Domingos Paciência

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domingos Paciência
Domingos Paciencia 2011.jpg
Domingos Paciência durante una conferenza del 2011
Dati biografici
Nome Domingos José Paciência Oliveira
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 175 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Kayserispor Kayserispor
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1982-1997 Porto Porto 232 (97)
1997-1999 Tenerife Tenerife 50 (6)
1999-2001 Porto Porto 31 (9)
Nazionale
1989-1998 Portogallo Portogallo 34 (9)
Carriera da allenatore
2005-2006 Porto B Porto B
2006-2007 Uniao Leiria União Leiria
2007-2009 Academica Académica
2009-2011 Braga Braga
2011-2012 Sporting CP Sporting CP
2012-2013 Deportivo Deportivo
2014- Kayserispor Kayserispor
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 giugno 2013

Domingos Paciência (Leça da Palmeira, 2 gennaio 1969) è un ex calciatore e allenatore di calcio portoghese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Ha trascorso la maggior parte della sua carriera calcistica nelle file del Porto, con il quale ha esordito nella prima divisione portoghese nel 1987. Fu capocannoniere nel 1995-1996 con 25 reti, e in 10 anni vinse per sette volte il titolo nazionale.

Nel 1997 approdò nelle Canarie presso il Tenerife, dove, nonostante 50 presenze e 6 reti, non riuscì a ripetersi ai livelli espressi in Portogallo; così due anni dopo fece ritorno al club d'origine, il Porto nel quale chiuse la sua carriera nel 2001.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Nazionale portoghese vanta 35 presenze e 9 reti. Ha partecipato all'Europeo 1996, segnando un gol contro la Croazia.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 intraprende l'attività di allenatore della squadra riserve del Porto. Tenta poi le esperienze sulle panchine di União Leiria e Académica Coimbra, ma è nello Sporting Braga che Paciencia ottiene i maggiori successi: il 18 maggio 2011 raggiunge, infatti, contro ogni pronostico, la finale di Europa League proprio contro la sua squadra del passato, il Porto, allenato da André Villas Boas, dove la sua squadra si classifica al secondo posto a causa della rete di Radamel Falcao García.

Per la stagione 2011-2012 è ufficiale il suo ingaggio da parte dello Sporting Lisbona in sostituzione di José Couceiro.

Il 13 febbraio 2012 viene esonerato a seguito degli scarsi risultati ottenuti.

Il 31 dicembre seguente viene ingaggiato dal Deportivo La Coruña con un contratto valido fino al termine della stagione. La squadra spagnola si trova all'ultimo posto della classifica con 12 punti.


Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Porto: 1984-1985, 1985-1986, 1987-1988, 1989-1990, 1991-1992, 1992-1993, 1994-1995, 1995-1996, 1996-1997
Porto: 1984, 1988, 1991, 1994, 2000, 2001
Porto: 1983, 1984, 1986, 1990, 1991, 1993, 1994, 1996
Porto: 1986-1987
Porto: 1987
Porto: 1987

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]