Magione (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magione
comune
Magione – Stemma
Magione – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Umbria-Stemma.svg Umbria
Provincia Provincia di Perugia-Stemma.png Perugia
Amministrazione
Sindaco Massimo Alunni Proietti (centrosinistra) dall'08/06/2009 (2º mandato)
Territorio
Coordinate 43°09′00″N 12°12′00″E / 43.15°N 12.2°E43.15; 12.2 (Magione)Coordinate: 43°09′00″N 12°12′00″E / 43.15°N 12.2°E43.15; 12.2 (Magione)
Altitudine 299 m s.l.m.
Superficie 129,81 km²
Abitanti 14 819[1] (31-03-2011)
Densità 114,16 ab./km²
Frazioni Agello, Antria, Borgogiglione, Caligiana, Collesanto, Montecolognola, Monte del Lago, Montemelino, Montesperello, San Feliciano, San Savino,

Sant'Arcangelo, Soccorso, Torricella, Villa

Comuni confinanti Castiglione del Lago, Corciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Perugia, Tuoro sul Trasimeno, Umbertide
Altre informazioni
Cod. postale 06063
Prefisso 075
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 054026
Cod. catastale E805
Targa PG
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona D, 2 094 GG[2]
Nome abitanti magionesi
Patrono san Clemente
Giorno festivo 23 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Magione
Posizione del comune di Magione all'interno della provincia di Perugia
Posizione del comune di Magione all'interno della provincia di Perugia
Sito istituzionale

Magione è un comune italiano di 14.819 abitanti della provincia di Perugia situato su una collina della sponda orientale del lago Trasimeno.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Magione fa parte della Comunità Montana Monti del Trasimeno.

Clima[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Stazione meteorologica di Magione Monte del Lago.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Castello dei Cavalieri di Malta (Umbria).

Menzionata per la prima volta attorno al 1075 con il nome di Pian di Carpine, una pianura che si estende davanti alla collina dove sorge la città. Nell'XI secolo entra a far parte dei possedimenti di Perugia.

Villa Pian di Carpine era un'importante crocevia posto sull'itinerario dei pellegrini, e fu lì che i Cavalieri gerosolimitani costruirono un ospizio dove assistere e curare chi ne avesse bisogno[3]: una Magione, insomma, cioè una casa per i pellegrini. Il nome si sarebbe poi consolidato e rimasto nell'uso per indicare tutto l'agglomerato urbano intorno ad esso.

L'edificio originario fu poi trasformato in abbazia ma, dopo pochi anni, venne fortificato ed assunse più le sembianze di una fortezza che di un luogo di culto. Ulteriormente fortificata nel XV secolo, nel 1502 il castello divenne luogo in cui fu ordita, da parte di alcuni signori umbri e marchigiani, la congiura contro Cesare Borgia; congiura che vedrà la maggior parte dei congiurati venire tragicamente uccisi a Senigallia e a Città della Pieve dagli uomini di Cesare Borgia. Nei secoli successivi il castello ospitò alcuni personaggi illustri, fra cui Papa Benedetto XIV e Pio VII.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia di bronzo al Merito Civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di bronzo al Merito Civile
«Partecipava con fierezza e profonda fede in un'Italia democratica alla lotta partigiana, subendo, da parte delle truppe tedesche in ritirata, una feroce rappresaglia nella quale venivano uccisi undici suoi concittadini. Nobile esempio di spirito di sacrificio ed amor patrio.»
— Fraz. Agello - Montebuono / Magione (PG), 8 giugno 1944

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

  • Castello dei Cavalieri di Malta;
  • Chiesa di San Giovanni Battista, costruita dai Cavalieri di Malta nel 1571 e distrutta dai bombardamenti durante la seconda Guerra mondiale; fu ricostruita nell'immediato dopoguerra e affrescata da Gerardo Dottori;
  • Chiesa di Santa Maria delle Grazie, edificata fra il XIII e il XIV secolo e originariamente integrata in un ospedale di proprietà dei monaci basiliani. Fu in massima parte ricostruita nella prima metà del Settecento.
  • Torre dei Lambardi;

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Magione[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Nelle vicinanze di Magione, precisamente presso la località Bacanella, sorge l'Autodromo dell'Umbria, circuito attivo a livello nazionale con gare di moto ed auto.

La principale squadra di calcio della città è l'A.C.D. Magione che milita nel girone B di Prima Categoria.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2011.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Cfr. G. Riganelli, L'Ospedale gerosolimitano di San Giovanni di Pian di Carpine dalla fondazione all'età moderna, in Il castello dei Cavalieri di Malta a Magione, a cura di Paolo Caucci von Saucken, pp. 23-58: p. 26.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Posta don Ottavio – Medaglia d'oro al merito civile, Quirinale.it, 18 gennaio 2008. URL consultato il 30 marzo 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]