Portigliola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portigliola
comune
Portigliola – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Calabria.svg Calabria
Provincia Provincia di Reggio Calabria-Stemma.png Reggio Calabria
Amministrazione
Sindaco Rocco Luglio (lista civica) dal 07/05/2012
Territorio
Coordinate 38°14′00″N 16°12′00″E / 38.233333°N 16.2°E38.233333; 16.2 (Portigliola)Coordinate: 38°14′00″N 16°12′00″E / 38.233333°N 16.2°E38.233333; 16.2 (Portigliola)
Altitudine 101 m s.l.m.
Superficie 5 km²
Abitanti 1 252[1] (30-04-2011)
Densità 250,4 ab./km²
Comuni confinanti Antonimina, Locri, Sant'Ilario dello Ionio
Altre informazioni
Cod. postale 89040
Prefisso 0964
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 080062
Cod. catastale G905
Targa RC
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti portigliolesi
Patrono san Leonardo
Giorno festivo 6 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Portigliola
Posizione del comune di Portigliola all'interno della provincia di Reggio Calabria
Posizione del comune di Portigliola all'interno della provincia di Reggio Calabria
Sito istituzionale

Portigliola (Portigghiòla in calabrese[2]) è un comune italiano di 1.252 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.

Il suo nome deriva dal latino Portula cioè porta: in effetti nel medioevo vennero collocate dai feudatari di Gerace, nel territorio portigliolese, alcune porte e alcune torri (ancora oggi raffigurate sullo stendardo cittadino).

Il suo territorio ricade nell'area di scavi archeologici dei resti dell'antica Locri Epizephiri, in particolare della città bassa, comunemente chiamata "Centocamere", prossima al mare e divisa dall'allora presenza di un corso d'acqua e poi conservatesi per sommersione delle acque.

Alcuni storici dell'arte ritengono che reperti locresi di pregio siano stati trafugati e trasferiti all'estero, in particolare in Germania e negli Stati Uniti d'America (Getty Museums).

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2011.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 512.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]