BMW Serie 7

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
BMW Serie 7
Descrizione generale
Costruttore Germania  BMW
Tipo principale Berlina
Produzione dal 1977
Sostituisce la BMW E3

La Serie 7 è una famiglia di autovetture di lusso (segmento F) prodotta, in diverse serie, dalla Casa tedesca BMW.

Notizie generali[modifica | modifica wikitesto]

Presentata a Monaco di Baviera nel giugno del 1977, la prima serie della nuova berlina BMW prendeva il posto delle apprezzate E3 nel listino della Casa bavarese, andando a porsi un gradino più in alto della BMW Serie 5, allora in listino già da 5 anni. Seguendo quanto fatto con gli altri modelli, il nome divenne Serie 7. La sigla era completata dall'indicazione della cilindrata divisa per cento. La sigla di progetto della prima serie era E23.

A partire dal 1977, la produzione della Serie 7 si è articolata in sei serie, così riepilogabili:

Sigla Immagine Periodo produzione
BMW E23 BMW E23 front 20080127.jpg 1977-1986
BMW E32 BMW E32 front 20070928.jpg 1986-1994
BMW E38 98-01 BMW 7-Series.jpg 1994-2001
BMW E65/E66/E67/E68 BMW E65 front 20070609.jpg 2001-2008
BMW F01/F02 BMW Serie 7 Limousine - Mondial de l'Automobile de Paris 2014 - 002.jpg 2008-2015
BMW G11 BMW eDrive auf der IAA 2015.JPG dal 2015

Siti di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che nelle tradizionali fabbriche tedesche di Dingolfing, dal 2002 la BMW Serie 7 viene prodotta anche in Thailandia nello stabilimento di Rayong inaugurato nel maggio 2000 in seguito a un investimento di 25 milioni di dollari. In questo stesso stabilimento sono prodotte anche la Serie 5 e la X3.
Nel 2003 è iniziata la produzione africana della Serie 7 attraverso la Bavarian Auto nello stabilimento egiziano di October City dove sono prodotte anche le Serie 3, Serie 5 e X3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili