Sentimental Journey (Ringo Starr)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sentimental Journey
Artista Ringo Starr
Tipo album Studio
Pubblicazione 27 marzo 1970
Durata 34 min : 04 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Standard (musica)
Etichetta Apple Records
Produttore George Martin
Registrazione ottobre 1969 - marzo 1970
Ringo Starr - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1970)

Sentimental Journey è il primo album solista di Ringo Starr, uscito il 27 marzo 1970 su etichetta Apple Records. L'album è costituito da cover di vecchi standard risalenti agli anni quaranta e cinquanta. Non ottenne buone recensioni, ma sull'onda dello scioglimento dei Beatles vendette bene, raggiungendo la 7ª posizione in Gran Bretagna e la 22ª negli Stati Uniti. Dall'album non fu estratto alcun singolo.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene Starr sia stato il terzo membro dei Beatles a pubblicare un proprio lavoro solista (dopo George Harrison e John Lennon), Sentimental Journey viene ricordato per essere il primo album di musica non sperimentale pubblicato da un membro della band. Il debutto solista di Paul McCartney, McCartney, uscì tre settimane dopo la pubblicazione di Sentimental Journey.

Registrazione[modifica | modifica wikitesto]

Le sedute di registrazione per l'album, iniziarono nell'ottobre del 1969. Starr si avvalse dei servigi del produttore dei Beatles George Martin per il suo debutto da solista. L'idea tematica che Ringo aveva in mente per il disco, era quella di registrare un album di vecchi classici, che contenesse le canzoni preferite dai suoi genitori, arrivando anche al punto di chiedere loro e ad altri membri della sua famiglia, quali avrebbero preferito. In aggiunta, ogni singola canzone del disco, avrebbe dovuto essere prodotta da un produttore differente, cominciando da Martin stesso, per poi coinvolgere Paul McCartney, Maurice Gibb, Quincy Jones e il vecchio amico dei tempi di Amburgo (e bassista dei Manfred Mann) Klaus Voormann, tra gli altri. Sebbene composta durante queste sessioni, la nuova composizione originale di Starr, la canzone It Don't Come Easy, sarebbe stata pubblicata su singolo solo nel 1971. La registrazione dell'album venne completata nel marzo 1970, e Sentimental Journey venne pubblicato in fretta e furia solo due settimane dopo per non scontrarsi in classifica con l'ultimo album dei Beatles Let It Be e McCartney.

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

The Empress, il pub immortalato nella copertina di Sentimental Journey

Il pub che troneggia in copertina è il "The Empress in Dingle" a Liverpool, situato molto vicino alla casa natale di Ringo. Le figure che si intravedono attraverso le finestre dell'edificio, sono parenti vari di Ringo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sentimental Journey - 3:26
  2. Night and Day - 2:25
  3. Whispering Grass (Don't Tell the Trees) - 2:37
  4. Bye Bye Blackbird - 2:11
  5. I'm a Fool to Care - 2:39
  6. Stardust - 3:26
  7. Blue Turning Grey over You - 3:18
  8. Love Is a Many Splendoured Thing - 3:05
  9. Dream - 2:42
  10. You Always Hurt the One You Love - 2:18
  11. Have I Told You Lately That I Love You - 2:43
  12. Let the Rest of the World Go By - 2:55

Ristampa su CD[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato ristampato su CD nel 1995, senza tracce bonus.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Ringo Starr: Voce
  • Tutti gli strumenti sono suonati dall'Orchestra di George Martin.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock