Qua la mano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qua la mano
Qua la mano.jpg
Paese di produzioneItalia
Anno1980
Durata130 min
Generecommedia
RegiaPasquale Festa Campanile
SoggettoPasquale Festa Campanile
Enrico Oldoini
SceneggiaturaOttavio Jemma
Enrico Oldoini
ProduttoreLuigi De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis
Casa di produzioneFilmauro
CostumiMario Carlini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Qua la mano è un film commedia del 1980 diretto da Pasquale Festa Campanile con Enrico Montesano e Adriano Celentano.

Il film si suddivide in due episodi: Sto così col Papa, con Enrico Montesano e Il prete ballerino con Adriano Celentano, quest'ultimo parzialmente ispirato, ma soltanto nei rapporti che intercorrono fra don Fulgenzio e il sindaco Libero, ai battibecchi fra Don Camillo e Peppone che vivacizzano i libri di Giovannino Guareschi. È la storia tra un prete ed una ragazza, che non si ameranno, ma in una gara di danza vinceranno degli alberi per arricchire la piazza del loro paese.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Sto così col Papa: Imperiali Orazio, un vetturino romano, rivendica un'amicizia di vecchia data con la Santa Sede, sostenendo che la mamma lo dette alla luce solo dopo che papa Pio XII impose la sua mano sul ventre della puerpera,reduce da una serie di aborti naturali. Grazie ad un escamotage, Orazio riuscirà ad intrufolarsi all'interno delle Mura Vaticane e, grazie alla sua spontanea romanità e ad un aneddoto riguardante la defunta mamma del Santo Padre, farsi amico il Pontefice. Così facendo egli potrà finalmente saldare i propri debiti vincendo la più ambiziosa delle scommesse con l'acerrimo nemico/amico Cavalié, affacciandosi "in finestra" col Papa.
  • Il prete ballerino: don Fulgenzio è il parroco di un paesino di provincia con l'hobby del ballo e degli scherzi. Da anni è l'autore di numerosi tiri mancini ai danni degli amici d'infanzia, ormai più che quarantenni, in particolare del sindaco amico suo Libero. Il sacerdote ha però una debolezza, non sa resistere alla passione per la disco-music e tutti i sabati sera si reca in motocicletta al dancing Kiwi. Gli amici sospettano che ci sia sotto una relazione clandestina, al punto di decidere di pedinarlo. Nel contempo, proprio in discoteca, il parroco conosce la giovane Rossana, la quale resta ammaliata dal suo fascino e dal suo rispetto per le donne. Inizialmente egli terrà nascosta la sua identità di uomo di Chiesa alla ragazza, ma sarà la televisione, grazie ad un'intervista registrata, a tradirlo. Dopo l'iniziale "burrasca" i due si ritroveranno a concorrere in coppia ad una gara di ballo, piazzandosi ovviamente primi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La coppia di comici Gigi e Andrea fece il suo debutto cinematografico in Qua la mano, episodio di Celentano. I due però non apparvero in coppia, ma ognuno in una scena diversa: Gigi, come inviato televisivo e Andrea come presentatore della gara di ballo finale.
  • Fu il primo film italiano a superare la soglia dei 10 miliardi di Lire di incasso, piazzandosi 2º nella stagione 1979-80, preceduto da Kramer contro Kramer.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • David di Donatello speciale a Enrico Montesano

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema