Campello sul Clitunno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campello sul Clitunno
comune
Campello sul Clitunno – Stemma
Campello sul Clitunno – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Umbria-Stemma.svg Umbria
Provincia Provincia di Perugia-Stemma.png Perugia
Sindaco Paolo Pacifici (centrosinistra) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 42°49′00″N 12°46′00″E / 42.816667°N 12.766667°E42.816667; 12.766667 (Campello sul Clitunno)Coordinate: 42°49′00″N 12°46′00″E / 42.816667°N 12.766667°E42.816667; 12.766667 (Campello sul Clitunno)
Altitudine 290 m s.l.m.
Superficie 49,82 km²
Abitanti 2 538[1] (31-12-2010)
Densità 50,94 ab./km²
Frazioni Acera, Agliano, Campello Alto, Fontanelle, La Bianca, Lenano, Pettino, Pissignano, Spina Nuova, Villa
Comuni confinanti Cerreto di Spoleto, Sellano, Spoleto, Trevi, Vallo di Nera
Altre informazioni
Cod. postale 06042
Prefisso 0743
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 054005
Cod. catastale B504
Targa PG
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti campellini
Patrono San Luigi
Giorno festivo 21 giugno
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Campello sul Clitunno
Posizione del comune di Campello sul Clitunno all'interno della provincia di Perugia
Posizione del comune di Campello sul Clitunno all'interno della provincia di Perugia
Sito istituzionale

Campello sul Clitunno è un comune italiano di 2.479 abitanti della provincia di Perugia, dove si trovano le sorgenti del fiume Clitunno poco distante dalle quali sorge il Tempietto del Clitunno, probabilmente il più interessante monumento tardo antico dell'Umbria. Di rilievo, dal punto di vista architettonico, storico ed artistico i castelli di Campello Alto e Pissignano Alto, poco lontani dal nuovo tracciato della strada Flaminia, e quelli di Agliano ed Acera spostati tra i boschi, verso la valnerina.

Campello sul Clitunno è anche decisamente famoso per il suo olio extravergine d'oliva. Il comune si attesta come il luogo più importante in relazione alla qualità della produzione di extravergine in Umbria, grazie al particolare microclima di una parte del territorio e alle caratteristiche del terreno. Campello sul Clitunno fa parte dell'Associazione nazionale città dell'olio[2].

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Campello Alto[modifica | modifica sorgente]

L'antico nucleo dell'attuale comune si trova nella frazione di Campello Alto, un castello costruito nel 921 da Rovero di Champeaux, barone di Borgogna, sulla cima di un colle a 514 m s.l.m.. Da esso deriverebbe la famiglia dei conti Campello ed il nome del paese. Egli proveniva da Reims ed era al seguito del duca Guido di Spoleto: Lamberto, imperatore del Sacro Romano Impero, gli concedeva la facoltà di costruire una fortezza su un colle. Ad esso associava un feudo con otto villaggi, chiamato "Gualdi Rainieri". Seguaci di Federico II e nemici della Chiesa, essi vennero apostrofati da papa Onorio III, nel 1226, come figli del diavolo, "Tancredi filius beliàl".

Alla metà del XIV secolo venne assalito dai mercenari eugubini del gonfaloniere spoletino Pietro Pianciani: gli abitanti di Spoleto però rimborsarono i Campello dei danni subiti.

Nel XVI secolo il feudo si dotò degli Statuti, redatti dai massari, dal conte e dal notaio Spineo.

Attualmente, la frazione conta 57 abitanti (dati Istat, 2001 [1]). Vi è la chiesa di San Donato del XVI secolo con campanile di 25 metri ex torre medievale.Vi è all'interno altare ligneo in stile barocco e affreschi votivi del XV secolo.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Architetture militari[modifica | modifica sorgente]

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

  • l'Eremo Francescano con chiesa romanica del 1000, ma la grotta risalirebbe al V secolo.Chiostro e resti torre romana
  • la Chiesa di S.ta Maria in Pie di Campiello, in piazza Garibaldi
  • il Convento dei padri barnabiti, con affreschi del maestro di Eggi e dello Spagna
  • Oratorio di San Sebastiano XVI secolo, con affreschi dello Spagna raffiguranti i santi Rocco e Sebastiano

Aree naturali[modifica | modifica sorgente]

Aree archeologiche[modifica | modifica sorgente]

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[7]


Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT[8] al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 192 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano: Romania Romania 71 2,80% Albania Albania 32 1,26%

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Frazioni[modifica | modifica sorgente]

Pettino[modifica | modifica sorgente]

Pettino è una frazione abitata da 74 residenti (dati Istat, 2001 [2]). Si trova a ben 1.074 m s.l.m., sul versante del monte Serano (1.426 m) che da ad est [3].

Anticamente appartenne al territorio di Trevi: i Manenteschi, una famiglia del luogo, tentò addirittura di salire al comando con i due capitani Francesco e Vicourbano. Il loro tentativo non andò però a buon fine: essi furono catturati, uccisi e i loro beni sequestrati o distrutti. Solo nel 1929 venne inglobata sotto la giurisdizione di Campello.

Ora è costituita da tre piccoli nuclei abitati che si trovano nella valle; un caratteristico rifugio è rinomato per i buongustai [4]. Sulle falde del monte si trovano alcune pinete di pino d'Aleppo [5].

Tra i monumenti da annoverare, la chiesa di S. Quirico. A giugno ed a agosto, vi si svolge la Festa della montagna e la Sagra della lenticchia.

Fontanelle[modifica | modifica sorgente]

Fontanelle è una frazione posta sulla costa della montagna di Campello, a 653 m s.l.m.; secondo i dati Istat del 2001, risulta abitata da 14 persone.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Città dell'Olio
  3. ^ Castello Di Campello Alto - Umbria - Campello Sul Clitunno - icastelli.it - il Portale Ufficiale dei Castelli e Torri d'Italia
  4. ^ Fonti del Clitunno
  5. ^ www.tempiettodelclitunno.com
  6. ^ Comune Di Campello Sul Clitunno
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.
  8. ^ Statistiche demografiche ISTAT

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]