B48B20 1998 252/
5200-6500
350/
1450-4800
P A/8 1.620 250 6"1 6,2 141 dal 06/2016
330i GT xDrive I 1.685 6"2 6,7 152 dal 06/2016
335i GT N55B30 2979 306/5800 400/
1200-5000
P M/6 1.640 250 5"7 8,1 189 04/2013-06/2016
335i GT xDrive I A/8 1.715 5"3 8 187 07/2013-06/2016
340i GT B58B30 2998 326/
5500-6500
450/
1380-5000
P A/8 1.660 5"1 7,3 166 dal 06/2016
340i GT xDrive I 1.725 5" 7,7 175 dal 06/2016
Versioni diesel
318d GT N47D20 1995 143/4000 320/
1750-2500
P Manuale
6 marce
1.540 210 9"7 4,5 122 04/2013-06/2015
B47D20 150/4000 320/
1500-3000
1.570 210 9"3 4,5 117 dal 07/2015
320d GT N47D20 184/4000 380/
1750-2750
1.565 230 8" 4,9 131 04/2013-06/2015
B47D20 190/4000 400/
1750-2500
1.580 7"8 4,7 120 dal 07/2015
320d GT xDrive N47D20 184/4000 380/
1750-2750
I 1.640 8" 5,1 133 07/2013-06/2015
B47D20 190/4000 400/
1750-2500
1.645 7"8 4,9 126 dal 07/2015
325d GT N47D20 218/4400 450/
1500-2500
P 1.600 240 7"1 5,2 134 07/2013-06/2016
B47D20 224/4400 450/
1500-3000
A/8 1.630 240 6"4 5 131 dal 06/2016
330d GT N57D30O1 2993 258/4000 560/
2000-2750
P Aut.seq.
8 rapporti
1.660 250 5"7 5,1 135 dal 01/2014
330d GT xDrive I 1.730 5"4 5,5 142 dal 01/2015
335d GT xDrive N57D30T1 313/4400 630/
1500-2500
1.745 4"9 5,6 148 dal 01/2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili