Fat Old Sun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fat Old Sun
Artista Pink Floyd
Autore/i Gilmour
Genere Rock progressivo
Pubblicazione
Incisione Atom Heart Mother
Data 1970
Durata 5:23
Atom Heart Mother – tracce
Precedente

Fat Old Sun è la terza traccia del Lato B dell'album Atom Heart Mother del gruppo inglese Pink Floyd. È stata scritta interamente da David Gilmour.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

L'ispirazione per questa canzone risale a quando Roger Waters compose Grantchester Meadows, in ricordo della propria infanzia (Ummagumma 1969). Anche Gilmour provò a scrivere una sua versione. Le campane in lontananza introducono il tema del passato, dei ricordi prima che la chitarra introduca dolcemente un accorato arpeggio. Gilmour canta il testo in modo malinconico, quasi per se stesso, finché la voce scompare lontano e riparte la chitarra. Qualche critico fece notare la somiglianza tra la canzone e Lazy Old Sun dei Kinks (contenuta nell'album Something Else by the Kinks del 1967), e Gilmour dichiarò di essere forse rimasto colpito a livello inconscio dal brano di Ray Davies, senza però ispirarvisi in prima persona. Inoltre, in un'altra canzone dei Kinks, Big Black Smoke, è presente anche lo stesso suono di campane udibile nel brano di Gilmour.[1]

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Esiste un certo equilibrio tra voce e strumenti:

« quando il vecchio grasso sole tramonta nel cielo...
...giunge la sera cantando la sua antica canzone,
portando ricordi ed odori lontani, buoni,
assieme a sicurezza e calore...
 »

Molte sono le immagini che ritroveremo nella produzione successiva dei Floyd: il periodo della fanciullezza idilliaca, il difficile mondo degli adulti, il sole (simbolo di cambiamento – vedere anche il video di Comfortably Numb su The Wall il film). Insieme a High Hopes su The Division Bell è la terza canzone che parla della città natale di Barret, Waters, Gilmour, Cambridge.

Esecuzioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni settanta, quando i Pink Floyd lo eseguivano dal vivo (le uniche testimonianze rimaste sono le registrazioni live per la BBC nel programma di John Peel) il brano veniva lentamente trasformato in una tipica rock jam floydiana piena di improvvisazioni.[2] Ancora più recentemente, "Fat Old Sun" è stato eseguito in chiave acustica, sempre da David Gilmour, senza però l'assolo finale.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
Ingegneri del suono

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si tratta molto probabilmente di un caso di contaminazione: entrambi i gruppi frequentavano gli stessi studi di registrazione ed avevano a disposizione gli stessi nastri con effetti.
  2. ^ Nel recente tour di On an Island, Gilmour ha riproposto a sorpresa una travolgente versione di Fat Old Sun, rispolverando l'antica improvvisazione floydiana.
Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo