Elliott il drago invisibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Pete's Dragon" rimanda qui. Se stai cercando il film del 2016, vedi Il drago invisibile.
Elliott il drago invisibile
Elliott (Disney).jpg
Elliott
Titolo originale Pete's Dragon
Paese di produzione USA
Anno 1977
Durata 125 min (versione originale), 102 min (versione ridotta)
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, animazione
Regia Don Chaffey
Soggetto Seton Miller, S.S. Field
Sceneggiatura Malcolm Marmorstein
Produttore Jerome Courtland, Ron W. Miller
Art director Jack Smith, John Mansbridge
Animatori Ken Anderson, Don Bluth
Fotografia Frank Phillips
Montaggio Gordon Brenner
Effetti speciali Art Cruickshank
Musiche Joel Hirschhorn
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Elliott il drago invisibile (Pete's Dragon) è un film del 1977 diretto da Don Chaffey e prodotto dalla Disney tramite tecnica mista (il drago Elliott). Inoltre è il primo film della Disney ad essere stato registrato in Dolby Stereo. Il film narra delle avventure di un ragazzino - Peter - che si svolgono in un piccolo villaggio del Maine all'inizio del XX secolo insieme al suo amico Elliott, un drago in grado di diventare invisibile; particolarità questa che porta Peter ad avere guai con la popolazione locale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elliott è un grosso drago verde con piccole ali rosa ed una capigliatura scarlatta ed è in grado di diventare invisibile e di mostrarsi visibile a suo piacimento. Egli è l'unico amico di Peter (Pete), un bambino orfano sfruttato dai suoi genitori adottivi, i coniugi Gogan. Grazie al suo aiuto, il ragazzo riesce a sottrarsi al loro controllo e a rifugiarsi in un piccolo borgo marinaro chiamato Passamaquody dove, a causa degli scherzi del suo amico invisibile (impronte lasciate sul cemento fresco, rumori inspiegabili, ecc) Pete non è visto di buon occhio. Mentre si nasconde dagli abitanti inferociti, avanti ad un bar, il ragazzo fa la conoscenza di Lampada, il custode del faro, e fa amicizia con sua figlia Nora, alla quale confida le sue peripezie e l'esistenza di Elliott. La ragazza, colpita dalla sua storia (sebbene non creda all'esistenza del drago), decide di ospitarlo a casa sua. Nel frattempo al villaggio giunge anche il dr. Terminus, un medico imbroglione assistito da Gnocco, il suo fido compare. Venuto a sapere della storia di Pete e del suo drago da Lampada ubriaco, il truffatore decide di sfruttare la situazione a suo vantaggio: riconsegnare il ragazzo ai suoi genitori adottivi ed impadronirsi di Elliott per sfruttarne le capacità medicamentose per creare medicinali da vendere ai suoi avventori. Il piano però non va in porto per l'opposizione del drago, che riesce anche a smascherare il sedicente medico di fronte alla popolazione del paesino.

Elliott riesce anche a diventare un eroe quando, in seguito ad un guasto del faro, impedisce ad una nave di schiantarsi contro gli scogli riaccendendo con la sua fiamma la sua lampada. In seguito a questo gesto sia lui che Pete vengono riabilitati agli occhi della popolazione, testimone di tutte queste stupefacenti azioni. Peter oramai si è stabilito da Lampada e Nora ed è finalmente felice, e questo significa per Elliott che è giunto il momento dell'addio. Il drago infatti è costretto ad allontanarsi poiché, in un'altra parte del mondo, c'è un altro bambino in difficoltà. E così, dopo un commovente saluto, Elliott vola via, verso la sua prossima missione.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter: Protagonista principale del film, nonché padroncino di Elliot. Fino all'incidente della scuola nessuno, a parte Lampada, crede all'esistenza del drago, accusando Peter di tutti gli incidenti causati da Elliot.
  • Elliot: protagonista secondario del film. Combina molti disastri in città, ma nessuno crede alla sua esistenza, accusando Peter di tutto. Il Dr. Terminus vuole catturarlo per fare delle "pozioni" con le sue parti.
  • Lampada (Lampie): Personaggio secondario del film, insieme a sua figlia adotterà Peter. Fin dall'inizio crede all'esistenza di Elliot, dato che lo ha visto anche lui davanti al saloon in una scena iniziale.
  • Dr. Terminus: Antagonista principale del film. Vuole catturare Elliot per fare delle pozioni con i suoi pezzi (organi, pelle...)
  • Famiglia Gogans: Antagonisti secondari del film, sono la "famiglia" di Peter, quando lo trovano a PassamaQuoddy vogliono portarlo con loro a tutti i costi, usandolo come "servo".

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il film è uscito in home video in tre diverse edizioni: in VHS nel 1992 e nel 1997 e in DVD nel 2003.

Brani[modifica | modifica wikitesto]

  1. "The Happiest Home in These Hills" - Lena, Merle, Grover, Willie
  2. "Boo Bop Bop Bop Bop (I Love You, Too)" - Pete, Elliott
  3. "I Saw a Dragon" - Lampie, Nora, Townsmen
  4. "It's Not Easy" - Nora, Pete
  5. "Passamaquoddy" - Dr. Terminus, Hoagy, Townsfolk
  6. "Candle on the Water" - Nora
  7. "There's Room for Everyone" - Nora, Pete, Children
  8. "Every Little Piece" - Hoagy, Dr. Terminus
  9. "Brazzle Dazzle Day" - Nora, Lampie, Pete
  10. "Bill of Sale" - Nora, Lena, Merle, Grover, Willie
  11. "I Saw a Dragon (Reprise)" - Townsmen
  12. "Brazzle Dazzle Day (Reprise)" - Pete, Nora, Lampie, Paul

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Il drago invisibile.

Il 12 agosto 2016 è prevista l'uscita nelle sale americane di un remake live-action del film, sotto la regia di David Lowery.[1]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Academy Awards - Oscar

Il film è stato nominato per due Accademy Awards

  • Academy Award per miglior canzone originale - Al Kasha eJoel Hirschhorn per "Candle on the Water"
  • Academy Award per migliore colonna sonora - Al Kasha, Joel Hirschhorn e Irwin Kostal
Academy of Science Fiction, Fantasy and Horror Films Awards

Il film è stato nominato per quattro Saturn Awards

  • Saturn Award per miglior film fantasy
  • Saturn Award per miglior attore non protagonista - Red Buttons
  • Saturn Award per migliori costumi
  • Saturn Award per migliori effetti speciali
Golden Globes

l'Hollywood Foreign Press Association ha nominato il film per un Golden Globe Award

  • premio per miglior colonna sonora originale - Al Kasha and Joel Hirschhorn

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "After Gritty Sundance Debut On ‘Ain’t Them Bodies Saints’, David Lowery To Reinvent ‘Pete’s Dragon’ For Disney." Deadline.com (March 19, 2013)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]