Le migliori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le migliori
ArtistaMina, Adriano Celentano
Tipo albumStudio
Pubblicazione11 novembre 2016
Durata46:45
Dischi1
Tracce12
GenerePop
EtichettaClan/PDU
ProduttoreClaudia Mori, Massimiliano Pani
RegistrazioneLugano, Galbiate
FormatiCD, 2 CD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (7)[1]
(vendite: 350 000+)
Mina - cronologia
Album precedente
(2014)
Album successivo
(2017)
Adriano Celentano - cronologia
Album precedente
(2013)
Album successivo
(2017)
Singoli
  1. Amami amami
    Pubblicato: 21 ottobre 2016
  2. A un passo da te
    Pubblicato: 6 gennaio 2017
  3. Ma che ci faccio qui
    Pubblicato: 24 marzo 2017
  4. Se mi ami davvero
    Pubblicato: 23 giugno 2017

Le migliori è un album in studio dei cantanti italiani Mina e Adriano Celentano, pubblicato l'11 novembre 2016 per Clan/PDU e ripubblicato nella versione deluxe di un cofanetto-evento chiamato Tutte le migliori, con l'aggiunta di altri 3 dischi, il 1º dicembre 2017.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di marzo 2015 cominciano a sollevarsi indiscrezioni su una nuova collaborazione artistica tra Celentano e Mina, specie dopo il messaggio di auguri inviato da Celentano, tramite il suo blog, a Mina per i suoi 75 anni in cui Adriano scriveva "E adesso è proprio ciò che dovrete scoprire".[2]

Il 20 ottobre 2015 viene confermato ufficialmente che il Molleggiato sta incidendo un nuovo disco di brani inediti e cover con Mina, la cui uscita è prevista per la primavera del 2016. A distanza di 18 anni dal grande successo di Mina Celentano, i due volti storici della musica italiana tornano a lavorare insieme. Secondo quanto rivelato dal Corriere della Sera, le registrazioni sarebbero cominciate all'inizio dell'estate 2015, e si sarebbero svolte nello studio di Celentano a Galbiate e in quello di Mina a Lugano[3].

La data di uscita ufficiale del disco dal titolo Le migliori è l'11 novembre 2016[4] mentre quella del primo singolo Amami amami è fissata per il 21 ottobre.[5]

«Il titolo dell’album nasce da un messaggio di buon compleanno che Adriano, dal suo blog, inviò a Mina l’anno scorso, firmandosi ‘le migliori’, con riferimento a Mina e a sé stesso; partendo da questo, Mauro Balletti ha realizzato la copertina, con ‘2 Mine’ e ‘2 Celentani’ ad una sfilata di moda dove la passerella è la strada. Tutte e quattro vestite da donna.»[6]

Il disco debutta al secondo posto della Classifica FIMI Album, salendo in vetta nella settimana 9-15 dicembre 2016.

Le vendite del disco hanno un grande successo, ottenendo 5 dischi di platino in poche settimane e raggiungendo il 7º disco di platino a marzo 2018 per aver venduto 350.000 copie.[7]

Il 6 gennaio esce il secondo singolo A un passo da te.[8] Il 24 marzo in radio esce il terzo singolo Ma che ci faccio qui[9], mentre il 23 giugno viene estratto come quarto singolo Se mi ami davvero[10]. Il 1º dicembre 2017 esce la re-edizione dell'album, con il cofanetto evento Tutte le migliori[11], anticipato dal singolo Eva.[12]

I singoli Amami amami e A un passo da te ottengono il disco d'oro per aver venduto più di 25.000 copie.[13]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Amami amami (Ma'agalim) – 3:18 (testo: Riccardo Sinigallia – musica: Idan Raichel)
  2. È l'amore – 3:39 (testo: Andrea Mingardi – musica: Andrea Mingardi, Maurizio Tirelli)
  3. Se mi ami davvero – 3:42 (Mondo Marcio)
  4. Ti lascio amore – 5:13 (Toto Cutugno, Mario Culotta, Fabrizio Berlincioni)
  5. A un passo da te (Ragione e sentimento) – 4:31 (Fabio Ilacqua)
  6. Non mi ami – 3:59 (testo: Salvatore Marletta, Federico Spagnoli, Walter Dallari – musica: Salvatore Marletta, Federico Spagnoli)
  7. Ma che ci faccio qui – 4:01 (Pietro Paletti)
  8. Sono le tre – 3:47 (Luca Rustici, Philippe Leon)
  9. Adriano Celentano – Il bambino col fucile – 2:44 (Francesco Gabbani)
  10. Mina – Quando la smetterò – 3:57 (testo: Loriana Lana – musica: Aldo Donati)
  11. Come un diamante nascosto nella neve – 3:46 (Marco Bruni)
  12. Prisencolinensinainciusol – 4:08 (Adriano Celentano Benny Benassi rmx)

Durata totale: 46:45

CD 2 (Deluxe Edition) – Dietro le quinte[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il solo è stupendo – 0:29
  2. I grandiosi – 0:23
  3. Non si vedrà nessuno – 0:47
  4. Di spalle – 0:30
  5. Cosa devo fare oggi? – 0:24
  6. Vuoi un caffè? – 0:27
  7. Per me era lui – 0:44
  8. Trasmissione pirata – 0:20
  9. Non ho freddo – 0:18
  10. Giochiamo a carte – 0:48
  11. I'm all shook up – 0:49
  12. L'Inter – 0:20
  13. C'è qualche cosa che non va – 0:53
  14. I will drink the wine – 1:22

Durata totale: 8:34

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto è stato pubblicato in 3 edizioni: Edizione standard, Edizione Deluxe con 2 CD, Vinile. L'edizione deluxe, oltre all'album, ha un altro CD che contiene dei dialoghi di Mina e Celentano avvenuti nella pausa caffè durante la lavorazione del disco, più delle cartoline esclusive e poster[14]. L'edizione in vinile è disponibile in versione "Vinile Nero" e, in esclusiva per Amazon, in altre due differenti versioni con due differenti immagini.

A Natale 2017 esce il cofanetto-evento "Tutte le migliori" contenente il singolo "Eva" e 2 dischi nella versione standard, e quattro dischi nella versione Deluxe.

Tutte le migliori[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º dicembre 2017 verrà ripubblicato il disco, in un cofanetto-evento natalizio per concludere il progetto discografico. Il cofanetto è intitolato Tutte le migliori ed è stato pubblicato in ben quattro versioni:

  • Versione Standard: 2 CD che includono l'inedito Eva e una raccolta dei migliori duetti di Mina e Celentano, ed i loro più grandi successi.
  • Versione Deluxe: 4 CD - Include i due CD della versione standard, più l'album Mina Celentano del 1998 e Le migliori del 2016, più 6 bellissime cartoline.
  • Versione Vinile: 3 LP in vinile nero con brani da Le Migliori e una selezione dei loro grandi successi.
  • Versione Picture Disc: 3 LP contenenti i più bei duetti più l'inedito Eva confezionati in busta trasparente con copertine tratte dai disegni.

Videoclip del disco[modifica | modifica wikitesto]

Dall'album sono stati tratti sei videoclip: Il videoclip di Amami Amami, primo singolo del disco, di È l'amore, Se mi ami davvero e Prisencolinensinainciusol. Questi ultimi tre video musicali sono stati mostrati in anteprima durante lo speciale "Dedicato a MinaCelentano" andato in onda su Rai 1 il 12 dicembre 2016. Il videoclip di "A un passo da te" è uscito nel 6 gennaio 2017, giorno del compleanno di Adriano Celentano.

  • Amami Amami, girato a Venice Beach, a Los Angeles, e diretto da Gaetano Morbioli
  • È l'amore, girato in Turchia e diretto dal regista Ferzan Ozpetek
  • Se mi ami davvero diretto da Carlo Verdone e con protagonisti lo stesso Verdone e Geppi Cucciari
  • Prisencolinensinainciusol girato a Milano da Gaetano Morbioli e con guest star Roberto Bolle e Adriano Celentano
  • A un passo da te girato da Gaetano Morbioli
  • Ma che ci faccio qui girato da Gaetano Morbioli

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Mina – voce
  • Adriano Celentano – voce
  • Luca Meneghello – chitarra, basso
  • Lorenzo Poli – basso
  • Giorgio Cocilovo – chitarra acustica, chitarra elettrica
  • Ugo Bongianni – tastiera, programmazione, pianoforte
  • Massimo Tagliata – fisarmonica
  • Celso Valli – tastiera, programmazione, pianoforte, batteria elettronica, percussioni, sintetizzatore
  • Giordano Mazzi – fischio, programmazione, batteria elettronica, percussioni
  • Mattia Tedesco – chitarra acustica, basso, chitarra elettrica
  • Paolo Valli – batteria, programmazione, batteria elettronica
  • Aldo Betto – chitarra elettrica
  • Francesco Gabbani – chitarra acustica, programmazione
  • Danilo Rea – pianoforte, Fender Rhodes
  • Massimo Moriconi – basso
  • Alfredo Golino – batteria
  • Giorgio Secco – chitarra
  • Massimo Varini – chitarra acustica, chitarra elettrica
  • Tommy Ruggero – percussioni
  • Mondo Marcio – tastiera, programmazione
  • Valentino Corvino – viola, violino
  • Davide Ghidoni – tromba
  • Sandro Comini – trombone
  • Gabriele Bolognesi – sax
  • Massimiliano Pani, Fabio Ilacqua – cori

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica settimanale Posizione
massima
Italia (Album) 1 (x5 settimane)
Italia (Vinili) 1 (x4 settimane)
Svizzera 23

Classifica di fine anno 2016

#1 Album: Le Migliori (album più venduto dell'anno con +150.000 copie)

#2 Vinile : Le Migliori

Classifica di fine anno 2017

#4 Album: con +142.000 copie vendute nel 2017 (comprende anche le copie di Tutte le migliori)[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 26 marzo 2018.
  2. ^ Celentano fa gli auguri a Mina
  3. ^ Mina e Celentano: nuovo album nel 2016
  4. ^ Mina e Adriano Celentano Tornano Insieme Per “Le Migliori”, Dall'11/11
  5. ^ (IT) Amami amami - Single di MINACELENTANO su Apple Music, 21 ottobre 2016. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  6. ^ Comunicato stampa ufficiale – "le migliori": l'album evento dell'anno, su minacelentano.it, 9 novembre 2016. URL consultato il 9 novembre 2016.
  7. ^ FIMI - Certificazioni - FIMI, su www.fimi.it. URL consultato il 26 marzo 2018.
  8. ^ MINACELENTANO - A un passo da te (Radio Date: 06-01-2017), su EarOne. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  9. ^ MINACELENTANO - Ma che ci faccio qui (Radio Date: 24-03-2017), su EarOne. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  10. ^ Minacelentano - Se mi ami davvero (Radio Date: 23-06-2017), su EarOne. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  11. ^ (IT) Tutte le migliori di MINACELENTANO su Apple Music, 1° dicembre 2017. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  12. ^ Minacelentano - Eva (Radio Date: 10-11-2017), su EarOne. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  13. ^ FIMI - Certificazioni - FIMI, su www.fimi.it. URL consultato il 06 gennaio 2018.
  14. ^ Mina e Celentano, 'Le migliori': 'Un album da ascoltare, non una celebrazione'. Poi tre serate su RAI Uno con video di Ozpetek e Veronesi, su rockol.it, 9 novembre 2016. URL consultato il 10 novembre 2016.
  15. ^ Album più venduti in Italia 2017 - Stime alla Settimana 52, su worldwidealbums.blogspot.it. URL consultato il 04 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]