Circoscrizione Abruzzo (Camera dei deputati)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Abruzzo
circoscrizione elettorale
StatoItalia Italia
CapoluogoL'Aquila
Elezioni perCamera dei deputati
ElettiDeputati
Istituzione1993
Periodo 1993-2005
Tipologiaa collegi uninominali e collegio plurinominale
Numero eletti14
Periodo 2005-2017
Tipologiadi lista
Numero eletti14
Periodo 2017-
Tipologiaa collegi uninominali e plurinominali
Numero eletti14
Territorio
Collegi elettorali 2018 - Camera circoscrizioni - Abruzzo.svg

La circoscrizione XVII Abruzzo, per l'elezione della Camera dei deputati, venne istituita con la legge 4 agosto 1993, n. 277 (legge Mattarella), confermata nella legge 21 dicembre 2005, n. 270 (legge Calderoli) e nella successiva legge 3 novembre 2017, n. 165 (Rosatellum).

La circoscrizione comprende geograficamente l'intera regione Abruzzo e sostituisce, ai fini dell'elezione della Camera, la precedente circoscrizione L'Aquila (detta anche L'Aquila-Pescara-Chieti-Teramo) in vigore dalle elezioni del 1946 a quelle del 1992. Con entrambe le leggi la circoscrizione ha sempre eletto 14 deputati.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio della circoscrizione coincide, come detto, con l'intera Regione Abruzzo per un totale di 305 comuni, una superficie di 10 753 km2 e una popolazione di 1 326 393 abitanti.[1]

1994-2001[modifica | modifica wikitesto]

Con la legge elettorale Mattarella, alla circoscrizione Abruzzo spettavano 14 seggi, di cui 11 eletti con collegi uninominali a turno unico e 3 eletti con sistema proporzionale.

L'attribuzione dei primi 11 seggi avveniva in base a un sistema maggioritario a turno unico plurality: veniva eletto parlamentare il candidato che avesse riportato la maggioranza relativa dei suffragi nel collegio. I rimanenti 3 seggi erano invece assegnati con un metodo proporzionale. Pertanto l'elettore godeva di una scheda elettorale separata per l'attribuzione dei seggi residui, a cui accedevano solo i partiti che avessero superato la soglia di sbarramento nazionale del 4%. Il calcolo dei seggi spettanti a ciascuna lista veniva effettuata nel collegio unico nazionale mediante il metodo Hare dei quozienti naturali e dei più alti resti; tali seggi venivano poi ripartiti, in ragione delle percentuali delle singole liste a livello locale, fra le 26 circoscrizioni plurinominali in cui era suddiviso il territorio nazionale, e all'interno delle quali i singoli candidati - che potevano corrispondere a quelli presentatisi nei collegi uninominali - venivano proposti in un sistema di liste bloccate senza possibilità di preferenze. Il meccanismo era però integrato dal metodo dello scorporo, volto a dar compensazione ai partiti minori fortemente danneggiati dall'uninominale: successivamente alla determinazione della soglia di sbarramento, ma antecedentemente al riparto dei seggi, alle singole liste venivano decurtati tanti voti quanti ne erano serviti a far eleggere i vincitori nell'uninominale - cioè i voti del secondo classificato più uno - i quali erano obbligati a collegarsi a una lista circoscrizionale.

Proporzionale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni del 1994[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori 1.141.537  
Votanti 914.272 80,09 (su n. elettori)
Voti validi 845.010 92,4 (su n. votanti)
Voti non validi 69.262 7,6 (su n. votanti)
di cui schede bianche 36.698 4,0 (su n. votanti)
Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Alleanza Nazionale 20,80 175.748 1 Green Arrow Up.svg14,34
Partito Democratico della Sinistra 20,16 170.387 - Green Arrow Up.svg2,69
Forza Italia 17,76 150.081 1 -
Partito Popolare Italiano 15,36 129.771 1 -
Lista Pannella 8,51 71.895 - Green Arrow Up.svg6,32
Rifondazione Comunista 7,38 62.323 - Green Arrow Up.svg2,15
Partito Socialista Italiano 3,45 29.181 - Red Arrow Down.svg9,70
Federazione dei Verdi 3,02 25.519 - Green Arrow Up.svg0,21
La Rete 2,13 18.018 - -
Alleanza Municipalità 0,88 7.432 - -
Socialdemocrazia per le Libertà 0,55 4.655 - Red Arrow Down.svg3,57
Totale 100,00 845.010 3
Elezioni del 1996[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori 1.162.550  
Votanti 895.274 77,01 (su n. elettori)
Voti validi 822.396 91,9 (su n. votanti)
Voti non validi 72.878 8,1 (su n. votanti)
di cui schede bianche 32.841 3,7 (su n. votanti)
Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Alleanza Nazionale 21,13 173.787 - Green Arrow Up.svg0,33
Partito Democratico della Sinistra 20,73 170.486 1 Green Arrow Up.svg0,57
Forza Italia 19,38 159.384 1 Green Arrow Up.svg1,62
Rifondazione Comunista 10,96 90.170 1 Green Arrow Up.svg3,58
Popolari per Prodi[2] 7,38 61.489 - Red Arrow Down.svg7,98
CCD - CDU 7,39 60.745 - -
Rinnovamento Italiano[3] 4,42 36.311 - Green Arrow Up.svg0,97
Federazione dei Verdi 3,28 26.998 - Green Arrow Up.svg0,26
Lista Pannella-Sgarbi 2,98 24.501 - Red Arrow Down.svg5,53
Fiamma Tricolore 2,25 18.525 - -
Totale 100,00 822.396 3
Elezioni del 2001[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori 1.166.804  
Votanti 907.204 77,75 (su n. elettori)
Voti validi 827.496 91,2 (su n. votanti)
Voti non validi 79.708 8,8 (su n. votanti)
di cui schede bianche 51.766 5,7 (su n. votanti)
Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Forza Italia 29,07 240.581 1 Green Arrow Up.svg9,69
Democratici di Sinistra 17,42 144.144 1 Red Arrow Down.svg3,31
Alleanza Nazionale 14,81 122.530 1 Red Arrow Down.svg6,32
La Margherita[4] 11,46 94.845 - Red Arrow Down.svg0,44
Italia dei Valori 6,25 51.758 - -
CCD-CDU 5,46 45.219 - Red Arrow Down.svg1,93
Rifondazione Comunista 5,46 45.150 - Red Arrow Down.svg5,50
Democrazia Europea 1,91 15.784 - -
Lista Emma Bonino 1,90 15.722 - Red Arrow Down.svg1,08
Il Girasole 1,85 15.345 - Red Arrow Down.svg1,43
Comunisti Italiani 1,83 15.172 - -
Fronte Nazionale 1,22 10.097 - -
Nuovo PSI 1,12 9.234 - -
Altri 0,23 1.915 - -
Totale 100,00 827.496 3

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

1994 1996 2001
Franco Marini (PPI) Antonio Saia (PRC) Giovanni Lolli (DS)
Roberto Tortoli (FI) Osvaldo Scrivani (PDS) Non assegnato (FI)
Nino Sospiri (AN) Giovanni Dell'Elce (FI) Non assegnato (AN)

Maggioritario[modifica | modifica wikitesto]

Collegi Uninominali[modifica | modifica wikitesto]

Collegio Territorio
1. L'Aquila Acciano, Barete, Barisciano, Cagnano Amiterno, Calascio, Campotosto, Capitignano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castel del Monte, Castelvecchio Calvisio, Collepietro, Fagnano Alto, Fontecchio, Fossa, L'Aquila, Lucoli, Magliano de' Marsi, Massa d'Albe, Montereale, Navelli, Ocre, Ofena, Ovindoli, Pizzoli, Poggio Picenze, Prata d'Ansidonia, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, San Benedetto in Perillis, San Demetrio ne' Vestini, San Pio delle Camere, Sante Marie, Sant'Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scoppito, Tornimparte, Villa Santa Lucia degli Abruzzi, Villa Sant'Angelo Collegio elettorale di L'Aquila 1994-2001 (CD).png
2. Avezzano Aielli, Avezzano, Balsorano, Bisegna, Canistro, Capistrello, Cappadocia, Carsoli, Castellafiume, Celano, Cerchio, Civita d'Antino, Civitella Roveto, Collarmele, Collelongo, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Luco dei Marsi, Morino, Opi, Oricola, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Pereto, Pescasseroli, Pescina, Rocca di Botte, San Benedetto dei Marsi, San Vincenzo Valle Roveto, Scurcola Marsicana, Tagliacozzo, Trasacco, Villavallelonga Collegio elettorale di Avezzano 1994-2001 (CD).png
3. Sulmona Abbateggio, Alfedena, Anversa degli Abruzzi, Ateleta, Barrea, Bolognano, Brittoli, Bugnara, Bussi sul Tirino, Campo di Giove, Cansano, Capestrano, Caramanico Terme, Carpineto della Nora, Castel di Ieri, Castel di Sangro, Castelvecchio Subequo, Castiglione a Casauria, Civitaquana, Civitella Alfedena, Civitella Casanova, Cocullo, Corfinio, Corvara, Cugnoli, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Introdacqua, Molina Aterno, Pacentro, Pescocostanzo, Pescosansonesco, Pettorano sul Gizio, Pietranico, Popoli, Pratola Peligna, Prezza, Raiano, Rivisondoli, Rocca Pia, Roccacasale, Roccamorice, Roccaraso, Salle, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Sant'Eufemia a Maiella, Scanno, Scontrone, Secinaro, Sulmona, Tione degli Abruzzi, Tocco da Casauria, Torre de' Passeri, Vicoli, Villalago, Villetta Barrea, Vittorito Collegio elettorale di Sulmona 1994-2001 (CD).png
4. Teramo Ancarano, Basciano, Bisenti, Campli, Canzano, Castel Castagna, Castellalto, Castelli, Cellino Attanasio, Cermignano, Civitella del Tronto, Colledara, Controguerra, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Isola del Gran Sasso d'Italia, Montorio al Vomano, Penna Sant'Andrea, Pietracamela, Rocca Santa Maria, Sant'Egidio alla Vibrata, Teramo, Torricella Sicura, Tossicia, Valle Castellana Collegio elettorale di Teramo 1994-2001 (CD).png
5. Giulianova Alba Adriatica, Atri, Bellante, Colonnella, Corropoli, Giulianova, Martinsicuro, Morro d'Oro, Mosciano Sant'Angelo, Nereto, Notaresco, Roseto degli Abruzzi, Sant'Omero, Torano Nuovo, Tortoreto Collegio elettorale di Giulianova 1994-2001 (CD).png
6. Chieti Bucchianico, Chieti, Francavilla al Mare, Giuliano Teatino, Miglianico, Ripa Teatina, San Giovanni Teatino, Torrevecchia Teatina, Villamagna Collegio elettorale di Chieti 1994-2001 (CD).png
7. Lanciano Altino, Archi, Atessa, Bomba, Borrello, Casoli, Castel Frentano, Civitaluparella, Civitella Messer Raimondo, Colledimacine, Fallo, Fara San Martino, Fossacesia, Frisa, Gamberale, Gessopalena, Lama dei Peligni, Lanciano, Lettopalena, Montebello sul Sangro, Montelapiano, Montenerodomo, Mozzagrogna, Paglieta, Palena, Palombaro, Pennadomo, Pennapiedimonte, Perano, Pizzoferrato, Quadri, Rocca San Giovanni, Roccascalegna, San Vito Chietino, Santa Maria Imbaro, Sant'Eusanio del Sangro, Taranta Peligna, Torricella Peligna, Treglio, Villa Santa Maria Collegio elettorale di Lanciano 1994-2001 (CD).png
8. Ortona Alanno, Ari, Arielli, Canosa Sannita, Casacanditella, Casalincontrada, Catignano, Cepagatti, Crecchio, Fara Filiorum Petri, Filetto, Guardiagrele, Lettomanoppello, Manoppello, Moscufo, Nocciano, Orsogna, Ortona, Pianella, Poggiofiorito, Pretoro, Rapino, Roccamontepiano, Rosciano, San Martino sulla Marrucina, Scafa, Serramonacesca, Tollo, Turrivalignani, Vacri Collegio elettorale di Ortona 1994-2001 (CD).png
9. Vasto Carpineto Sinello, Carunchio, Casalanguida, Casalbordino, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Celenza sul Trigno, Colledimezzo, Cupello, Dogliola, Fraine, Fresagrandinaria, Furci, Gissi, Guilmi, Lentella, Liscia, Montazzoli, Monteferrante, Monteodorisio, Palmoli, Pietraferrazzana, Pollutri, Roccaspinalveti, Roio del Sangro, Rosello, San Buono, San Giovanni Lipioni, San Salvo, Scerni, Schiavi di Abruzzo, Torino di Sangro, Tornareccio, Torrebruna, Tufillo, Vasto, Villalfonsina Collegio elettorale di Vasto 1994-2001 (CD).png
10. Pescara Pescara Collegio elettorale di Pescara 1994-2001 (CD).png
11. Montesilvano Arsita, Cappelle sul Tavo, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Città Sant'Angelo, Collecorvino, Elice, Farindola, Loreto Aprutino, Montebello di Bertona, Montefino, Montesilvano, Penne, Picciano, Pineto, Silvi, Spoltore, Villa Celiera Collegio elettorale di Montesilvano 1994-2001 (CD).png

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni del 1994[modifica | modifica wikitesto]
Lista Voti (%) Voti Seggi
Progressisti 33,57 282.488 10
Alleanza Nazionale 24,06 202.517 1
Forza Italia 22,46 189.003 -
Patto per l'Italia 17,60 144.422 -
Alleanza Municipalità 1,20 10.065 -
Socialisti Liberali Democratici Popolari 0,62 5.240 -
Liberali 0,45 3.826 -
Insieme per Cambiare 0,29 2.465 -
Abruzzo Libero Socialista 0,18 1.553 -
Totale 100,00 841.579 11
Elezioni del 1996[modifica | modifica wikitesto]
Lista Voti (%) Voti Seggi
Polo per le Libertà 44,13 362.952 5
L'Ulivo 43,57 358.356 6
Fiamma Tricolore 5,43 44.676 -
Progressisti[5] 3,17 26.034 -
Lista Pannella-Sgarbi 2,62 21.559 -
Totale 100,00 813.577 11
Elezioni del 2001[modifica | modifica wikitesto]
Lista Voti (%) Voti Seggi
Casa delle Libertà 45,60 377.379 5
L'Ulivo 43,86 362.903 6
Italia dei Valori 5,32 44.004 -
Democrazia Europea 3,55 29.348 -
Fronte Nazionale 1,51 12.520 -
Lista Emma Bonino 0,99 8.190 -
Totale 100,00 834.344 11

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Collegio 1994 1996 2001
L'Aquila Francesco Aloisio (Progressisti) Francesco Aloisio (L'Ulivo) Massimo Cialente (L'Ulivo)
Avezzano Corrado Paoloni (Progressisti) Vincenzo Angeloni (Polo per le Libertà) Rodolfo De Laurentiis (Casa delle Libertà)
Sulmona Alberto La Volpe (Progressisti) Sabatino Aracu (Polo per le Libertà) Sabatino Aracu (Casa delle Libertà)
Teramo Serafino Pulcini (Progressisti) Vincenzo Cerulli Irelli (L'Ulivo) Carla Castellani (Casa delle Libertà)
Giulianova Franco Gerardini (Progressisti) Franco Gerardini (L'Ulivo) Nicola Crisci (L'Ulivo)
Chieti Giovanni Pace (Alleanza Nazionale) Giovanni Pace (Polo per le Libertà) Giovanni Dell'Elce (Casa delle Libertà)
Lanciano Giuseppe Di Lello Finuoli (Progressisti) Giovanni Di Fonzo (L'Ulivo) Luigi Borrelli (L'Ulivo)
Ortona Franco Corleone (Progressisti) Franco Corleone (L'Ulivo) Giuseppe Albertini (L'Ulivo)
Vasto Giovanni Di Fonzo (Progressisti) Nicola Carlesi (Polo per le Libertà) Arnaldo Mariotti (L'Ulivo)
Pescara Miriam Mafai (Progressisti) Nino Sospiri (Polo per le Libertà) Nino Sospiri (Casa delle Libertà)
Montesilvano Antonio Saia (Progressisti) Franco Marini (L'Ulivo) Franco Marini (L'Ulivo)

2006-2013[modifica | modifica wikitesto]

Con la legge elettorale Calderoli, alla circoscrizione Abruzzo spettano 14 seggi eletti con sistema proporzionale.

Il sistema di assegnazione dei seggi avviene a seguito della attribuzione, nel collegio elettorale unico (escluso quindi la circoscrizione "estero"), di un premio di maggioranza di 340 seggi alla coalizione vincente a livello nazionale (con soglie di sbarramento, limitazioni ecc.) e alla successiva suddivisione dei seggi guadagnati da ogni lista fra le varie circoscrizioni, in proporzione ai voti ottenuti da ogni lista locale.

Nel compiere tale riparto, essendo fisso e immutabile il numero totale di seggi assegnati a ogni lista, può verificarsi la necessità di variare il numero di seggi originariamente attribuiti alle singole circoscrizioni elettorali.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni del 2006[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Elettori 1.070.331  
Votanti 896.004 83,71 (su n. elettori)
Voti validi 865.638 96,6 (su n. votanti)
Voti non validi 30.366 3,4 (su n. votanti)
di cui schede bianche 13.217 1,5 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Romano Prodi
L'Ulivo[6] 32,41 280.536 5 Green Arrow Up.svg3,53
Rifondazione Comunista 6,46 55.936 1 Green Arrow Up.svg1,00
Italia dei Valori 4,10 35.454 1 Red Arrow Down.svg2,15
Rosa nel Pugno 1,94 25.470 - -
Comunisti Italiani 2,50 21.666 - Green Arrow Up.svg0,67
Popolari UDEUR 2,27 19.673 1 -
Federazione dei Verdi 1,55 13.452 - Red Arrow Down.svg0,30
Partito Pensionati 0,58 5.055 - -
Totale coalizione 52,82 457.242 8
Silvio Berlusconi
Forza Italia 22,78 197.172 3 Red Arrow Down.svg6,29
Alleanza Nazionale 14,26 123.478 2 Red Arrow Down.svg0,55
Unione dei Democratici Cristiani e di Centro[7] 6,82 59.025 1 Red Arrow Down.svg0,55
DCA-Nuovo PSI 0,95 8.221 - -
Alternativa Sociale 0,93 8.047 - -
Fiamma Tricolore 0,80 6.903 - -
Lega Nord-MpA 0,51 4.457 - -
Totale coalizione 47,05 407.303 6
Gaetano Saya
Destra Nazionale 0,13 1.093 - -
Totale[8] 100,00 865.638 14

Elezioni del 2008[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Elettori 1.068.489  
Votanti 864.981 80,95 (su n. elettori)
Voti validi 827.538 95,7 (su n. votanti)
Voti non validi 37.443 4,3 (su n. votanti)
di cui schede bianche 14.158 1,6 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Silvio Berlusconi
Il Popolo della Libertà[9] 41,59 344.203 7 Green Arrow Up.svg2,67
Movimento per l'Autonomia 1,62 13.370 - -
Totale coalizione 43,21 357.573 7
Walter Veltroni
Partito Democratico 33,50 277.226 5 Green Arrow Up.svg1,09
Italia dei Valori 7,02 58.076 1 Green Arrow Up.svg2,92
Totale coalizione 40,52 335.302 6
Pier Ferdinando Casini
Unione di Centro 5,85 48.452 1 Red Arrow Down.svg0,97
Fausto Bertinotti
La Sinistra l'Arcobaleno[10] 3,17 26.245 - Red Arrow Down.svg7,34
Daniela Santanchè
La Destra-Fiamma Tricolore 3,16 26.153 - -
Enrico Boselli
Partito Socialista 1,00 8.305 - -
Marco Ferrando
Partito Comunista dei Lavoratori 0,76 6.299 - -
Flavia D'Angeli
Sinistra Critica 0,53 4.422 - -
Roberto Fiore
Forza Nuova 0,53 4.390 - -
Stefano De Luca
Partito Liberale Italiano 0,44 3.653 - -
Giuliano Ferrara
Associazione difesa della vita. Aborto? No grazie 0,31 2.581 - -
Stefano Montanari
Per il Bene Comune 0,27 2.206 - -
Bruno De Vita
Unione Democratica per i Consumatori 0,24 1.957 - -
Totale[11] 100,00 827.538 14

Elezioni del 2013[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Elettori 1.067.298  
Votanti 810.590 75,94 (su n. elettori)
Voti validi 778.435 96,0 (su n. votanti)
Voti non validi 32.155 4,0 (su n. votanti)
di cui schede bianche 10.728 1,3 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Beppe Grillo
Movimento 5 Stelle 29,87 232.542 3 -
Silvio Berlusconi
Il Popolo della Libertà 23,83 185.522 3 Red Arrow Down.svg17,76
Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale 3,55 27.693 - -
La Destra 1,05 8.204 - Red Arrow Down.svg2,11
Intesa Popolare 0,55 4.354 - -
Grande Sud-MPA 0,34 2.703 - Red Arrow Down.svg1,28
Lega Nord 0,18 1.407 - -
Totale coalizione 29,53 229.883 3
Pier Luigi Bersani
Partito Democratico 22,60 175.968 6 Red Arrow Down.svg10,90
Sinistra Ecologia Libertà 3,06 23.825 1 -
Centro Democratico 0,57 4.492 - -
Totale coalizione 26,24 204.285 7
Mario Monti
Scelta Civica 6,39 49.806 1 -
Unione di Centro 1,75 13.649 - Red Arrow Down.svg4,10
Futuro e Libertà per l'Italia 0,73 5.703 - -
Totale coalizione 8,88 69.158 1 -
Antonio Ingroia
Rivoluzione Civile 3,31 25.769 - -
Oscar Giannino
Fare per Fermare il Declino 0,57 4.452 - -
Marco Ferrando
Partito Comunista dei Lavoratori 0,51 4.024 - Red Arrow Down.svg0,25
Roberto Fiore
Forza Nuova 0,38 2.964 - Red Arrow Down.svg0,15
Marco Pannella
Lista Amnistia Giustizia Libertà 0,35 2.778 - -
Simone di Stefano
CasaPound Italia 0,33 2.580 - -
Totale[12] 100,00 778.435 14

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

2006 2008 2013
Maurizio Acerbo (PRC) Giovanni Lolli (PD) Generoso Melilla (SEL)
Lanfranco Tenaglia (L'Ulivo) Lanfranco Tenaglia (PD) Itzhak Yoram Gutgeld (PD)
Giuseppina Fasciani (L'Ulivo) Tommaso Ginoble (PD) Tommaso Ginoble (PD)
Nicola Crisci (L'Ulivo) Vittoria D'Incecco (PD) Vittoria D'Incecco (PD)
Massimo Cialente (L'Ulivo) Livia Turco (PD) Giovanni Legnini (PD)
Giorgio D'Ambrosio (L'Ulivo) Carlo Costantini (IdV) Antonio Castricone (PD)
Carlo Costantini (IdV) Ferdinando Adornato (UdC) Maria Amato (PD)
Dante D'Elpidio (UDEUR) Giovanni Dell'Elce (PdL) Andrea Colletti (M5S)
Rodolfo De Laurentiis (UDC) Daniele Toto (PdL) Daniele Del Grosso (M5S)
Sabatino Aracu (FI) Sabatino Aracu (PdL) Gianluca Vacca (M5S)
Giovanni Ricevuto (FI) Marcello De Angelis (PdL) Giulio Cesare Sottanelli (SC)
Paola Pelino (FI) Paola Pelino (PdL) Paolo Tancredi (PdL)
Teodoro Buontempo (AN) Maurizio Scelli (PdL) Filippo Piccone (PdL)
Carla Castellani (AN) Carla Castellani (PdL) Fabrizio Di Stefano (PdL)

2018-presente[modifica | modifica wikitesto]

Il voto si effettuava con la legge elettorale italiana del 2017 (Rosatellum bis). 9 di questi seggi vengono eletti tramite sistema proporzionale in collegi plurinominali (4 per il collegio di L'Aquila-Teramo e 5 per il collegio di Pescara-Chieti), mentre i restanti 5 tramite sistema maggioritario in collegi uninominali (i collegi di Teramo, L'Aquila, Pescara, Chieti e Vasto).

Proporzionale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione del 2018[modifica | modifica wikitesto]
totale percentuale (%)
Elettori
Votanti (su n. elettori)
Schede valide (su n. votanti)
Schede non valide (su n. votanti)
di cui schede bianche (su n. votanti)

Maggioritario[modifica | modifica wikitesto]

Collegi uninominali[modifica | modifica wikitesto]

Collegio Territorio
L'Aquila Acciano, Aielli, Alfedena, Ateleta, Avezzano, Balsorano, Barete, Barisciano, Barrea, Bisegna, Cagnano Amiterno, Calascio, Campotosto, Canistro, Capestrano, Capistrello, Capitignano, Caporciano, Cappadocia, Carapelle Calvisio, Carsoli, Castel del Monte, Castel di Ieri, Castel di Sangro, Castellafiume, Castelvecchio Calvisio, Castelvecchio Subequo, Celano, Cerchio, Civita d'Antino, Civitella Alfedena, Civitella Roveto, Collarmele, Collelongo, Collepietro, Fagnano Alto, Fontecchio, Fossa, Gagliano Aterno, Gioia dei Marsi, Goriano Sicoli, L'Aquila, Lecce dei Marsi, Ludo dei Marsi, Lucoli, Magliano de' Marsi, Massa d'Albe, Molina Aterno, Montereale, Morino, Navelli, Ocre, Ofena, Opi, Oricola, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Ovindoli, Pereto, Pescasseroli, Pescina, Pescocostanzo, Pizzoli, Poggio Picenze, Prata d'Ansidonia, Rivisondoli, Rocca di Botte, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, Roccaraso, San Benedetto dei Marsi, San Benedetto in Perillis, San Demetrio ne' Vestini, San Pio delle Camere, San Vincenzo Valle Roveto, Sante Marie, Sant'Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scontrone, Scoppito, Scurcola Marsicana, Secinaro, Tagliacozzo, Tione degli Abruzzi, Tornimparte, Trasacco, Villa Santa Lucia degli Abruzzi, Villa Sant'Angelo, Villavallelonga e Villetta Barrea.
Collegio de L'Aquila.PNG
Teramo Alba Adriatica, Ancarano, Arsita, Atri, Basciano Bellante, Bisente, Campli, Canzano, Castel Castagna, Castellalto, Castelli, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Cellino Attanasio, Cermignano, Civitella del Tronto, Colledara, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Giulianova, Isola del Gran Sasso d'Italia, Martinsicuro, Montefino, Montorio al Vomano, Morro d'Oro, Mosciano Sant'Angelo, Nereto, Notaresco, Penna Sant'Andrea, Pietracamela, Pineto, Rocca Santa Maria, Roseto degli Abruzzi, Sant'Egidio alla Vibrata, Sant'Omero, Silvi, Teramo, Torano Nuovo, Torricella Sicura, Tortoreto, Tossicia e Valle Castellana.
Collegio di Teramo.PNG
Pescara Alanno, Cappelle sul Tavo, Catignano, Cepagatti, Citta Sant'Angelo, Collecorvino, Cugnoli, Elice, Loreto Aprutino, Montesilvano, Moscufo, Nocciano, Penne, Pescara, Pianelle, Picciano, Rosciano, Scafa e Spoltore.
Collegio di Pescara.PNG
Chieti Abbateggio, Anversa degli Abruzzi, Ari, Bolognano, Brittoli, Bucchianico, Bugnara, Bussi sul Tirino, Campo di Giove, Cansano, Caramanico Terme, Carpineto della Nora, Casacanditella, Castiglione a Casauria, Chieti, Civitaquana, Civitella Casanova, Cocullo, Corfinio, Fara Filiorum Petri, Farindola, Filetto, Francavilla al Mare, Guardiagrele, Introdacqua, Lettomanoppello, Manoppello, Miglianico, Montebello di Bertona, Orsogna, Pacentro, Pescosansonesco, Pettorano sul Gizio, Pietranico, Popoli, Pratola Peligna, Pretoro, Prezza, Raiano, Rapino, Ripa Teatina, Rocca Pia, Roccacasale, Roccamontepiano, Roccamorice, Salle, San Giovanni Teatino, San Martino sulla Marrucina, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Sant'Eufemia a Maiella, Scanno, Serramonacesca, Sulmona, Tocco da Casauria, Torre de' Passeri, Torrevecchia Teatina, Turrivalignani, Vacri, Vicoli, Villa Celiera, Villalago, Villamagna e Vittorito.
Collegio di Chieti.PNG
Vasto Altino, Archi, Arielli, Atessa, Bomba, Borrello, Canosa Sannita, Carpineto Sinello, Carunchio, Casalanguida, Casalbordino, Casoli, Castel Frentano, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Celenza sul Trigno, Civitaluparella, Civitella Messer Raimondo, Colledimacine, Colledimezzo, Crecchio, Cupello, Dogliola, Fallo, Fara San Martino, Fossacesia, Fraine, Fresagrandinaria, Frisa, Furci, Gamberale, Gessopalena, Gissi, Giuliano Teatino, Guilmi, Lama dei Peligni, Lanciano, Lentella, Lettopalena, Liscia, Montazzoli, Montebello sul Sangro, Monteferrante, Montelapiano, Montenerodomo, Monteodorisio, Mozzagrogna, Ortona, Paglieta, Palena, Palmoli, Palombaro, Pennadomo, Pennapiedimonte, Perano, Pietraferrazzana, Pizzoferrato, Poggiofiorito, Pollutri, Quadri, Rocca San Giovanni, Roccascalegna, Roccaspinalveti, Roio del Sangro, Rosello, San Buono, San Giovanni Lipioni, San Salvo, San Vito Chietino, Santa Maria Imbaro, Sant'Eusanio del Sangro, Scerni, Schiavi di Abruzzo, Taranta Peligna, Tollo, Torino di Sangro, Tornareccio, Torrebruna, Torricella Peligna, Treglio, Tufillo, Vasto, Villa Santa Maria e Villalfonsina.
Collegio di Vasto.PNG

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione del 2018[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat al 30/11/2011
  2. ^ Considerata la differenza con il PPI alle precedenti elezioni
  3. ^ Considerata la differenza con il PSI alle precedenti elezioni
  4. ^ Considerata la differenza con i Popolari e Rinnovamento Italiano alle precedenti elezioni.
  5. ^ Lista presente nel collegio di Vasto in sostituzione dell'Ulivo.
  6. ^ Considerata la differenza con DS e DL alle precedenti elezioni.
  7. ^ Considerata la differenza con CCD, CDU e DE alle precedenti elezioni.
  8. ^ Ministero dell'Interno - Archivio storico delle Elezioni
  9. ^ Considerata la differenza con FI, AN, Alternativa Sociale, DC per le Autonomie e Nuovo PSI.
  10. ^ Considerata la differenza con PRC, PdCI e Verdi.
  11. ^ Ministero dell'Interno - archivio storico delle Elezioni
  12. ^ Ministero dell'Interno, dati definitivi Camera dei Deputati Italia