Circoscrizione Lombardia 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lombardia 1
circoscrizione elettorale
Stato  Italia
CapoluogoMilano
Elezioni perCamera dei deputati
ElettiDeputati
Istituzione1993
Periodo 1993-2005
Tipologiaa collegi uninominali e collegio plurinominale
Numero eletti41
Periodo 2005-2017
Tipologiadi lista
Numero eletti40
Periodo 2017-
Tipologiaa collegi uninominali e plurinominali
Numero eletti40
Territorio
Collegi elettorali 2018 - Camera circoscrizioni - Lombardia 1.svg

La circoscrizione Lombardia 1 è una circoscrizione elettorale per l'elezione della Camera dei deputati; istituita dalla legge 4 agosto 1993, n. 277 («legge Mattarella»), è stata confermata dalla legge 21 dicembre 2005, n. 270 («legge Calderoli») e dalla legge 3 novembre 2017, n. 165 («legge Rosato»).

Inizialmente coincidente con la provincia di Milano, sostituiva la circoscrizione Milano-Pavia (limitatamente alla provincia di Milano); nel 2005 ha incluso anche la nuova provincia di Monza e della Brianza, istituita mediante scorporo dalla provincia di Milano.

La sua conformazione è mutata nel 2017 per effetto della legge Rosato, che ha disposto il trasferimento di 10 comuni, già compresi nella città metropolitana di Milano, alla circoscrizione Lombardia 4.

Dal 1993 al 2005[modifica | modifica wikitesto]

Collegi uninominali[modifica | modifica wikitesto]

Mappa Collegio Comuni
Collegio elettorale di Milano 1 1994-2001 (CD).png 1. Milano 1
Collegio elettorale di Milano 2 1994-2001 (CD).png 2. Milano 2
Collegio elettorale di Milano 3 1994-2001 (CD).png 3. Milano 3
Collegio elettorale di Milano 4 1994-2001 (CD).png 4. Milano 4
Collegio elettorale di Milano 5 1994-2001 (CD).png 5. Milano 5
Collegio elettorale di Milano 6 1994-2001 (CD).png 6. Milano 6
Collegio elettorale di Milano 7 1994-2001 (CD).png 7. Milano 7
Collegio elettorale di Milano 8 1994-2001 (CD).png 8. Milano 8
Collegio elettorale di Milano 9 1994-2001 (CD).png 9. Milano 9
Collegio elettorale di Milano 10 1994-2001 (CD).png 10. Milano 10
Collegio elettorale di Milano 11 1994-2001 (CD).png 11. Milano 11
Collegio elettorale di Rozzano 1994-2001 (CD).png 12. Rozzano
Collegio elettorale di Corsico 1994-2001 (CD).png 13. Corsico
Collegio elettorale di Abbiategrasso 1994-2001 (CD).png 14. Abbiategrasso
Collegio elettorale di Busto Garolfo 1994-2001 (CD).png 15. Busto Garolfo
Collegio elettorale di Legnano 1994-2001 (CD).png 16. Legnano
Collegio elettorale di Rho 1994-2001 (CD).png 17. Rho
Collegio elettorale di Bollate 1994-2001 (CD).png 18. Bollate
Collegio elettorale di Limbiate 1994-2001 (CD).png 19. Limbiate
Collegio elettorale di Paderno Dugnano 1994-2001 (CD).png 20. Paderno Dugnano
Collegio elettorale di Sesto San Giovanni 1994-2001 (CD).png 21. Sesto San Giovanni
Collegio elettorale di Cinisello Balsamo 1994-2001 (CD).png 22. Cinisello Balsamo
Collegio elettorale di Desio 1994-2001 (CD).png 23. Desio
Collegio elettorale di Seregno 1994-2001 (CD).png 24. Seregno
Collegio elettorale di Monza 1994-2001 (CD).png 25. Monza
Collegio elettorale di Vimercate 1994-2001 (CD).png 26. Vimercate
Collegio elettorale di Agrate Brianza 1994-2001 (CD).png 27. Agrate Brianza
Collegio elettorale di Cologno Monzese 1994-2001 (CD).png 28. Cologno Monzese
Collegio elettorale di Melzo 1994-2001 (CD).png 29. Melzo
Collegio elettorale di Pioltello 1994-2001 (CD).png 30. Pioltello
Collegio elettorale di San Giuliano Milanese 1994-2001 (CD).png 31. San Giuliano Milanese

Elezioni politiche del 1994[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 1994.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Coalizioni Liste Proporzionale Maggioritario
Voti % Seggi Voti % Seggi
Polo delle Libertà Forza Italia 787.453 28.15 2 1.464.524 52,99 31
Lega Nord 485.958 17,37 1
Progressisti Partito Democratico della Sinistra 416.909 14,90 3 766.924 27,75 -
Rifondazione Comunista 158.749 5,67 1
Federazione dei Verdi 78.987 2,82 -
Alleanza Democratica 50.318 1,80 -
La Rete 46.966 1,68 -
Partito Socialista Italiano 35.296 1,26 -
Patto per l'Italia Partito Popolare Italiano 232.741 8,32 1 299.729 10,84 -
Patto Segni 122.703 4,39 1
Alleanza Nazionale 178.007 6,36 1 195.894 7,09 -
Lista Pannella - Riformatori 156.610 5,60 - 33.347 1,21 -
Lega Alpina Lumbarda 31.410 1,12 - 2.012 0,07 -
Lega Angela Bossi 15.234 0,54 - N.D.
Rinnovamento N.D. 801 0,03 -
Partito di Centro N.D. 774 0,03 -
Totale 2.797.341 10 2.764.005 31

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Parte proporzionale[modifica | modifica wikitesto]
Forza Italia Lega Nord Partito Democratico della Sinistra Partito Popolare Italiano Alleanza Nazionale Rifondazione Comunista Patto Segni
Parte maggioritaria[modifica | modifica wikitesto]

     Eletti nel Polo delle Libertà (FI - LN)

Collegio Deputato Partito
Milano 1 Umberto Bossi
Milano 2 Luigi Negri
Milano 3 Adriano Teso
Milano 4 Vittorio Dotti
Milano 5 Vincenzo Ciruzzi
Milano 6 Luigi Rossi
Milano 7 Stefano Podestà
Milano 8 Roberto Bernardelli
Milano 9 Roberto Ronchi
Milano 10 Irene Pivetti
Milano 11 Alberto di Luca
Rozzano Valentina Aprea
Corsico Claudio Graticola
Abbiategrasso Franca Valenti
Busto Garolfo Giuseppe Rossetto
Legnano Marcello Lazzati
Rho Vittorio Lodolo D'Oria
Bollate Elio Vito
Limbiate Maurizio Porta
Paderno Dugnano Carlo Usiglio
Sesto San Giovanni Pierangelo Paleari
Cinisello Balsamo Paolo Romani
Desio Carlo Conti
Seregno Francesco Formenti
Monza Raffaele Della Valle
Vimercate Ludovico Gilberti
Agrate Brianza Elisabetta Castellazzi
Cologno Monzese Corrado Peraboni
Melzo Alessandro Rubino
Pioltello Roberto Grugnetti
San Giuliano Milanese Roberto Grugnetti

Elezioni politiche del 1996[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 1996.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Coalizioni Liste Proporzionale Maggioritario
Voti % Seggi Voti % Seggi
Polo per le Libertà Forza Italia 738.308 27,56 1 1.116.580 41,90 22
Alleanza Nazionale 259.322 9,68 1
CCD-CDU 107.412 4,01 -
L'Ulivo Partito Democratico della Sinistra 487.298 18,19 2 1.035.257 38,85 9
Popolari per Prodi 141.448 5,28 -
Rinnovamento Italiano 109.670 4,09 1
Federazione dei Verdi 68.781 2,57 -
Lega Nord 449.088 16,77 3 489.511 18,37 -
Rifondazione Comunista 214.998 8,03 2 N.D.
Lista Pannella-Sgarbi 79.939 2,98 - N.D.
Fiamma Tricolore 16.116 0,60 - 9.055 0,34 -
Partito Umanista 6.268 0,23 - 12.571 0,47 -
Lega Nazionale Istria Fiume Dalmazia N.D. 1.653 0,06 -
Totale 2.678.648 10 2.664.627 31

