Totò cerca moglie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Totò cerca moglie
Totò cerca moglie.jpg
Totò e Bruno Cantalamessa nella scena del dentista
Paese di produzione Italia
Anno 1950
Durata 74 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere comico
Regia Carlo Ludovico Bragaglia
Soggetto Vittorio Metz, Age (Agenore Incrocci), Furio Scarpelli, Sandro Continenza
Sceneggiatura Vittorio Metz, Age, Furio Scarpelli, Sandro Continenza
Produttore Forum Film, Roma
Fotografia Mario Albertelli
Montaggio Roberto Cinquini
Musiche Amedeo Escobar
Scenografia Alberto Boccianti
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
« Sembra uno zio, ma è una zia! »
(Totò presentando la zia Agata)

Totò cerca moglie è un film del 1950 diretto da Carlo Ludovico Bragaglia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1950. La zia Agata, che vive in Australia, preoccupata della vita da bohémien che conduce il suo nipote Totò, scultore di avanguardia a Roma, intende rimediare facendolo sposare con la sua pupilla Adelina. Per questo acclude una fotografia della ragazza nella lettera con cui informa Totò della sua decisione e preannuncia la loro prossima visita. Però per errore la foto inviata è quella della bruttissima cameriera di colore di Agata: così Totò si vede costretto a scegliere fra un matrimonio sgradito e la rinuncia all'appannaggio che gli passa la zia. L'amico Castelluccio gli suggerisce di sposarsi immediatamente, prima dell'arrivo di questa fantomatica Adelina. Totò allora si mette alla ricerca di una moglie finendo in una serie di situazioni paradossali. Alla fine si chiarisce ogni equivoco e Totò accetta di buon grado di sposare la bellissima Adelina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Sul finire il film adotta una tecnica,rara nel cinema autoreferenziale. Totò e Adelina in fuga si rifugiano nell'allora nuovissimo Palazzo Sistina costruito da poco dove si proietta il film medesimo. Accortisi della locandina entrano in sala a vedere il finale e conoscere le sorti della loro storia d'amore.
  • In questo film Ave Ninchi interpreta la parte della zia di Totò, benché nella realtà fosse di ben 17 anni più giovane del grande comico napoletano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema