Le nebbie di Avalon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la serie TV, vedi Le nebbie di Avalon (miniserie televisiva).
Le nebbie di Avalon
Titolo originale The Mists of Avalon
Autore Marion Zimmer Bradley
1ª ed. originale 1982
1ª ed. italiana 1986
Genere romanzo
Sottogenere fantasy
Lingua originale inglese
Serie Ciclo di Avalon
Preceduto da La sacerdotessa di Avalon
« Se il peccato è il prezzo del legame tra noi, vita dopo vita, allora peccherò con gioia per ritornare sempre a te, mia amata! »
(Marion Zimmer Bradley, Le nebbie di Avalon)

Le nebbie di Avalon (The Mists of Avalon) è un romanzo a metà fra l'ucronia e il fantasy, scritto da Marion Zimmer Bradley e pubblicato per la prima volta in Italia nel 1986.
È il libro principale del ciclo di Avalon. Altri libri che compongono il ciclo sono: Le querce di Albion, La signora di Avalon e La sacerdotessa di Avalon.
Tutta la serie è di tipo religioso-storico: l'autrice descrive, ispirandosi al genere fantasy, il passaggio dalle antiche religioni celtiche alla religione cristiana; nonché il passaggio da un mondo matriarcale ad uno di stampo patriarcale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le nebbie di Avalon tratta degli intrecci storico-fantastici legati alla figura di re Artù, protagonista del ciclo arturiano, il leggendario re che, con la sua Tavola rotonda, riportò la pace in Britannia, e vi regnò per lungo tempo. La storia è narrata dal punto di vista di personaggi femminili (caratteristica che si conserva negli altri libri della serie) : Igraine, Morgana, Viviana, Morgause, Ginevra. Nel libro è anche molto marcata la discussione tra la tradizione religiosa dell'epoca, pagana e politeista, e le prime avvisaglie del Cristianesimo con le relative contrapposizioni tra i protagonisti.

Tra magie, tradimenti, alleanze e avventure, si snoda la vicenda già nota, in quanto molte volte raccontata in varie versioni.

Marion Zimmer Bradley ci fornisce, però, una sua personale revisione, che risulta da un lato più realistica, in quanto a psicologia dei personaggi, e dall'altro legata all'interpretazione degli elementi fantastici in chiave mitico-religiosa nell'ambito del misticismo celtico.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Le nebbie di Avalon (miniserie televisiva).

Nel 2001 Le nebbie di Avalon è stato trasposto in versione cinematografica per la regia di Uli Edel.

Il film ha in seguito ottenuto 9 nomination per l’Emmy Awards, edizione del 2002. Ha ricevuto anche una nomination ai Golden Globes del 2002 per l'interpretazione di Morgana da parte di Julianna Margulies (attrice nota per la sua partecipazione al telefilm E.R.). In origine il film è stato trasmesso come miniserie in due puntate dalla televisione americana; è stato trasmesso in Italia nel 2004.

Del cast fanno parte anche, oltre alla Margulies, nomi importanti del cinema come Anjelica Huston, Samantha Mathis, Edward Atterton e Hans Matheson.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]