Sojuz MS-13

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sojuz MS-13
Emblema missione
Soyuz-MS-13-Mission-Patch.png
Dati della missione
NSSDC ID2019-041A
SCN44437
Nome veicoloSojuz
VettoreSojuz-FG
Lancio20 luglio 2019
Luogo lancioCosmodromo di Bajkonur
AtterraggioFebbraio 2020 (pianificato)
Equipaggio
Numero3
MembriAleksandr Aleksandrovič Skvorcov
Luca Parmitano
Andrew Morgan
Programma Sojuz
Missione precedenteMissione successiva
Sojuz MS-12 Sojuz MS-14

Sojuz MS-13 è un volo astronautico verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e parte del programma Sojuz, ed è il 141° volo con equipaggio della navetta Sojuz dal primo volo avvenuto nel 1967. L'equipaggio è partito il 20 luglio 2019[1] dal Cosmodromo di Bajkonur per prender parte ad una missione di sei mesi durante le Expedition 60/61.

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Equipaggio
Comandante Russia Aleksandr Skvorcov, Roscosmos
Expedition 60
Terzo volo
Ingegnere di volo Italia Luca Parmitano, ESA
Expedition 60
Secondo volo
Ingegnere di volo Stati Uniti Andrew Morgan, NASA
Expedition 60
Primo volo

Equipaggio di riserva[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Equipaggio
Comandante Russia Sergej Ryžikov, Roscosmos
Expedition 60
Ingegnere di volo Stati Uniti Thomas Marshburn, NASA
Expedition 60
Ingegnere di volo Giappone Soichi Noguchi, JAXA
Expedition 60

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ il decollo, previsto alle 21:28 ora locale, le 16:28 in Italia ( Parmitano pronto a partire per l'Iss, su wired.it, 20 luglio 2019.), si è svolto regolarmente

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica