Fata Morgana (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Morgana Pendragon" rimanda qui. Se stai cercando il personaggio della serie televisiva Merlin, vedi Morgana Pendragon (Merlin).
Fata Morgana di Anthony Frederick Augustus Sandys (1864) (Birmingham Art Gallery)

La fata Morgana, conosciuta anche come Morgane, Morgaine, Morgan e altre varianti, è una popolare strega della mitologia celtica e delle leggende.

L'epiteto femminino "la fata" (tradotto dall'originale inglese "le fay", a sua volta adattato dal francese "la fée") indica la figura di Morgana come una creatura sovrannaturale.

È una dei principali antagonisti di Re Artù, Ginevra e soprattutto di Merlino, nelle leggende arturiane.

Il mito[modifica | modifica sorgente]

Nel ciclo arturiano, Morgana è un personaggio femminile; è sorella di Artù e nemica di Ginevra. Nella Vita Merlini (Vita di Merlino) del XII secolo, si dice che Morgana ("Morgen") sia la più vecchia di nove sorelle che governano su Avalon. Geoffrey of Monmouth parla di Morgana come di una guaritrice e una mutaforma. Scrittori più tardi come Chretien de Troyes, basandosi sull'interpretazione di Monmouth, hanno descritto Morgana intenta a curare Merlino ad Avalon.

Nella tradizione del ciclo arturiano, Morgana era la figlia della madre di Artù, Lady Igraine, e del suo primo marito, Gorlois, duca di Cornovaglia; Artù (Arthur Pendragon), figlio di Igraine e di Uther Pendragon, era dunque suo fratellastro. Come donna celtica, Morgana ereditò parte della magia della Terra di sua madre. In Le Morte d'Arthur e altre fonti, ella è infelicemente sposata con il re Urien di Gore dal quale avrà il figlio Ywain. Tenterà infatti di uccidere il marito credendo che l'amante di lei, Accolon sia riuscito ad uccidere Artù con Excalibur rubata. Mordred fu il figlio di Morgana (si veda il romanzo Le nebbie di Avalon di Marion Zimmer Bradley e cinematografia). Morgause ha allevato fin dalla tenera età il piccolo Mordred, concepito da Morgana e Artù durante le Nozze Sacre.

Morgana in altre fonti[modifica | modifica sorgente]

  • Wolfram von Eschenbach nel suo Parzival chiama il famoso vulcano siciliano Etna "la montagna di fata Morgana".
  • L'omonimo effetto ottico prende il nome dalla caratteristica immaginaria del personaggio di apparire sollevata dal suolo.
  • Morgana appare anche in racconti fantastici posteriori e non correlati al ciclo di re Artù, spesso come personificazione del fenomeno ottico del miraggio. Per esempio, la "Fata Morgana" appare nella fiaba I cigni selvatici di Hans Christian Andersen.
  • Il mito della rivalità fra Morgana e Merlino è ripreso anche in alcune opere cinematografiche, in particolare nel film Excalibur di John Boorman (1981).
  • Nel romanzo Le nebbie di Avalon di Marion Zimmer Bradley, Morgana viene descritta come nipote di Merlino da parte di madre.
  • Nel poema occitano Jaufré Rudel compare una fata, probabilmente da identificare con Morgana, che nella speranza di ottenere l'aiuto del cavaliere, lo trascina nel proprio mondo attraverso una fonte.
  • Un episodio analogo si ritrova nell'Orlando Innamorato di Matteo Maria Boiardo (Libro II, Canti 8-9): qui la Fata Morgana è riuscita ad imprigionare Rinaldo, Dudone, Brandimarte e molti altri cavalieri, giunti nel suo mondo dopo essere precipitati in un lago fatato. Orlando riuscirà a sconfiggere la fata afferrandola per le chiome e la costringerà a liberare i suoi compagni. Soltanto il cavaliere Zilianta, amato da Morgana, rimarrà nel suo mondo.
  • Nel film Disney La spada nella roccia è sostituita da Maga Magò in qualità di rivale di Merlino.
  • Esiste una sua versione nel Marvel Universe, nemica della Donna Ragno e del Dottor Strange, legata da una forte rivalità anche con il Dottor Destino.
  • Nella serie televisiva Merlin Morgana è la sorellastra di Artù, figlia di Uther e di Lady Vivian moglie di Gorlois.
  • Nel videogioco League of legends, Morgana è uno degli eroi disponibili
  • Il gruppo rock Italiano Litfiba ha intitolato "Fata Morgana" una canzone dell'album Terremoto.
  • la fata Morgana appare in molti episodi della serie a fumetti dylan dog
  • Nella quarta serie di Winx club, la Fata Morgana compare in qualità di regina delle fate terrestri e ha una figlia chiamata Roxy avuta da un uomo comune

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia