Víctor Muñoz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Víctor Muñoz
Victor Munoz.jpg
Víctor alla Sampdoria nel 1988
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 169 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1991 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1976-1981 Real Saragozza 104 (11)
1981-1988 Barcellona 224 (14)
1988-1990 Sampdoria 48 (2)
1990-1991 Real Saragozza 4 (0)
1991 St. Mirren 18 (1)
Nazionale
1981-1988 Spagna Spagna 60 (3)
Carriera da allenatore
1995-1997 Maiorca
1997-1998 CD Logroñés
1998-2000 Lleida
2000-2003 Villarreal
2004-2006 Real Saragozza
2006-2007 Panathīnaïkos
2007-2008 Recreativo Huelva
2008-2009 Getafe
2010-2011 Terek Groznyj
2011-2012 Neuchâtel Xamax
2012-2013 Sion
2014 Real Saragozza
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Francia 1984
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Víctor Muñoz Manrique, noto semplicemente come Víctor (Saragozza, 15 marzo 1957), è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nella squadra della sua città, il Real Saragozza, dove giocò fino al luglio 1981, anno in cui venne definitivamente ceduto al Barcellona.

Víctor (a destra) al Barcellona, in contrasto sullo juventino Pacione durante i quarti di finale della Coppa dei Campioni 1985-1986.

Lascia la Spagna per una breve parentesi nel club ligure della Sampdoria nel 1988. In questi due anni a Genova Victor non venne a svernare ma contribuì alla vittoria di una Coppa Italia (da menzionare l'assist per Vialli in occasione del primo gol della finale di ritorno contro il Napoli, terminata con il risultato di 4-0) e di una Coppa delle Coppe l'anno successivo (dove la Sampdoria batté in finale a Göteborg i belgi dell'Anderlecht per 2-0 dopo i tempi supplementari).

Due anni dopo fece ritorno nel club che lo lanciò calcisticamente, per poi chiudere la carriera nel 1991 con la squadra scozzese del St. Mirren.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Víctor, nome con cui era noto durante la sua carriera calcistica, giocò con la Spagna dal 1981 al 1988, collezionando 60 presenze e 3 reti. Prese parte ai campionati europei del 1984 in Francia e del 1988 giocato in Germania Prese parte anche alla spedizione della Spagna per la Coppa del Mondo 1986 dove tuttavia la nazionale iberica non riuscì ad andare oltre i quarti di finale.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Annunciato il ritiro dal calcio giocato, Víctor intraprese la carriera di allenatore guidando diverse squadre spagnole come Maiorca, SD Logroñés, Villareal fino al ritorno al Real Saragozza, squadra in cui aveva militato da calciatore dal 1976 al 1981. Con il club Aragonese conquistò la Coppa del re e la Supercoppa di Spagna con conseguente qualificazione per la Coppa UEFA 2004-2005[1], nella quale raggiunse i sedicesimi di finale per poi essere eliminato dal club turco del Fenerbahçe.

Nel 2006 è stato l'allenatore del Panathinaikos[2], dopodiché è tornato in Spagna nelle file del Recreativo Huelva[3] fino al febbraio 2008[4]. La stagione successiva diventa l'allenatore del Getafe[5] sostituito nell'aprile 2009 dall'ex centrocampista madrilegno Míchel.[6]

Dopo un periodo di inattività nel dicembre 2010 firma un contratto con il Terek Groznyj[7], club che milita nella Prem'er-Liga, tuttavia l'avventura russa di Víctor è breve, infatti nel gennaio 2011 viene sostituito dall'olandese Ruud Gullit.[8] Il 13 dicembre 2012 firma con il Sion. Il 23 febbraio 2013, con la squadra al quarto posto in campionato a 9 punti dalla vetta, viene esonerato dopo la sconfitta esterna per 4-0 contro il Thun.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-3-1981 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 68’ 68’
15-4-1981 Valencia Spagna Spagna 0 – 3 Ungheria Ungheria Amichevole - Uscita al 61’ 61’
20-6-1981 Porto Portogallo Portogallo 2 – 0 Spagna Spagna Amichevole -
23-6-1981 Città del Messico Messico Messico 1 – 3 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 57’ 57’
23-9-1981 Vienna Austria Austria 0 – 0 Spagna Spagna Amichevole -
14-10-1981 Valencia Spagna Spagna 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole -
18-11-1981 Łódź Polonia Polonia 2 – 3 Spagna Spagna Amichevole - Ammonizione al 62’ 62’ Uscita al 67’ 67’
16-12-1981 Valencia Spagna Spagna 2 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
24-2-1982 Siviglia Spagna Spagna 3 – 0 Scozia Scozia Amichevole 1 Uscita al 55’ 55’
17-11-1982 Dublino Irlanda Irlanda 3 – 3 Spagna Spagna Qual. Euro 1984 1
16-2-1983 Siviglia Spagna Spagna 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 1984 -
27-4-1983 Saragozza Spagna Spagna 2 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Euro 1984 - Uscita al 46’ 46’
15-5-1983 Ta' Qali Malta Malta 2 – 3 Spagna Spagna Qual. Euro 1984 -
29-5-1983 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 1 Spagna Spagna Qual. Euro 1984 - Ammonizione al 29’ 29’
21-12-1983 Siviglia Spagna Spagna 12 – 1 Malta Malta Qual. Euro 1984 -
29-2-1984 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 46’ 46’
11-4-1984 Valencia Spagna Spagna 2 – 0 Danimarca Danimarca Amichevole -
26-5-1984 Ginevra Svizzera Svizzera 0 – 4 Spagna Spagna Amichevole -
31-5-1984 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole -
7-6-1984 La Línea de la Concepción Spagna Spagna 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
14-6-1984 Saint-Étienne Spagna Spagna 1 – 1 Romania Romania Euro 1984 - 1º turno -
17-6-1984 Marsiglia Portogallo Portogallo 1 – 1 Spagna Spagna Euro 1984 - 1º turno -
20-6-1984 Parigi Spagna Spagna 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Euro 1984 - 1º turno -
24-6-1984 Montpellier Spagna Spagna 1 – 1 dts
(5 – 4 dcr)
Danimarca Danimarca Euro 1984 - Semifinale -
27-6-1984 Parigi Francia Francia 2 – 0 Spagna Spagna Euro 1984 - Finale -
17-10-1984 Siviglia Spagna Spagna 3 – 0 Galles Galles Qual. Mondiali 1986 -
14-11-1984 Glasgow Scozia Scozia 3 – 1 Spagna Spagna Qual. Mondiali 1986 -
27-3-1985 Palma di Maiorca Spagna Spagna 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
30-4-1985 Swansea Galles Galles 3 – 0 Spagna Spagna Qual. Mondiali 1986 -
26-5-1985 Cork Irlanda Irlanda 0 – 0 Spagna Spagna Amichevole -
12-6-1985 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 2 Spagna Spagna Qual. Mondiali 1986 -
25-9-1985 Siviglia Spagna Spagna 2 – 1 Islanda Islanda Qual. Mondiali 1986 -
20-11-1985 Saragozza Spagna Spagna 0 – 0 Austria Austria Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-12-1985 Saragozza Spagna Spagna 2 – 0 Bulgaria Bulgaria Amichevole - cap.
22-1-1986 Las Palmas Spagna Spagna 2 – 0 URSS URSS Amichevole - cap.
19-2-1986 Elche Spagna Spagna 3 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
1-6-1986 Guadalajara Spagna Spagna 0 – 1 Brasile Brasile Mondiali 1986 - 1º turno -
7-6-1986 Zapopan Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 2 Spagna Spagna Mondiali 1986 - 1º turno - Ammonizione al 54’ 54’
12-6-1986 Monterrey Algeria Algeria 0 – 3 Spagna Spagna Mondiali 1986 - 1º turno -
18-6-1986 Santiago de Querétaro Danimarca Danimarca 1 – 5 Spagna Spagna Mondiali 1986 - Ottavi di finale -
22-6-1986 Puebla de Zaragoza Belgio Belgio 1 – 1 dts
(5 – 4 dcr)
Spagna Spagna Mondiali 1986 - Quarti di finale -
24-9-1986 Gijón Spagna Spagna 3 – 0 Grecia Grecia Amichevole 1
15-10-1986 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 2 – 2 Spagna Spagna Amichevole - Ammonizione
12-11-1986 Siviglia Spagna Spagna 1 – 0 Romania Romania Qual. Euro 1988 -
3-12-1986 Tirana Albania Albania 1 – 2 Spagna Spagna Qual. Euro 1988 -
21-1-1987 Barcellona Spagna Spagna 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
18-2-1987 Madrid Spagna Spagna 2 – 4 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
1-4-1987 Vienna Austria Austria 2 – 3 Spagna Spagna Qual. Euro 1988 -
29-4-1987 Bucarest Romania Romania 3 – 1 Spagna Spagna Qual. Euro 1988 -
18-2-1987 Madrid Spagna Spagna 2 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
12-11-1986 Siviglia Spagna Spagna 2 – 0 Austria Austria Qual. Euro 1988 -
12-11-1986 Siviglia Spagna Spagna 5 – 0 Albania Albania Qual. Euro 1988 - cap.
27-1-1988 Valencia Spagna Spagna 0 – 0 Germania Est Germania Est Amichevole - cap.
24-2-1988 Málaga Spagna Spagna 1 – 2 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole - cap.
27-4-1988 Madrid Spagna Spagna 0 – 0 Scozia Scozia Amichevole -
1-6-1988 Salamanca Spagna Spagna 1 – 3 Svezia Svezia Amichevole - Ammonizione al 82’ 82’
5-6-1988 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole -
11-6-1988 Hannover Spagna Spagna 3 – 2 Danimarca Danimarca Euro 1988 - 1º turno - Ammonizione al 48’ 48’
14-6-1988 Francoforte Italia Italia 1 – 0 Spagna Spagna Euro 1988 - 1º turno -
17-6-1988 Monaco di Baviera Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Spagna Spagna Euro 1988 - 1º turno -
Totale Presenze 60 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Real Saragozza: 1977-1978
Barcellona: 1982-1983, 1987-1988
Barcellona: 1982-1983, 1985-1986
Barcellona: 1983
Barcellona: 1984-1985
Sampdoria: 1988-1989

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 1981-1982
Sampdoria: 1989-1990

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Real Saragozza: 2003-2004
Real Saragozza: 2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]