José Águas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
José Águas
José Águas.jpg
Dati biografici
Nome José Pinto Carvalho Santos Águas
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 181 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1964
Carriera
Giovanili
1944-1948 Lusitano Lobito
Squadre di club1
1948-1950 Lusitano Lobito  ? (?)
1950-1963 Benfica Benfica 262 (267)
1963-1964 Austria Vienna Austria Vienna 7 (2)
Nazionale
1952-1962 Portogallo Portogallo 25 (11)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

José Pinto de Carvalho Santos Águas (ʒuˈzɛ ˈaɡwɐʃ; Luanda, 9 novembre 1930Lisbona, 10 dicembre 2000) è stato un calciatore portoghese, di ruolo attaccante.

Anche suo figlio Rui Águas, suo nipote (di nonno) Martim Águas e suo nipote (di zio) Raul Águas sono o sono stati calciatori.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Águas ha iniziato la propria carriera nel Lusitano do Lobito, squadra angolana, prima di trasferirsi in Portogallo nel 1950, passando al Benfica.

Con il Benfica ha vinto 5 volte il campionato nazionale, 7 volte la Coppa di Portogallo oltre al titolo di capocannoniere del campionato in 5 occasioni. A livello internazionale si è aggiudicato per due volte consecutive la Coppa dei Campioni, risultandone il miglior marcatore nel 1960-1961 con 11 gol e il miglior realizzatore della propria squadra nell'edizione seguente; inoltre, ha segnato in entrambe le finali di Coppa dei Campioni vinte. Nelle stagioni trascorse con il Benfica ha sempre segnato almeno 18 gol in campionato, eccezion fatta per l'ultima in cui disputò solo 4 gare realizzando 2 reti.

Dopo aver lasciato il Benfica ha giocato per un'altra stagione con l'Austria Vienna, in cui ha concluso la carriera nel 1964.

È deceduto nella capitale portoghese all'età di settant'anni.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Águas ha esordito nella Nazionale portoghese il 23 novembre 1952 contro l'Austria (1-1) e ha segnato il primo gol il 22 novembre 1953 contro il Sudafrica.

In totale ha collezionato 25 presenze e 11 reti in Nazionale tra il 1952 e il 1962; la sua ultima presenza risale al 17 maggio 1962 contro il Belgio (sconfitta 1-2).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato
Comp Pres Reti
1951-1952 Portogallo Benfica PD 22 28
1952-1953 PD 25 25
1953-1954 PD 18 23
1954-1955 PD 26 20
1955-1956 PD 26 28
1956-1957 PD 25 30
1957-1958 PD 22 22
1958-1959 PD 24 26
1959-1960 PD 25 18
1960-1961 PD 23 27
1961-1962 PD 22 18
1962-1963 PD 4 2
1963-1964 Austria Austria Vienna A 7 2
Totale carriera 269 269

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 1954-1955, 1956-1957, 1959-1960, 1960-1961, 1962-1963
Benfica: 1950-1951, 1951-1952, 1952-1953, 1954-1955, 1956-1957, 1958-1959, 1961-1962
Benfica: 1960-1961, 1961-1962

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1951-1952 (28 gol), 1955-1956 (28 gol), 1956-1957 (30 gol), 1958-1959 (26 gol), 1960-1961 (27 gol)
1960-1961 (11 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su Calciozz.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]