Quando le donne avevano la coda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Quando le donne avevano la coda
Quando le donne avevano la coda (1970) - 3.jpg
Paese di produzioneItalia
Anno1970
Durata105 min
Generecommedia
RegiaPasquale Festa Campanile
SoggettoUmberto Eco
SceneggiaturaMarcello Coscia, Pasquale Festa Campanile, Ottavio Jemma e Lina Wertmüller
FotografiaFranco Di Giacomo
MontaggioSergio Montanari
MusicheEnnio Morricone
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Quando le donne avevano la coda è un film di genere commedia del 1970 diretto da Pasquale Festa Campanile e con Giuliano Gemma, Senta Berger, Renzo Montagnani, Lino Toffolo e Lando Buzzanca[1][2].

Questo film è oggi in pubblico dominio ed è visibile su Youtube.

Il film ebbe un seguito intitolato Quando le donne persero la coda sempre diretto da Pasquale Festa Campanile[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Senta Berger nel ruolo di Filli in una scena del film.

Preistoria. Sette giovani maschi, cresciuti nella convinzione che il luogo in cui vivono sia l'intero mondo, scoprono dapprima il fuoco, poi la ruota, la fionda e alla fine la donna. Affamati, cercano prima di mangiarla e lei (Filli), insegna invece a Ulli che sotto alla sua coda esiste la natura femminile e che con ciò si può fare il sesso. Ma la donna è da sola mentre i maschi preistorici sono sette e così, tra gelosie e tentativi di approccio degli altri la vita dei cavernicoli, di Filli e di Ulli viene turbata irrimediabilmente[2] così lei convince Ulli a fuggire e i due vengono inseguiti dagli altri sei uomini. Durante l'inseguimento, i cavernicoli vengono catturati da una tribù di donne brutte e aggressive che li costringe a soddisfare il loro desiderio di amore.

La tribù delle donne del film.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Euro International Films il 15 ottobre 1970[2]. Doppiaggio affidato alla Cine Video Doppiatori.

Note di produzione[modifica | modifica wikitesto]

I due protagonisti Giuliano Gemma e Senta Berger furono doppiati da Giancarlo Giannini e Mariangela Melato, che pochi anni dopo (1972-74) avrebbero avuto grande successo come coppia protagonista dei film diretti da Lina Wertmüller. Nel seguito, Quando le donne persero la coda, stavolta senza Giuliano Gemma, Mariangela Melato tornò a doppiare Senta Berger.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Paolo Mereghetti, Il Mereghetti, B.C. Dalai Editore, 2010, ISBN 88-6073-626-9.
  2. ^ a b c archiviodelcinemaitaliano.it. URL consultato il 14 giugno 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema