Sojuz MS-05

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sojuz MS-05
Emblema missione
Soyuz-MS-05-Mission-Patch.png
Immagine del veicolo
Sojuz MS-05 .jpg
Dati della missione
Operatore Roscosmos
Vettore Sojuz-FG
Lancio 28 luglio 2017[1]
Luogo lancio cosmodromo di Bajkonur
Atterraggio 14 dicembre 2017 (pianificato)
Proprietà veicolo spaziale
Costruttore RKK Energija
Parametri orbitali
Orbita orbita terrestre bassa
Equipaggio
Numero 3
Membri Sergej Rjazanskij
Randolph Bresnik
Paolo Nespoli
Soyuz MS-05 crew.jpg
programma Sojuz
Missione precedente Missione successiva
Sojuz MS-04 Sojuz MS-06

Sojuz MS-05 è un volo astronautico verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e parte del programma Sojuz, ed è il 133° volo con equipaggio della navetta Sojuz dal primo volo avvenuto nel 1967 decollato da Baikonur il 28 Luglio 2017 alle 17.41 (ora italiana).
Il 28 ottobre 2016 il comandante Fëdor Jurčichin e l'ingegnere di volo 1 Jack Fischer sono stati sostituiti dal cosmonauta Sergej Rjazanskij e dall'astronauta NASA Randolph Bresnik a causa della decisione di Roscosmos di ridurre i propri cosmonauti presenti sulla ISS fino al lancio del modulo russo Nauka.[2]

La capsula si aggancia alla stazione alle 23.54 (ora italiana), gli astronauti fanno il loro ingresso nell'ISS all' 01.57 (ora italiana)

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Equipaggio di riserva[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Manned Spaceflight Launch and Landing Schedule, spacefacts.de.
  2. ^ (EN) Roscosmos, Roscosmos confirms ISS mission line-ups for 2017, en.roscosmos.ru, 28 ottobre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica