Sojuz MS-01

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sojuz MS-01
Emblema missione
Soyuz-MS-01-Mission-Patch.png
Dati della missione
OperatoreRoscosmos
NSSDC ID2016-044A
SCN41639
VettoreSojuz-FG
Lancio7 luglio 2016 03:36 UTC+2
Luogo lanciocosmodromo di Bajkonur (rampa Gagarin)
Atterraggio30 ottobre 2016
Luogo atterraggioKazakistan
Proprietà veicolo spaziale
CostruttoreRKK Energija
Parametri orbitali
Orbitaorbita terrestre bassa
Equipaggio
Numero3
MembriAnatolij Ivanišin
Takuya Ōnishi
Kathleen Rubins
Expedition 49 crew portrait with astronaut Kate Rubins, cosmonaut Anatoly Ivanishin, and astronaut Takuya Onishi.jpg
Rubins, Ivanišin e Ōnishi
programma Sojuz
Missione precedenteMissione successiva
Sojuz TMA-20M Sojuz MS-02

Sojuz MS-01 è un volo astronautico verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e parte del programma Sojuz, ed è il 130° volo con equipaggio della navetta Sojuz dal primo volo avvenuto nel 1967.

La missione trasporterà tre membri dell'equipaggio dell'Expedition 48 alla ISS. L'equipaggio sarà composto da un comandante russo, un ingegnere di volo giapponese e un ingegnere di volo statunitense.

Inizialmente programmato per il 6 giugno 2016, il lancio è stato rinviato al 7 luglio dopo aver riscontrato dei difetti nel sistema di controllo che avrebbe potuto influenzare l'attracco alla ISS.[1][2]

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Equipaggio di riserva[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Launch of new series manned spacecraft rescheduled due to risk of docking disruption, TASS news agency, 6 giugno 2016.
  2. ^ Russian Launch Manifest (TXT), su sworld.com.au. URL consultato il 13 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica