Sojuz TMA-19

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sojuz TMA-19
Emblema missione
Soyuz-TMA-19-Mission-Patch.png
Dati della missione
Vettore Sojuz-FG
Luogo lancio Cosmodromo di Baikonur, LC-1/5
Lancio 15 giugno, 2010
21:35 UTC
Atterraggio 26 novembre, 2010
04:46 UTC
Apoapside km
Periapside km
Periodo orbitale 88,8 minuti
Inclinazione orbitale 51,62 gradi
Equipaggio
Equipaggio di lancio
Soyuz TMA-19 crew.jpg
Da sinistra a destra: Wheelock, Walker e Jurčichin
Programma Sojuz
Missione precedente Missione successiva
Sojuz TMA-18 Sojuz TMA-01M
Sojuz TMA-19 al lancio

Sojuz TMA-19 è stata una missione del programma Sojuz diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale.

La navetta ha trasportato tre membri della Expedition 24 che abiteranno nella stazione spaziale. TMA-19 è il 106º volo con equipaggio della navetta Sojuz dal primo volo avvenuto nel 1967.

L'aggancio con la stazione spaziale è avvenuto il 17 giugno alle ore 22:25 UTC. La navetta rimarrà agganciata alla stazione per tutta la durata della Expedition 24 per essere utilizzata in caso di emergenza per abbandonare la stazione.[1]

La missione è terminata con successo il 26 novembre 2010 con il rientro e l'atterraggio della navetta.

Equipaggio[modifica | modifica sorgente]

Equipaggio di riserva[modifica | modifica sorgente]

Tra parentesi il numero di voli spaziali completati da ogni membro dell'equipaggio, compresa questa missione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Oleg Urusov, Russia's Soyuz TMA-19 spacecraft docks with ISS, RIA Novosti. URL consultato il 18 giugno 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica