Sojuz TMA-18

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sojuz TMA-18
Emblema missione
Soyuz-TMA-18-Mission-Patch.png
Dati della missione
Operatore Agenzia Spaziale Russa
NSSDC ID 2010-011A
SCN 36505
Nome nave Sojuz-TMA
Vettore Sojuz-FG
Codice chiamata утес ("cliff")[1]
Lancio 2 aprile, 2010
04:04 GMT UTC
Luogo lancio cosmodromo di Bajkonur (rampa Gagarin)
Atterraggio 25 settembre, 2010
05:23 GMT UTC
Luogo atterraggio Kazakistan (50.02325, 66.966444444444)
Luogo ammaraggio (50.02325, 66.966444444444)
Parametri orbitali
Orbita orbita terrestre bassa
Inclinazione 51.65°
Equipaggio
Numero 3
Membri Aleksandr Aleksandrovič Skvorcov
Michail Kornienko
Tracy Caldwell
Soyuz TMA-18 crew.jpg
Da sinistra a destra: Caldwell Dyson, Skvorcov e Kornienko
programma Sojuz
Missione precedente Missione successiva
Sojuz TMA-17 Sojuz TMA-19
Sojuz TMA-18 al lancio

Sojuz TMA-18 è una missione del programma Sojuz diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale, lanciata il 2 aprile, 2010.[2][3] La navetta trasporta i tre membri della Expedition 23 che abiteranno nella stazione spaziale. TMA-18 è il 105º volo con equipaggio della navetta Sojuz dal primo volo avvenuto nel 1967.

L'aggancio con la stazione spaziale è avvenuto il 4 aprile alle ore 5:25 UTC. La navetta è rimasta agganciata alla stazione per tutta la durata di Expedition 23, per essere utilizzata in caso di emergenza per abbandonare la stazione.

Le fasi di distacco e di atterraggio sono state ritardate per indagare possibili problemi nelle sezioni di collegamento fra la navetta e la stazione. La procedura, che marca la fine della Expedition 24, ha infine avuto luogo il 24 settembre 2010, alle ore 22:02 EDT. La navetta ha seguito una regolare traiettoria di rientro, per toccare terra alle 5:23 UTC, presso Arkalyk, in Kazakistan.

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Equipaggio di riserva[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi il numero di voli spaziali completati da ogni membro dell'equipaggio, compresa questa missione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NASA TV coverage of the launch of Soyuz TMA-18
  2. ^ NASA Assigns Space Station Crews, Updates Expedition Numbering - NASA press release - 08-306 - Nov. 21, 2008
  3. ^ NASA, Consolidated Launch Manifest, NASA. URL consultato il 28 marzo 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica