Jötunheimr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo Jötunheimr, nella mitologia norrena, è il mondo di due tipi di giganti: roccia e ghiaccio. Da questo posto minacciano gli umani che si trovano a Miðgarðr e gli dèi ad Ásgarðr (dai quali sono separati dal fiume Iving).

La capitale dello Jötunheimr è Útgarðr.

Gastropnir, dimora di Menglad, e Þrymheimr, dimora di Þjazi, erano entrambe locate nello Jötunheimr, il quale era governato dal re Þrymr. Glæsisvellir era un luogo nello Jötunheimr dove viveva Gudmund, padre di Höfund.

Jötunnheimen è anche il nome di una grande catena montuosa in Norvegia, il cui picco maggiore, Galdhøpiggen (2469 metri), è la montagna più alta in Scandinavia.