BMW M42

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il BMW M42 è un motore a scoppio a benzina per uso automobilistico prodotto dal 1989 al 1996 dalla casa automobilistica tedesca BMW.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Motore M42 di una BMW 318is E30

Si tratta di fatto di un'evoluzione del 1.8 M40 introdotto due anni prima. Vengono quindi mantenuti gli ingombri e la cubatura, perciò la cilindrata rimane invariata a 1796 cm³ con alesaggio e corsa rispettivamente di 84 ed 81 mm.

La principale novità introdotta da questo nuovo propulsore stava nella distribuzione, che stavolta utilizzava quattro valvole per cilindro in luogo di due e due assi a camme in testa al posto di uno.

Si trattava del quarto propulsore BMW plurivalvole concepito per un utilizzo stradale e per applicazioni su modelli di serie: i primi due furono il 3.5 utilizzato sulla BMW M1 (ed in seguito anche sulla 635 CSi) e le unità da 2.3 e 2.5 litri utilizzati sulle M3 E30.

Motore BMW M42B18

La potenza massima salì così da 115 a 136 CV a 6000 giri/min, con un valore massimo di coppia motrice pari a 172 Nm a 4600 giri/min.

Così caratterizzato, tale propulsore venne utilizzato fino al 1991 sulle BMW 318is E30.

A partire dal 1992, con l'entrata in produzione della Serie 3 E36, tale propulsore venne leggermente rivisto e la sua potenza massima salì a 140 CV, sempre a 6000 giri/min, mentre il picco di coppia si portò a 175 N·m a 4500 giri/min.

In questa nuova configurazione, questo motore fu montato fino al 1996 su:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]