Agugliaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Agugliaro
comune
Agugliaro – Stemma Agugliaro – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Vicenza-Stemma.png Vicenza
Sindaco Roberto Andriolo (Lega Nord) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°20′00″N 11°35′00″E / 45.333333°N 11.583333°E45.333333; 11.583333 (Agugliaro)Coordinate: 45°20′00″N 11°35′00″E / 45.333333°N 11.583333°E45.333333; 11.583333 (Agugliaro)
Altitudine 13 m s.l.m.
Superficie 14 km²
Abitanti 1 422[2] (31.12.2011)
Densità 101,57 ab./km²
Frazioni nessuna

Località: Finale, Sopralacqua[1]

Comuni confinanti Albettone, Campiglia dei Berici, Lozzo Atestino (PD), Noventa Vicentina, Sossano, Vo' (PD)
Altre informazioni
Cod. postale 36020
Prefisso 0444
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 024001
Cod. catastale A093
Targa VI
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 259 GG[3]
Nome abitanti agugliaresi
Patrono san Bartolomeo
Giorno festivo 24 agosto
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Agugliaro
Posizione del comune di Agugliaro all'interno della provincia di Vicenza
Posizione del comune di Agugliaro all'interno della provincia di Vicenza
Sito istituzionale

Agugliaro (Agujaro in veneto) è un comune italiano di 1.422 abitanti della provincia di Vicenza. Si trova nel Basso Vicentino, ai confini con la Provincia di Padova. È ubicato fra i Colli Berici (Vicenza) ed i Colli Euganei (Padova).

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Totalmente pianeggiante e ricco di canali si trova fra i Colli Berici (Vicenza) e i Colli Euganei (Padova).

Storia[modifica | modifica sorgente]

È nato dall'unione amministrativa fra l'antico Comune di Fojascheda, che si trovava nell'attuale località San Marco, ed il Comune di Agugliaro.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome deriva presumibilmente dal latino Aquilarium.

È stretto il legame fra il paese e l'acqua, considerando che è attraversato da vari canali e che un tempo vi passava anche il Bacchiglione, prima della rotta del Bacchiglione che i Vicentini perpetrarono a danno dei Padovani). In alcune antiche mappe (XVI secolo, viene riportato come Lagugiaro).

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

È noto per le sue ville di notevole valore architettonico, in particolare:

  • Villa Saraceno (XV secolo, località Finale), opera di Andrea Palladio, di proprietà della fondazione britannica "The Landmark Trust" che ha come presidente il principe Carlo d'Inghilterra.
  • Villa delle Trombe, in località Finale.
  • Villa Dal Verme, (XIV secolo) capostipite delle ville dell'entroterra veneziano. Simile ad un palazzo veneziano, ha una bellissima trifora; si erge ai bordi del fiume Liona (il fiume che attraversa Agugliaro).
  • Barchesse Trolio, di proprietà famiglia Bressan, appartenute alla famiglia Pigafetta. I Pigafetta erano Conti di Agugliaro e annoverano fra i grandi della famiglia Antonio Pigafetta, che si può definire il primo comandante ad aver circumnavigato il globo, avendo preso il posto di Magellano nella spedizione in cui il portoghese morì.
  • Villa Pacchin, di proprietà della famiglia Pacchin.

Il paese ha conosciuto un discreto sviluppo urbanistico negli ultimi anni. Nel piccolo centro storico annovera alcune abitazioni Liberty (residenze Usinabia, Beggiato, Prando), l'oratorio di San Bartolomeo (che un tempo faceva parte delle pertinenze delle Barchesse Pigafetta.
Degne di nota le residenze Franchin in località San Marco e Andriolo a Sopralacqua.

  • Oratorio di San Bernardino (forse risalente al 1000, che si trova fra le Ville Saraceno e delle Trombe).
  • Oratorio di San Marco, antichissimo, dove si svolge ogni anno il 25 aprile la festa del santo patrono.
Monumento ai Caduti.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Il territorio comunale è interessato dalla costruzione dell'autostrada Valdastico Sud di collegamento fra Vicenza e Rovigo di dalla quale sarà servito mediante un apposito casello autostradale.

Agugliaro è attraversata inoltre dalla ex strada statale Riviera dei colli Berici; sulla rete stradale il trasporto pubblico è garantito da autocorse svolte dalla società Ferrovie e Tramvie Vicentine (FTV).

Fra il 1887 e il 1979 la località fu servita dalla stazione Ponticelli di Agugliaro della tranvia Vicenza-Noventa-Montagnana, gestita anch'essa dalle FTV.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comune di Agugliaro - Statuto.
  2. ^ ISTAT data warehouse
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]