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Parte proporzionale[modifica | modifica wikitesto]
Forza Italia Partito Democratico della Sinistra Lega Nord Alleanza Nazionale Rifondazione Comunista Rinnovamento Italiano
Parte maggioritaria[modifica | modifica wikitesto]

     Eletti nel Polo per le Libertà (FI - AN - CCD-CDU)

     Eletti nell'Ulivo (PDS - P-S-P-U-P - RI - FdV)

Collegio Deputato Partito
Milano 1 Silvio Berlusconi
Milano 2 Ignazio La Russa
Milano 3 Rocco Buttiglione
Milano 4 Michele Saponara
Milano 5 Mario Valducci
Milano 6 Achille Serra [a]
Milano 7 Gabriele Pagliuzzi
Milano 8 Tiziana Maiolo
Milano 9 Franco Danieli
Milano 10 Gabriele Cimadoro
Milano 11 Alberto di Luca
Rozzano Valentina Aprea
Corsico Giuseppe Rossetto
Abbiategrasso Giovanni Deodato
Busto Garolfo Paolo Romani
Legnano Giulio Savelli
Rho Franco Monaco
Bollate Carlo Stelluti
Limbiate Roberto Alboni
Paderno Dugnano Nando dalla Chiesa
Sesto San Giovanni Giovanni Bianchi
Cinisello Balsamo Marco Fumagalli
Desio Dario Rivolta
Seregno Alessandro Rubino
Monza Roberto Radice
Vimercate Anna Maria De Luca
Agrate Brianza Lino Duilio
Cologno Monzese Gian Paolo Landi di Chiavenna
Melzo Sergio Fumagalli
Pioltello Domenico Lo Jucco
San Giuliano Milanese Ferdinando Targetti
  1. ^ Dimissionario in data 31.03.1998; in seguito alle elezioni suppletive del 21.06.1998 è eletto Gaetano Pecorella (Polo per le Libertà/Forza Italia)

Elezioni politiche del 2001[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 2001.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Coalizioni Liste Proporzionale Maggioritario
Voti % Seggi Voti % Seggi
Casa delle Libertà Forza Italia 870.838 33,71 4 1.325.259 51,99 29
Alleanza Nazionale 253.253 9,80 1
Lega Nord 192.652 7,46 -
CCD-CDU 47.879 1,85 -
L'Ulivo La Margherita 416.488 16,12 2 1.044.267 40,97 2
Democratici di Sinistra 342.744 13,27 2
Il Girasole 50.668 1,96 -
Comunisti Italiani 41.619 1,61 -
Rifondazione Comunista 142.248 5,51 1 N.D.
Italia dei Valori 97.451 3,77 - 136.963 5,37 -
Lista Emma Bonino 81.155 3,14 - 20.416 0,80 -
Partito Pensionati 26.239 1,02 - N.D.
Democrazia Europea 18.506 0,72 - 20.651 0,81 -
Abolizione Scorporo 1.590 0,06 - N.D.
Popolo Alto Milanese N.D. 1.409 0,06 -
Totale 2.583.330 10 2.548.965 31

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Parte proporzionale[modifica | modifica wikitesto]
Forza Italia La Margherita Democratici di Sinistra Alleanza Nazionale Rifondazione Comunista
Parte maggioritaria[modifica | modifica wikitesto]

     Eletti nella Casa delle Libertà (FI - AN - LN - CCD-CDU)

     Eletti nell'Ulivo (DS - DL - Girasole - PdCI)

Collegio Deputato Partito
Milano 1 Silvio Berlusconi
Milano 2 Ignazio La Russa
Milano 3 Umberto Bossi [a]
Milano 4 Michele Saponara
Milano 5 Mario Valducci
Milano 6 Gaetano Pecorella
Milano 7 Pietro Armani
Milano 8 Egidio Sterpa
Milano 9 Francesco Colucci
Milano 10 Rocco Buttiglione
Milano 11 Alberto di Luca
Rozzano Valentina Aprea
Corsico Fabrizio Cicchitto
Abbiategrasso Giovanni Deodato
Busto Garolfo Paolo Romani
Legnano Luigi Casero
Rho Gianfranco Rotondi
Bollate Pierfrancesco Gamba
Limbiate Roberto Alboni
Paderno Dugnano Giancarlo Pagliarini
Sesto San Giovanni Giovanni Bianchi
Cinisello Balsamo Marco Fumagalli
Desio Dario Rivolta
Seregno Andrea Di Teodoro
Monza Giulio Schmidt
Vimercate Giuliano Urbani
Agrate Brianza Emerenzio Barbieri
Cologno Monzese Gian Paolo Landi di Chiavenna
Melzo Carlo Taormina
Pioltello Guido Possa
San Giuliano Milanese Fabio Minoli Rota
  1. ^ Dimissionario in data 19.04.2004; in seguito alle elezioni suppletive del 24-25 ottobre 2004 è eletto Roberto Zaccaria (L'Ulivo/La Margherita)

Dal 2005 al 2017[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni politiche del 2006[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 2006.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Forza Italia 715.229 27,77 10
Alleanza Nazionale 280.726 10,90 4
Lega Nord - MPA 199.331 7,74 3
Unione dei Democratici Cristiani e di Centro 136.905 5,31 2
Alternativa Sociale 17.905 0,70 -
Democrazia Cristiana per le Autonomie - Nuovo PSI 13.674 0,53 -
Fiamma Tricolore 12.504 0,49 -
No Euro 5.905 0,23 -
Totale coalizione 1.382.179 53,66 19
L'Ulivo 738.780 28,68 14
Rifondazione Comunista 167.457 6,50 3
Rosa nel Pugno 72.733 2,82 1
Federazione dei Verdi 62.723 2,43 1
Italia dei Valori 55.966 2,17 1
Comunisti Italiani 48.958 1,90 1
Partito Pensionati 39.205 1,52 -
Popolari UDEUR 7.996 0,31 -
Totale coalizione 1.193.818 46,34 21
Totale 2.575.997 40

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

L'Ulivo Rifondazione Comunista Rosa nel Pugno Federazione dei Verdi Italia dei Valori Comunisti Italiani
Forza Italia Alleanza Nazionale Lega Nord Unione dei Democratici Cristiani
  1. ^ Opta per la circoscrizione Emilia-Romagna
  2. ^ Opta per la circoscrizione Piemonte 1
  3. ^ Opta per la circoscrizione Piemonte 1
  4. ^ Opta per la circoscrizione Sicilia 2
  5. ^ Opta per la circoscrizione Veneto 2
  6. ^ Opta per la circoscrizione Piemonte 2
  7. ^ Opta per la circoscrizione Sardegna
  8. ^ Opta per la circoscrizione Campania 2
  9. ^ Opta per la circoscrizione Marche
  10. ^ Dimissionario in data 06.06.2006; subentra Roberto Poletti in pari data (avendo Grazia Francescato optato per la circoscrizione Friuli-Venezia Giulia e Camillo Piazza per la circoscrizione Lombardia 2
  11. ^ Opta per la circoscrizione Veneto 2
  12. ^ Dimissionario in data 06.06.2006; subentra Stefano Pedica in pari data (avendo Leoluca Orlando optato per la circoscrizione Sicilia 1
  13. ^ Opta per la circoscrizione Sicilia 1
  14. ^ Opta per la circoscrizione Campania 1
  15. ^ Opta per la circoscrizione Calabria
  16. ^ Opta per la circoscrizione Campania 2
  17. ^ Opta per la circoscrizione Lazio 1
  18. ^ Opta per la circoscrizione Emilia-Romagna
  19. ^ Opta per la circoscrizione Liguria
  20. ^ Opta per la circoscrizione Lombardia 2
  21. ^ Mantiene la carica di europarlamentare
  22. ^ Opta per la circoscrizione Umbria

Elezioni politiche del 2008[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 2008.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Il Popolo della Libertà 883.573 35,94 16
Lega Nord 394.957 16,06 8
Totale coalizione 1.278.530 52,00 24
Partito Democratico 763.919 31,07 13
Italia dei Valori 111.710 4,54 2
Totale coalizione 875.629 35,62 15
La Sinistra l'Arcobaleno 86.746 3,53 -
Unione di Centro 86.511 3,52 1
La Destra - Fiamma Tricolore 55.767 2,27 -
Partito Socialista 15.617 0,64 -
Partito Comunista dei Lavoratori 12.363 0,50 -
Aborto? No, Grazie 11.814 0,48 -
Sinistra Critica 11.456 0,47 -
Lista dei Grilli Parlanti 11.163 0,45 -
Per il Bene Comune 7.186 0,29 -
Unione Democratica per i Consumatori 5.747 0,23 -
Totale 2.458.529 40

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Il Popolo della Libertà
Lega Nord
Partito Democratico
Italia dei Valori
Unione di Centro
  1. ^ Opta per la circoscrizione Molise
  2. ^ Opta per la circoscrizione Emilia-Romagna
  3. ^ Dimissionaria in data 29.04.2008 (mantiene la carica di europarlamentare); subentra Giorgio Stracquadanio in pari data
  4. ^ Opta per la circoscrizione Lazio 1
  5. ^ Opta per la circoscrizione Molise
  6. ^ Opta per la circoscrizione Emilia-Romagna
  7. ^ Opta per la circoscrizione Lombardia 2
  8. ^ Opta per la circoscrizione Emilia-Romagna

Elezioni politiche del 2013[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 2013.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Il Popolo della Libertà 476.981 20,66 5
Lega Nord 200.214 8,67 2
Fratelli d'Italia 35.074 1,52 1
La Destra 7.225 0,31 -
Moderati in Rivoluzione 2.808 0,12 -
Intesa Popolare 1.701 0,07 -
Totale coalizione 724.003 31,35 8
Partito Democratico 638.627 27,66 21
Sinistra Ecologia Libertà 68.974 2,99 2
Centro Democratico 4.373 0,19 -
Totale coalizione 711.974 30,83 23
Movimento 5 Stelle 472.154 20,45 6
Scelta Civica 258.452 11,19 3
Unione di Centro 20.414 0,88 -
Futuro e Libertà per l'Italia 6.075 0,26 -
Totale coalizione 284.941 12,34 3
Fare per Fermare il Declino 48.333 2,09 -
Rivoluzione Civile 40.686 1,76 -
Partito Comunista dei Lavoratori 8.878 0,38 -
Forza Nuova 8.059 0,35 -
I Pirati 4.577 0,20 -
Io Amo l'Italia 4.194 0,18 -
Riformisti Italiani 1.286 0,06 -
Totale 2.309.085 40

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Partito Democratico
Sinistra Ecologia Libertà
Il Popolo della Libertà
Lega Nord
Fratelli d'Italia
Movimento 5 Stelle
Scelta Civica
  1. ^ Mantiene la carica di europarlamentare
  2. ^ Opta per la circoscrizione Puglia

Dal 2017[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Legge Rosato.

Alla circoscrizione sono attribuiti 40 seggi: 15 sono assegnati mediante sistema maggioritario, in altrettanti collegi uninominali; 25 mediante sistema proporzionale, all'interno di quattro collegi plurinominali (Lombardia 1 - 01, Lombardia 1 - 02, Lombardia 1 - 03 e Lombardia 1 - 04).

Elezioni politiche del 2018[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni politiche italiane del 2018.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Prop. Magg.
Lega 484.237 22,17 6
Forza Italia 311.447 14,26 4
Fratelli d'Italia 85.719 3,92 1
Noi con l'Italia - UDC 22.346 1,02 -
Coalizione (candidati uninominali) 903.749 41,38 - 12
Partito Democratico 507.700 23,25 7
+Europa 100.874 4,62 -
Italia Europa Insieme 12.771 0,58 -
Civica Popolare 8.121 0,37 -
Coalizione (candidati uninominali) 629.466 28,82 - 3
Movimento 5 Stelle 506.800 23,20 6 -
Liberi e Uguali 76.178 3,49 1 -
Potere al Popolo! 22.464 1,03 - -
CasaPound 18.649 0,85 - -
Il Popolo della Famiglia 9.213 0,42 - -
10 Volte Meglio 6.454 0,30 - -
Italia agli Italiani (FN - FT) 5.243 0,24 - -
Per una Sinistra Rivoluzionaria (SCR - PCL) 3.953 0,18 - -
Partito Repubblicano Italiano - ALA 1.858 0,09 - -
Totale 2.184.027 25 15

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Eletti nei collegi uninominali[modifica | modifica wikitesto]

     Eletti nella coalizione di centro-sinistra (PD-+EUR-CP-Insieme)

     Eletti nella coalizione di centro-destra (Lega-FI-FdI-NcI)

Collegio uninominale Eletto Partito
1. Abbiategrasso Michela Vittoria Brambilla FI
2. Legnano Massimo Garavaglia Lega
3. Bollate Andrea Crippa Lega
4. Seregno Paola Frassinetti FdI
5 . Monza Andrea Mandelli FI
6 . Gorgonzola Valentina Aprea FI
7. Cinisello Balsamo Jari Colla Lega
8. Milano-Quarto Oggiaro Igor Iezzi Lega
9. Milano-Sesto San Giovanni Guido Della Frera FI [a]
10. Cologno Monzese Luca Squeri FI
11. Milano-San Siro Mattia Mor PD [b]
12. Milano-Centro Bruno Tabacci CD
13. Milano-Loreto Lia Quartapelle Procopio PD
14. Milano-Rogoredo Federica Zanella FI [c]
15. Rozzano Graziano Musella FI
  1. ^ In data 15.02.2021 aderisce al gruppo misto, non iscritti; in data 16.02.2021 alla componente «Cambiamo! - Popolo Protagonista»; in data 27.05.2021 a Coraggio Italia.
  2. ^ In data 19.09.2019 aderisce a Italia Viva
  3. ^ In data 19.11.2020 aderisce a Lega - Salvini Premier
Eletti nei collegi plurinominali[modifica | modifica wikitesto]
Collegio plurinominale M5S Partito Democratico Lega Forza Italia Fratelli d'Italia Liberi e Uguali
Lombardia 1 - 01 - -
Lombardia 1 - 02 - -
Lombardia 1 - 03
Lombardia 1 - 04 - -
  1. ^ a b c In data 19.09.2019 aderisce a Italia Viva.
  2. ^ Dimissionaria in data 27.06.2018 (assume la carica di assessora nella giunta regionale lombarda); in data 26.07.2018 subentra Luca Toccalini.
  3. ^ Dimissionario in data 27.06.2019 (eletto europarlamentare); in data 28.06.2019 subentra Maria Teresa Baldini; in data 06.08.2020, aderisce al gruppo misto, non iscritti; in data 18.08.2020 a Forza Italia; in data 27.05.2021 a Coraggio Italia; in data 23.12.2021 a Italia Viva.
  4. ^ In data 24.09.2019 aderisce al Partito Democratico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]