Pandemia di COVID-19 del 2020 in Nigeria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pandemia di COVID-19 del 2020 in Nigeria
epidemia
States & Territory by confirmed cases of COVID-19 in Nigeria.jpg
Territorio di casi confermati di COVID-19 in Nigeria
PatologiaCOVID-19
OrigineWuhan (Cina)
Nazione coinvoltaNigeria Nigeria
Periodo27 febbraio 2020 -
in corso
Dati statistici[1]
Numero di casi14 554 (12 giugno 2020)
Numero di guariti4 494 (12 giugno 2020)
Numero di morti387 (12 giugno 2020)
Sito istituzionale

Il primo caso della pandemia di Covid-19 in Nigeria è stato confermato il 27 febbraio 2020 quando a Lagos è risultato positivo al virus un cittadino italiano[2][3]. Il 9 marzo 2020, è stato riportato un secondo caso del virus a Ewekoro, nello stato di Ogun, un cittadino nigeriano che aveva avuto contatti con il cittadino italiano[4].

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio, il governo federale della Nigeria ha assicurato ai cittadini del paese la propria disponibilità a rafforzare la sorveglianza in cinque aeroporti internazionali nel paese per prevenire la diffusione del coronavirus: gli aeroporti di Enugu, Lagos, Rivers, Kano e FCT[5]. Lo stesso giorno il Centro per il controllo delle malattie della Nigeria ha annunciato di aver già istituito un gruppo di lavoro sul coronavirus ed di essere pronto ad attivare il suo sistema di gestione delle emergenze in caso fosse emerso un caso in Nigeria[6].

Il 31 gennaio, a seguito degli sviluppi della pandemia di COVID-19 nella Cina continentale e in altri paesi del mondo, il governo federale della Nigeria ha istituito un gruppo di preparazione per il coronavirus al fine di mitigare l'impatto del virus se questo si fosse diffuso nel paese[7][8]. Lo stesso giorno, l'Organizzazione mondiale della sanità ha elencato la Nigeria tra i 13 paesi africani ad alto rischio per la diffusione del virus[9].

Il 26 febbraio, un cittadino cinese si è presentato al governo dello stato di Lagos riportando di essere stato infettato dal coronavirus. Ricoverato al Reddington Hospital, è stato rilasciato il giorno seguente dopo essere risultato negativo[10].

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Febbraio[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 febbraio, la Nigeria ha confermato il suo primo caso nello stato di Lagos, un cittadino italiano che lavora in Nigeria era tornato il 25 febbraio da Milano, in Italia attraverso l'aeroporto internazionale Murtala Muhammed, si è ammalato il 26 febbraio ed è stato trasferito nelle strutture di biosicurezza dello stato di Lagos per isolamento e prove.[11][12]

Marzo[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 marzo è stato confermato il secondo caso, un cittadino nigeriano a Ewekoro, nello stato di Ogun, che aveva avuto contatti con il cittadino italiano.[13]

Il 13 marzo, la Nigeria ha confermato che il secondo caso non aveva più il virus nel suo sistema e quindi è risultato negativo.[14]

Il 17 marzo, la Nigeria ha confermato il terzo caso nello stato di Lagos, una cittadina nigeriana di 30 anni tornata il 13 marzo dal Regno Unito.[15]

Il 19 marzo, il governo nigeriano ha anche annunciato che il cittadino italiano che aveva portato il coronavirus in Nigeria si è rivelato negativo ed è stato dimesso il giorno seguente.[16]

Il 23 marzo, è stata riportata la prima morte, un 67enne Suleiman Achimugu, un ingegnere ed ex amministratore delegato di Pipeline and Products Marketing Company, tornato dal Regno Unito.[17]

Il 26 marzo, la Nigeria ha annunciato di aver rintracciato 4.370 casi sospetti di virus.[18]

Aprile[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 aprile, la Nigeria ha annunciato di aver identificato circa 8.932 persone di interesse e di averne monitorato 220.[19]

Il 13 aprile, la Nigeria ha annunciato di aver aumentato i test del 50%, fino all'attuale capacità di 1.500 test al giorno, testando circa 6.000 persone e possedendo un totale di undici laboratori di test.[20]

Il 14 aprile, il governo dello stato di Lagos ha annunciato che i loro funzionari hanno visitato 118.000 famiglie in due giorni, identificando 119 persone con i sintomi del virus nello stato.[21]

Il 15 aprile, la Nigeria ha annunciato di aver potenziato la capacità di testare 3000 persone al giorno.[22]

Maggio[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 maggio, ci sono state 17 morti.[23]

Il 14 maggio i casi hanno superato quota 5.000.[23]

Il 31 maggio i casi hanno superato quota 10.000.[23]

Giugno[modifica | modifica wikitesto]

L'11 giugno si sono registrati 681 casi in sole 24 ore.[23]

Andamento contagi[modifica | modifica wikitesto]

Casi di COVID-19 in Nigeria  V · D · M )
      Morti         Guarigioni         Casi attivi

Feb Feb Mar Mar Apr Apr Mag Mag Giu Giu Lug Lug Ultimi 15 giorni Ultimi 15 giorni

Data
Numero di casi
(incremento giornaliero in %)
Numero di morti
(incremento giornaliero in %)
27-02-2020
1(n.a.)
1(=)
09-03-2020
2(+100%)
2(=)
13-03-2020
1(-50%)
1(=)
17-03-2020
2(+100%)
18-03-2020
7(+250%)
19-03-2020
11(+57%)
20-03-2020
12(+9,1%)
21-03-2020
22(+83%)
22-03-2020
30(+36%)
23-03-2020
36(+20%) 1(n.a.)
24-03-2020
44(+22%) 1(=)
25-03-2020
51(+16%) 1(=)
26-03-2020
65(+27%) 1(=)
27-03-2020
81(+25%) 1(=)
28-03-2020
97(+20%) 1(=)
29-03-2020
111(+14%) 1(=)
30-03-2020
131(+18%) 2(+100%)
31-03-2020
151(+15%) 2(=)
01-04-2020
174(+15%) 2(=)
02-04-2020
184(+5,7%) 2(=)
03-04-2020
209(+14%) 4(+100%)
04-04-2020
214(+2,4%) 4(=)
05-04-2020
232(+8,4%) 5(+25%)
06-04-2020
238(+2,6%) 5(=)
07-04-2020
254(+6,7%) 6(+20%)
08-04-2020
274(+7,9%) 6(=)
09-04-2020
288(+5,1%) 7(+17%)
10-04-2020
305(+5,9%) 7(=)
11-04-2020
318(+4,3%) 10(+43%)
12-04-2020
323(+1,6%) 10(=)
13-04-2020
343(+6,2%) 10(=)
14-04-2020
373(+8,7%) 11(+10%)
15-04-2020
407(+9,1%) 12(+9,1%)
16-04-2020
442(+8,6%) 13(+8,3%)
17-04-2020
493(+12%) 17(+31%)
18-04-2020
541(+9,7%) 19(+12%)
19-04-2020
627(+16%) 21(+11%)
20-04-2020
665(+6,1%) 22(+4,8%)
21-04-2020
782(+18%) 25(+14%)
22-04-2020
873(+12%) 28(+12%)
23-04-2020
981(+12%) 31(+11%)
24-04-2020
1.095(+12%) 32(+3,2%)
25-04-2020
1.182(+7,9%) 35(+9,4%)
26-04-2020
1.273(+7,7%) 40(+14%)
27-04-2020
1.337(+5%) 40(=)
28-04-2020
1.532(+15%) 44(+10%)
29-04-2020
1.728(+13%) 51(+16%)
30-04-2020
1.932(+12%) 58(+14%)
01-05-2020
2.170(+12%) 68(+17%)
02-05-2020
2.388(+10%) 85(+25%)
03-05-2020
2.558(+7,1%) 87(+2,4%)
04-05-2020
2.802(+9,5%) 93(+6,9%)
05-05-2020
2.950(+5,3%) 98(+5,4%)
06-05-2020
3.145(+6,6%) 103(+5,1%)
07-05-2020
3.526(+12%) 107(+3,9%)
08-05-2020
3.912(+11%) 117(+9,3%)
09-05-2020
4.151(+6,1%) 128(+9,4%)
10-05-2020
4.399(+6%) 143(+12%)
11-05-2020
4.641(+5,5%) 150(+4,9%)
12-05-2020
4.787(+3,1%) 158(+5,3%)
13-05-2020
4.971(+3,8%) 164(+3,8%)
14-05-2020
5.162(+3,8%) 167(+1,8%)
15-05-2020
5.445(+5,5%) 171(+2,4%)
16-05-2020
5.621(+3,2%) 176(+2,9%)
17-05-2020
5.959(+6%) 182(+3,4%)
18-05-2020
6.175(+3,6%) 191(+4,9%)
19-05-2020
6.401(+3,7%) 192(+0,52%)
20-05-2020
6.677(+4,3%) 200(+4,2%)
21-05-2020
7.016(+5,1%) 211(+5,5%)
22-05-2020
7.261(+3,5%) 221(+4,7%)
23-05-2020
7.526(+3,6%) 221(=)
24-05-2020
7.839(+4,2%) 226(+2,3%)
25-05-2020
8.086(+3,2%) 233(+3,1%)
26-05-2020
8.344(+3,2%) 249(+6,9%)
27-05-2020
8.733(+4,7%) 254(+2%)
28-05-2020
8.915(+2,1%) 259(+2%)
29-05-2020
9.302(+4,3%) 261(+0,77%)
30-05-2020
9.855(+5,9%) 273(+4,6%)
31-05-2020
10.162(+3,1%) 287(+5,1%)
01-06-2020
10.578(+4,1%) 299(+4,2%)
02-06-2020
10.819(+2,3%) 314(+5%)
03-06-2020
11.166(+3,2%) 315(+0,32%)
04-06-2020
11.516(+3,1%) 323(+2,5%)
05-06-2020
11.844(+2,8%) 333(+3,1%)
06-06-2020
12.233(+3,3%) 342(+2,7%)
07-06-2020
12.486(+2,1%) 354(+3,5%)
08-06-2020
12.801(+2,5%) 361(+2%)
09-06-2020
13.464(+5,2%) 365(+1,1%)
10-06-2020
13.873(+3%) 382(+4,7%)
11-06-2020
14.554(+4,9%) 387(+1,3%)
12-06-2020
15.181(+4,3%) 399(+3,1%)
13-06-2020
15.682(+3,3%) 407(+2%)
14-06-2020
16.085(+2,6%) 420(+3,2%)
15-06-2020
16.658(+3,6%) 424(+0,95%)
16-06-2020
17.148(+2,9%) 455(+7,3%)
17-06-2020
17.735(+3,4%) 469(+3,1%)
18-06-2020
18.480(+4,2%) 475(+1,3%)
19-06-2020
19.147(+3,6%) 487(+2,5%)
20-06-2020
19.808(+3,5%) 506(+3,9%)
21-06-2020
20.244(+2,2%) 518(+2,4%)
22-06-2020
20.919(+3,3%) 525(+1,4%)
23-06-2020
21.371(+2,2%) 533(+1,5%)
24-06-2020
22.020(+3%) 542(+1,7%)
25-06-2020
22.614(+2,7%) 549(+1,3%)
26-06-2020
23.298(+3%) 554(+0,91%)
27-06-2020
24.077(+3,3%) 558(+0,72%)
28-06-2020
24.567(+2%) 565(+1,3%)
29-06-2020
25.133(+2,3%) 573(+1,4%)
30-06-2020
25.694(+2,2%) 590(+3%)
01-07-2020
26.484(+3,1%) 603(+2,2%)
02-07-2020
27.110(+2,4%) 616(+2,2%)
03-07-2020
27.564(+1,7%) 628(+1,9%)
04-07-2020
28.167(+2,2%) 634(+0,96%)
05-07-2020
28.711(+1,9%) 645(+1,7%)
06-07-2020
29.286(+2%) 654(+1,4%)
07-07-2020
29.789(+1,7%) 669(+2,3%)
08-07-2020
30.249(+1,5%) 684(+2,2%)
09-07-2020
30.748(+1,6%) 689(+0,73%)
10-07-2020
31.323(+1,9%) 709(+2,9%)
Fonte: varie fonti di notizie e siti Web dei dipartimenti sanitari statali. Vedere la tabella della sequenza temporale e la narrativa della sequenza temporale per le fonti


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Numero complessivo di casi confermati e sospetti.
  2. ^ FIRST CASE OF CORONA VIRUS DISEASE CONFIRMED IN NIGERIA, Nigeria Centre for Disease Control, 28 febbraio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  3. ^ Ruth Maclean e Abdi Latif Dahir, Nigeria Responds to First Coronavirus Case in Sub-Saharan Africa, in The New York Times, 28 febbraio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  4. ^ Nigeria records second case of Coronavirus, su P.M. News, 9 marzo 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  5. ^ Coronavirus: Nigeria 'strengthens' surveillance at five international airports, Premium Times, 29 gennaio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  6. ^ Wale Odunsi, Coronavirus: Nigeria announces preventive measures, releases numbers, Daily Post Nigeria, 28 gennaio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  7. ^ Martins Ifijeh, FG Sets up Coronavirus Preparedness Group, This Day Newspaper, 31 gennaio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  8. ^ Steps Nigeria is taking to prepare for coronavirus, su MSN, 29 gennaio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  9. ^ Onyebuchi Ezigbo e Martins Ifijeh, Coronavirus Spread: WHO Lists Nigeria Among High Risk Countries, This Day Newspaper, 1º febbraio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  10. ^ Seyi Gesinde, BREAKING: Coronavirus scare in Lagos, govt announces test result on Chinese citizen, Nigerian Tribune, 27 febbraio 2020. URL consultato il 10 marzo 2020.
  11. ^ https://ncdc.gov.ng/news/227/first-case-of-corona-virus-disease-confirmed-in-nigeria
  12. ^ https://www.pmnewsnigeria.com/2020/02/28/breaking-deadly-coronavirus-confirmed-in-lagos-nigeria-at-last
  13. ^ https://www.channelstv.com/2020/03/09/breaking-nigeria-confirms-second-case-of-coronavirus
  14. ^ https://punchng.com/breaking-nigerian-who-tested-postive-for-coronavirus-now-negative
  15. ^ https://www.thecable.ng/breaking-third-coronavirus-case-confirmed-in-lagos
  16. ^ https://punchng.com/breaking-italian-who-brought-coronavirus-to-nigeria-now-negative-lagos
  17. ^ https://www.pmnewsnigeria.com/2020/03/23/achimugu-ex-ppmc-boss-identified-as-nigerias-first-coronavirus-death
  18. ^ https://www.vanguardngr.com/2020/03/coronavirus-nigeria-tracing-4370-suspected-cases-%E2%80%95-lai-mohammed
  19. ^ https://thenationonlineng.net/covid-19-we-have-traced-8932-people-of-interest-task-force
  20. ^ https://thenationonlineng.net/rate-of-covid-19-spread-has-slowed-down-fg
  21. ^ http://saharareporters.com/2020/04/14/after-visiting-118000-households-we-identified-119-persons-covid-19-symptoms-%E2%80%93lagos
  22. ^ https://thenationonlineng.net/covid-19-we-now-have-testing-capacity-of-3000-per-day-ncdc
  23. ^ a b c d https://www.worldometers.info/coronavirus/country/nigeria/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]