Morgause

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Morgause o Morgase (anche Anna o Anna-Morgause) è nelle leggende arturiane la sorellastra di re Artù.Era figlia di Gorlois duca di Cornovaglia e lady Igraine. Sposò re Lot, che si schierò contro Artù nelle rivolte seguite alla sua incoronazione.

Era sorella di:

  • Elaine
  • Fata Morgana madre di Mordred che concepì con suo fratello Artù durante le nozze sacre.

Le tradizioni successive dicono che ebbe cinque figli maschi, mentre quelle più antiche parlano di femmine. I suoi figli erano:

I suoi figli giocarono un ruolo chiave nelle vicende di Artù e del suo regno. Lei ha un ruolo ne Le Morte d'Arthur di Thomas Malory, nel Ciclo della vulgata e nella Post-vulgata. Nell'opera di Malory e nella Post-vulgata il marito è ucciso in battaglia da re Pellinore, dando così inizio a una sanguinosa faida tra le due famiglie. Pellinore fu ucciso da Gawain e Gaheris, mentre in seguito Morgause ebbe una relazione con Lamorak, figlio di Pellinore e uno dei più grandi cavalieri della Tavola rotonda. Gaheris diede loro la caccia, uccidendo la madre nel suo letto, lasciando però andare Lamorak. Pensando che quest'ultimo avesse assassinato la madre, i figli della donna (tranne Gareth) gli diedero la caccia e lo uccisero. Alla fine, però, scoprirono che il vero assassino era Gaheris, che fu bandito dalla corte (sebbene compare anche in seguito nei racconti).

Nelle moderne variazioni la figura di Morgause è combinata con quella della Fata Morgana, che diventa la madre di Mordred, giacendo con Artù.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]