Circoscrizione Trentino-Alto Adige (Senato della Repubblica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trentino-Alto Adige
circoscrizione elettorale
StatoItalia Italia
CapoluogoBolzano
Elezioni perSenato della Repubblica
ElettiSenatori
Periodo 1948-1993
Tipologiadi lista
Periodo 1993-2017
Tipologiaa collegi uninominali
Periodo 2017-
Tipologiaa collegi uninominali e plurinominali
Territorio
Trentino-Alto Adige in Italy.svg
Circoscrizione Trentino-Alto Adige

La circoscrizione Trentino-Alto Adige è una circoscrizione elettorale italiana per l'elezione del Senato della Repubblica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La circoscrizione elettorale venne istituita, con altre 19, per le prime elezioni del Senato della Repubblica, tramite Legge del 6 febbraio 1948, n. 29 in ottemperanza alla Costituzione della Repubblica Italiana che prescrive, all'art. 57, che «il Senato della Repubblica è eletto a base regionale». Fu suddivisa in 6 collegi di lista, in base al D.P.R. del 6 febbraio 1948, n. 30.

In rispetto del suddetto articolo, la circoscrizione venne riconfermata in seguito in tutte le leggi elettorali inerenti il Senato della Repubblica.

La Legge 4 agosto 1993, n. 276 modificò il territorio suddividendolo in 6 collegi uninominali, in base al D.Lgs. del 20 dicembre 1993 n. 535. I suddetti collegi vennero aboliti dalla Legge del 21 dicembre 2005, n. 270.

L'attuale Legge 3 novembre 2017, n. 165, ha ricreato nel territorio della circoscrizione collegi uninominali e collegi plurinominali che devono essere determinati dal governo tramite decreto legislativo.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio della circoscrizione corrisponde, fin dalla sua istituzione, a quello della regione Trentino-Alto Adige.

Seggi[modifica | modifica wikitesto]

Per l'attribuzione dei seggi spettanti ad ogni regione, bisogna ottemperare anche in questo caso alla Costituzione della Repubblica Italiana la quale prescriveva, alla data di promulgazione del 1948, che «Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiore a sei. La Valle d’Aosta ha un solo senatore», modificata poi con la Legge costituzionale 9 febbraio 1963, n. 2 che recita «Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiori a sette; il Molise ne ha due, la Valle d’Aosta uno.»

Partendo da un minimo costituzionale di sei seggi per regione, divenuti poi sette, la ripartizione dei seggi spettanti alla circoscrizione viene effettuata in proporzione alla popolazione delle Regioni, quale risulta dall'ultimo censimento generale, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.

Collegi elettorali[modifica | modifica wikitesto]

1948-1993[modifica | modifica wikitesto]

1993-2005[modifica | modifica wikitesto]

2005-2017[modifica | modifica wikitesto]

Abolizione dei collegi

Dal 2017[modifica | modifica wikitesto]

Risultati 1948-1994[modifica | modifica wikitesto]

In base alla legge in vigore dal 1948, essenzialmente proporzionale, i partiti presentavano in ogni circoscrizione un candidato per ogni collegio. All'interno di ciascun collegio, veniva eletto senatore il candidato che avesse raggiunto il quorum del 65% delle preferenze. Qualora nessun candidato avesse conseguito l'elezione, i voti di tutti i candidati venivano raggruppati nelle liste di partito a livello regionale, dove i seggi venivano allocati utilizzando il metodo D'Hondt delle maggiori medie statistiche e quindi, all'interno di ciascuna lista, venivano dichiarati eletti senatori i candidati con le migliori percentuali di preferenza.

I legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunsero il quorum del 65% dei voti nei collegi: Luigi Benedetti (collegio 1 - Trento), Angelo Giacomo Mott (collegio 3 - Pergine Valsugana), Enrico Conci (collegio 4 - Mezzolombardo) e Giuseppe Raffeiner (collegio 6 - Bressanone), indicati in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
18 aprile 1948
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana179 56452,30n.d.4n.d.
Edelweiss95 40627,79n.d.2n.d.
Fronte Democratico Popolare35 46710,33n.d.0n.d.
Partito Repubblicano Italiano23 8566,95n.d.0n.d.
Blocco Nazionale6 1351,79n.d.0n.d.
Altri2 9320,85n.d.0n.d.
Iscritti391 261100,00
↳ Votanti (% su iscritti)362 48592,65n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)343 36094,72
 ↳ Voti non validi (% su votanti)19 1255,28
↳ Astenuti (% su iscritti)28 7767,35
Eletti
Luigi Benedetti
Enrico Conci
Umberto Gelmetti
Angelo Giacomo Mott
Carl von Braitenberg
Giuseppe Raffeiner

II legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunsero il quorum del 65% dei voti nei collegi: Luigi Benedetti (collegio 1 - Trento), Angelo Giacomo Mott (collegio 3 - Pergine Valsugana), Arturo Piechele (collegio 4 - Mezzolombardo) e Giuseppe Raffeiner (collegio 6 - Bressanone) , indicati in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
7 giugno 1953
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana180 03847,75Diminuzione 4,554Stabile
Edelweiss107 13928,41Aumento 0,622Stabile
Partito Socialista Italiano31 1388,26n.d.0n.d.
Partito Socialista Democratico Italiano24 3776,47n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano13 6953,63n.d.0n.d.
Partito Comunista Italiano12 6893,37n.d.0n.d.
Partito Nazionale Monarchico5 4011,43n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano2 5750,68n.d.0n.d.
Iscritti418 286100,00
↳ Votanti (% su iscritti)395 85794,64Aumento 1,99
 ↳ Voti validi (% su votanti)377 05295,25
 ↳ Voti non validi (% su votanti)18 8054,75
↳ Astenuti (% su iscritti)22 4295,36
Eletti
Luigi Benedetti
Angelo Giacomo Mott
Arturo Piechele
Giovanni Spagnolli
Carl von Braitenberg
Giuseppe Raffeiner

III legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunsero il quorum del 65% dei voti nei collegi: Luigi Benedetti (collegio 1 - Trento), Angelo Giacomo Mott (collegio 3 - Pergine Valsugana), Guido De Unterrichter (collegio 4 - Mezzolombardo) e Karl Tinzl (collegio 6 - Bressanone), indicati in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
25 maggio 1958
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana180 51945,82Diminuzione 1,934Stabile
Südtiroler Volkspartei120 06830,48Aumento 2,672Stabile
PSI-PSDI Unificati43 19110,96n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano19 6885,00Aumento 1,370Stabile
Partito Liberale Italiano15 0043,81Aumento 3,130Stabile
Partito Socialista Italiano8 0232,04Diminuzione 6,220Stabile
Partito Socialista Democratico Italiano7 4481,89Diminuzione 4,580Stabile
Iscritti445 227100,00
↳ Votanti (% su iscritti)422 88094,98Aumento 0,34
 ↳ Voti validi (% su votanti)393 94193,16
 ↳ Voti non validi (% su votanti)28 9396,84
↳ Astenuti (% su iscritti)22 3475,02
Eletti
Luigi Benedetti
Guido De Unterrichter
Angelo Giacomo Mott
Giovanni Spagnolli
Luis Sand
Karl Tinzl

IV legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunsero il quorum del 65% dei voti nei collegi: Guido De Unterrichter (collegio 4 - Mezzolombardo) e Johann Paul Saxl (collegio 6 - Bressanone), indicati in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
28 aprile 1963
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana165 62539,93Diminuzione 5,894Stabile
Südtiroler Volkspartei112 02327,01Diminuzione 3,472Stabile
Partito Socialista Italiano52 97912,77Aumento 10,731Aumento 1
Partito Liberale Italiano26 8706,48Aumento 2,670Stabile
Partito Socialista Democratico Italiano24 1065,81Aumento 3,920Stabile
Sinistra indipendente15 2243,67n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano14 1543,41Diminuzione 1,590Stabile
Partito Comunista Italiano3 8350,92n.d.0n.d.
Iscritti463 956100,00
↳ Votanti (% su iscritti)437 28994,25Diminuzione 0,39
 ↳ Voti validi (% su votanti)414 81694,86
 ↳ Voti non validi (% su votanti)22 4735,14
↳ Astenuti (% su iscritti)26 6675,75
Eletti
Paolo Berlanda
Guido De Unterrichter
Angelo Giacomo Mott
Giovanni Spagnolli
Luis Sand
Johann Paul Saxl
Orlando Lucchi

V legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunsero il quorum del 65% dei voti nei collegi: Luigi Dalvit (collegio 4 - Mezzolombardo) e Friedl Volgger (collegio 6 - Bressanone), indicati in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
19 maggio 1968
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana171 85639,26Diminuzione 0,674Stabile
Südtiroler Volkspartei131 07129,94Aumento 2,932Stabile
Partito Socialista Italiano59 05313,49Aumento 0,721Stabile
Partito Comunista Italiano-PSIUP34 1957,81Aumento 6,890Stabile
Partito Liberale Italiano19 4294,44Diminuzione 2,040Stabile
Movimento Sociale Italiano13 0602,98Diminuzione 0,430Stabile
PST5 8701,34n.d.0n.d.
Partito Repubblicano Italiano3 2550,74n.d.0n.d.
Iscritti487 485100,00
↳ Votanti (% su iscritti)461 11094,59Aumento 0,34
 ↳ Voti validi (% su votanti)437 78994,94
 ↳ Voti non validi (% su votanti)23 3215,06
↳ Astenuti (% su iscritti)26 3755,41
Eletti
Paolo Berlanda
Luigi Dalvit
Remo Segnana
Giovanni Spagnolli
Peter Brugger
Friedl Volgger
Orlando Lucchi

VI legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunse il quorum del 65% dei voti nei collegi Luigi Dalvit (collegio 4 - Mezzolombardo), indicato in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
7 maggio 1972
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana185 85340,85Aumento 1,595Aumento 1
Südtiroler Volkspartei113 45224,94Diminuzione 5,402Stabile
Partito Socialista Italiano37 9578,34Diminuzione 5,150Diminuzione 1
Partito Comunista Italiano-PSIUP35 9567,90Aumento 0,090Stabile
Tirol28 7356,32n.d.0n.d.
Partito Socialista Democratico Italiano20 6154,53n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano16 9373,72Aumento 0,740Stabile
Partito Liberale Italiano8 2301,81Diminuzione 2,630Stabile
Partito Repubblicano Italiano7 2131,59Aumento 0,850Stabile
Iscritti505 440100,00
↳ Votanti (% su iscritti)479 04294,78Aumento 0,18
 ↳ Voti validi (% su votanti)454 94894,97
 ↳ Voti non validi (% su votanti)24 0945,03
↳ Astenuti (% su iscritti)26 3985,22
Eletti
Paolo Berlanda
Luigi Dalvit
Luigi Candido Rosati
Remo Segnana
Giovanni Spagnolli
Peter Brugger
Karl Zanon

VII legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunse il quorum del 65% dei voti nei collegi Peter Brugger (collegio 6 - Bressanone), indicato in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
20 giugno 1976
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana168 51935,48Diminuzione 5,372Diminuzione 2
Südtiroler Volkspartei158 58433,38Aumento 8,442Stabile
Partito Comunista Italiano60 82912,81Aumento 4,911Aumento 1
Partito Socialista Italiano43 8439,23Aumento 0,891Aumento 1
PLI-PRI-PSDI23 4434,94n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano12 6242,66Diminuzione 1,060Stabile
Tirol7 1931,51Diminuzione 4,810Stabile
Iscritti522 521100,00
↳ Votanti (% su iscritti)495 07194,75Diminuzione 0,03
 ↳ Voti validi (% su votanti)475 03595,95
 ↳ Voti non validi (% su votanti)20 0364,05
↳ Astenuti (% su iscritti)27 4505,25
Eletti
Tarcisio Salvaterra
Remo Segnana
Glicerio Vettori
Peter Brugger
Karl Mitterdorfer
Andrea Mascagni
Livio Labor

VIII legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunse il quorum del 65% dei voti nei collegi Peter Brugger (collegio 6 - Bressanone), indicato in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
3 giugno 1979
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei172 58235,90Aumento 2,523Aumento 1
Democrazia Cristiana160 63433,42Diminuzione 2,063Aumento 1
Partito Comunista Italiano55 37211,52Diminuzione 1,291Stabile
Partito Socialista Italiano32 9606,86Diminuzione 1,480Diminuzione 1
Partito Radicale15 8973,31n.d.0n.d.
Partito Socialista Democratico Italiano14 2812,97n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano11 7062,44Diminuzione 0,220Stabile
Partito Repubblicano Italiano9 1151,90n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano6 5811,37n.d.0n.d.
Democrazia Nazionale - Costituente di Destra1 5370,32n.d.0n.d.
Iscritti541 714100,00
↳ Votanti (% su iscritti)503 66992,98Diminuzione 1,77
 ↳ Voti validi (% su votanti)480 66595,43
 ↳ Voti non validi (% su votanti)23 0044,57
↳ Astenuti (% su iscritti)38 0457,02
Eletti
Peter Brugger
Sergio Fontanari
Karl Mitterdorfer
Tarcisio Salvaterra
Remo Segnana
Glicerio Vettori
Andrea Mascagni

IX legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunse il quorum del 65% dei voti nei collegi Peter Brugger (collegio 6 - Bressanone), indicato in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
26 giugno 1983
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei157 44433,66Diminuzione 2,243Stabile
Democrazia Cristiana138 59829,63Diminuzione 3,793Stabile
Partito Comunista Italiano54 00311,54Aumento 0,021Stabile
Partito Socialista Italiano33 6267,19Aumento 0,330Stabile
Partito Repubblicano Italiano22 3804,78Aumento 2,880Stabile
Partito Popolare Trentino Tirolese17 3543,71n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano15 1323,23Diminuzione 0,790Stabile
Partito Socialista Democratico Italiano11 3692,43Diminuzione 0,540Stabile
Partito Radicale9 2811,98Diminuzione 1,330Stabile
Partito Liberale Italiano7 6421,63Aumento 0,260Stabile
Lista per Trieste9520,20n.d.0n.d.
Iscritti561 782100,00
↳ Votanti (% su iscritti)510 11390,80Diminuzione 2,18
 ↳ Voti validi (% su votanti)467 78191,70
 ↳ Voti non validi (% su votanti)42 3328,30
↳ Astenuti (% su iscritti)51 6699,20
Eletti
Peter Brugger
Sergio Fontanari
Karl Mitterdorfer
Bruno Kessler
Giorgio Postal
Glicerio Vettori
Andrea Mascagni

X legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunse il quorum del 65% dei voti nei collegi Hans Rubner (collegio 6 - Bressanone), indicato in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
14 giugno 1987
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei171 53934,42Diminuzione 0,762Diminuzione 1
Democrazia Cristiana140 74428,24Diminuzione 1,393Stabile
PSI-PSDI-PR-Verdi58 50111,74n.d.1n.d.
Partito Comunista Italiano45 7709,18Diminuzione 2,361Stabile
Movimento Sociale Italiano37 5717,54Aumento 4,310Stabile
Partito Repubblicano Italiano14 6112,93Diminuzione 1,850Stabile
Democrazia Proletaria9 4141,89n.d.0n.d.
Partito del Sud Tirolo8 5511,72n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano6 0011,20Diminuzione 0,430Stabile
Liga Veneta4 7790,96n.d.0n.d.
Alleanza Popolare Pensionati8460,17n.d.0n.d.
Iscritti586 295100,00
↳ Votanti (% su iscritti)533 60391,01Aumento 0,21
 ↳ Voti validi (% su votanti)498 32793,39
 ↳ Voti non validi (% su votanti)35 2766,61
↳ Astenuti (% su iscritti)52 6928,99
Eletti
Roland Riz
Hans Rubner
Bruno Kessler
Giorgio Postal
Glicerio Vettori
Marco Boato
Lionello Bertoldi

XI legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eletti, raggiunsero il quorum del 65% dei voti nei collegi: Roland Riz (collegio 5 - Merano) e Hans Rubner (collegio 6 - Bressanone), indicati in grassetto nella tabella sottostante.

PartitoRisultati
5 aprile 1992
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei168 11331,58Diminuzione 2,843Aumento 1
Democrazia Cristiana121 30522,78Diminuzione 5,462Diminuzione 1
Lega Lombarda47 4318,91n.d.1n.d.
Partito Socialista Italiano45 1438,48n.d.1n.d.
Federazione dei Verdi39 5467,43Aumento 4,310Stabile
Senza Confini36 1156,78n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano31 1475,85Diminuzione 1,690Stabile
Partito Repubblicano Italiano19 1243,59Aumento 0,66Stabile
Federalismo13 3342,50n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano11 1462,09Aumento 0,890Stabile
Iscritti628 385100,00
↳ Votanti (% su iscritti)571 69290,98Diminuzione 0,03
 ↳ Voti validi (% su votanti)532 40493,13
 ↳ Voti non validi (% su votanti)39 2886,87
↳ Astenuti (% su iscritti)56 6939,02
Eletti
Karl Ferrari
Roland Riz
Hans Rubner
Giorgio Postal
Alberto Robol
Erminio Boso
Ezio Anesi

Risultati 1994-2018[modifica | modifica wikitesto]

Con la riforma elettorale maggioritaria del 1993, la Legge Mattarella, veniva eletto in ogni collegio uninominale senatore il candidato che avesse riportato la maggioranza relativa dei suffragi. Nessun candidato poteva presentarsi in più di un collegio. I rimanenti seggi regionali erano invece assegnati assommando i voti di tutti i candidati uninominali perdenti che si fossero collegati in un gruppo regionale, utilizzando il metodo D'Hondt delle migliori medie: gli scranni così ottenuti da ciascun gruppo venivano assegnati, all'interno di essa, ai candidati perdenti che avessero ottenuto le migliori percentuali elettorali. Diversamente dal resto d'Italia, la Legge Calderoli non modificò il sistema di elezione nel Trentino-Alto Adige, che continuò ad eleggere fino al 2013 i suoi senatori con i collegi uninominali.

XII Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

PartitoRisultati
27-28 marzo 1994
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei217 13740,24Aumento 8,663Stabile
Polo delle Libertà107 65619,95n.d.3n.d.
Patto per l'Italia61 25911,35n.d.1n.d.
Progressisti59 24610,98n.d.0n.d.
Alleanza Nazionale53 3899,90n.d.0n.d.
ADA34 5906,41n.d.0n.d.
Partito della Legge Naturale6 2781,16n.d.0n.d.
Iscritti647 118100,00
↳ Votanti (% su iscritti)582 43090,00n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)539 55592,64
 ↳ Voti non validi (% su votanti)42 8757,36
↳ Astenuti (% su iscritti)64 68810,00

XIII Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

PartitoRisultati
21 aprile 1996
Seggi
Voti%±Num±
L'Abete-SVP-PATT178 42533,41n.d.2n.d.
L'Ulivo143 78826,93n.d.2n.d.
Polo per le Libertà126 99923,78Aumento 3,833Stabile
Lega Nord59 61911,16n.d.0n.d.
Union fur Sud Tirol19 3303,62n.d.0n.d.
Partito della Legge Naturale5 8421,09n.d.0n.d.
Iscritti666 005100,00
↳ Votanti (% su iscritti)578 10686,80n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)534 00392,37
 ↳ Voti non validi (% su votanti)44 1037,63
↳ Astenuti (% su iscritti)87 89913,20

XIV Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

PartitoRisultati
13 maggio 2001
Seggi
Voti%±Num±
L'Unione-SVP175 63531,89n.d.3n.d.
Casa delle Libertà170 02930,87n.d.2n.d.
Südtiroler Volkspartei126 17722,91n.d.2n.d.
Lista Di Pietro26 6034,83n.d.0n.d.
L'Ulivo18 3123,33n.d.0n.d.
Rifondazione Comunista16 3262,96n.d.0n.d.
Pannella-Bonino12 2942,23n.d.0n.d.
Die Freiheitlichen5 3540,97n.d.0n.d.
Iscritti703 297100,00
↳ Votanti (% su iscritti)594 24484,49n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)550 73092,68
 ↳ Voti non validi (% su votanti)43 5147,32
↳ Astenuti (% su iscritti)109 05315,51

XV Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

PartitoRisultati
9-10 aprile 2006
Seggi
Voti%±Num±
L'Unione-SVP198 15634,54n.d.3n.d.
Casa delle Libertà175 13930,53n.d.2n.d.
Südtiroler Volkspartei117 49520,48n.d.2n.d.
L'Unione27 6284,82n.d.0n.d.
Die Freiheitlichen16 7652,92n.d.0n.d.
Partito Pensionati16 3812,86n.d.0n.d.
Fiamma Tricolore14 8192,58n.d.0n.d.
Unione Popolare Autonomia7 3271,28n.d.0n.d.
Iscritti686 894100,00
↳ Votanti (% su iscritti)602 84587,76n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)573 71095,17
 ↳ Voti non validi (% su votanti)29 1354,83
↳ Astenuti (% su iscritti)84 04912,24

XVI Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

PartitoRisultati
13-14 aprile 2008
Seggi
Voti%±Num±
Il Popolo della Libertà156 12628,18n.d.3n.d.
Südtiroler Volkspartei - Insieme per le Autonomie153 72127,75n.d.2n.d.
Südtiroler Volkspartei98 94817,86n.d.2n.d.
La Sinistra l'Arcobaleno39 9577,21n.d.0n.d.
Unione di Centro32 5115,87n.d.0n.d.
Die Freiheitlichen24 7724,47n.d.0n.d.
Partito Democratico19 2533,48n.d.0n.d.
La Destra - Fiamma Tricolore16 4622,97n.d.0n.d.
Union für Südtirol11 8202,13n.d.0n.d.
Partito Socialista Italiano3690,07n.d.0n.d.
Iscritti693 965100,00
↳ Votanti (% su iscritti)585 94184,43n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)553 93994,54
 ↳ Voti non validi (% su votanti)32 0025,46
↳ Astenuti (% su iscritti)108 02415,57

XVII Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

PartitoRisultati
24-25 febbraio 2013
Seggi
Voti%±Num±
SVP-PATT-PD-UPT127 65523,43n.d.3n.d.
Südtiroler Volkspartei97 14117,83n.d.2n.d.
Il Popolo della Libertà-Lega Nord85 29715,66n.d.1n.d.
Movimento 5 Stelle82 49915,14n.d.0n.d.
PD-SVP47 6238,74n.d.1n.d.
Die Freiheitlichen42 0847,72n.d.0n.d.
Verdi12 8082,35n.d.0n.d.
Rivoluzione Civile11 2622,07n.d.0n.d.
Partito Democratico8 7971,61n.d.0n.d.
Fare per Fermare il Declino8 7951,61n.d.0n.d.
Scelta Civica7 6461,40n.d.0n.d.
Altri13 2172,43n.d.0n.d.
Iscritti707 666100,00
↳ Votanti (% su iscritti)575 27581,29n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)544 82494,71
 ↳ Voti non validi (% su votanti)30 4515,29
↳ Astenuti (% su iscritti)132 39118,71

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Eletti maggioritario[modifica | modifica wikitesto]

Collegio uninominale 1994 1996 2001 2006 2008 2013
1. Bolzano Karl Ferrari (SVP) Adriana Pasquali (PdL) Oskar Peterlini (SVP-L'Ulivo) Francesco Palermo (PD-SVP)
2. Merano Roland Riz (SVP) Armin Pinggera (SVP) Alois Kofler (SVP) Manfred Pinzger (SVP) Karl Zeller (SVP)
3. Bressanone Helga Thaler Ausserhofer (SVP) Hans Berger (SVP)
4. Trento Costantino Armani (PdL) Alberto Robol (L'Ulivo) Mauro Betta (SVP-L'Ulivo) Giorgio Tonini (L'Unione-SVP) Sergio Divina (PdL) Franco Panizza (PD-SVP)
5. Rovereto Gianfranco Spisani (PdL) Tarcisio Andreolli (L'Ulivo) Renzo Michelini (SVP-L'Ulivo) Claudio Molinari (L'Unione-SVP) Vittorio Fravezzi (PD-SVP)
6. Pergine Valsugana Erminio Boso (PdL) Renzo Gubert (PdL/CdL) Giacomo Santini (CdL/PdL) Giorgio Tonini (PD-SVP)

Eletti proporzionale[modifica | modifica wikitesto]

2006 2008 2013
Sergio Divina (CdL) Cristano De Eccher (PdL) Sergio Divina (PdL-LN)

Risultati dal 2018[modifica | modifica wikitesto]

Con l'entrata in vigore della Legge Rosato viene istituito un sistema elettorale misto a separazione completa.[1] Per il Senato, come per la Camera, il 37% dei seggi (quindi 116 al Senato) vengono assegnati con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato, secondo il sistema noto come uninominale secco. Il 61% dei seggi (193 seggi senatoriali) è ripartito proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; la ripartizione dei seggi è effettuata a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato; a tale scopo sono istituiti collegi plurinominali nei quali le liste si presentano sotto forma di listini bloccati di candidati. Il 2% dei seggi (6 senatori) è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale che prevede il voto di preferenza.

XVIII legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Liste Preferenze Seggi
Voti % Magg. Prop. Totale %
Südtiroler Volkspartei 128 282 25,09 2 1 3 42,85
Partito Democratico 75 001 14,67 1 0 1 14,29
+Europa 12 023 2,35 0 0 0 0
Civica Popolare 7 222 1,41 0 0 0 0
Italia Europa Insieme 4 238 0,83 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-sinistra 226 766 44,35 3 1 4 57,14
Lega Nord 98 122 19,19 0 0 0 0
Forza Italia 36 662 7,17 0 2 2 28,57
Fratelli d'Italia 13 612 2,66 0 1 1 14,29
Noi con l'Italia - UDC 2 817 0,55 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-destra 151 213 29,58 0 3 3 42,85
Movimento 5 Stelle 98 599 19,29 0 0 0 0
Liberi e Uguali 18 666 3,65 0 0 0 0
Altri 16 027 3,13 0 0 0 0
Votanti 543 481 75,06 6 1 7 100,0
Elettori 724 073 100,00
I voti includono le preferenze date ai soli candidati uninominali, ripartiti tra le liste a loro collegate

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Eletti maggioritario[modifica | modifica wikitesto]

Collegio 2018
Bolzano Gianclaudio Bressa (PD)
Merano Juliane Unterberger (SVP-PATT)
Bressanone Meinhard Durnwalder (SVP-PATT)
Trento Andrea de Bertoldi (FdI)
Rovereto Donatella Conzatti (FI)
Pergine Valsugana Elena Testor (FI)

Eletti proporzionale[modifica | modifica wikitesto]

2018
Dieter Steger (SVP-PATT)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un sistema elettorale si definisce misto se una parte dei seggi è attribuita con sistema proporzionale e una parte con sistema maggioritario. Nell'ambito dei sistemi misti, si definiscono a separazione completa quelli privi di sistemi di compensazione tra le due modalità di attribuzione dei seggi.