Sojuz 7K-OK

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Soyuz 7K-OK
Soyuz 7K-OK(A) drawing.png
Navetta Soyuz 7K-OK(A) con attiva l'unità di docking
Dati generali
Operatore Agenzia Spaziale Sovietica
Nazione URSS URSS
Principale costruttore Korolev
Tipo di missioni Trasporto di tre cosmonauti in orbita e rientro
Orbita Low earth orbit
Equipaggio 3
Operatività
Status Fuori servizio
Primo lancio Cosmos 133 (1966)
Ultimo lancio Sojuz 9 (1970)
Esemplari costruiti 16
Esemplari lanciati 16

Sojuz 7K-OK è stata la prima versione del veicolo spaziale Sojuz, progettato dalla Agenzia Spaziale Sovietica. Essa permetteva l'alloggiamento di 3 persone di equipaggio e l'energia era fornita tramite dei pannelli solari. La prima missione con equipaggio fu la sfortunata Sojuz 1 che terminò con la morte del cosmonauta a bordo.

Missioni senza equipaggio e di test[modifica | modifica sorgente]

Missioni con equipaggio[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica