Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Chen Ning Yang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Chen Ning Yang[1] (楊振寧 Pinyin: Yáng Zhènníng) (Hefei, 22 settembre 1922) è un fisico cinese naturalizzato statunitense (col nome di Chen Ning Franklin Yang), premio Nobel per la fisica nel 1957.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appena laureato, nel 1948 fu per un anno uno degli assistenti di Enrico Fermi.

Ottenne il premio Nobel nel 1957, insieme al collega Tsung-Dao Lee, per il lavoro sulla violazione della legge di parità in fisica delle particelle, verificata sperimentalmente dalla connazionale Chien-Shiung Wu. Lee e Yang furono i primi cinesi a vincere un premio Nobel.

È l'elaboratore, insieme a Robert Mills, della omonima teoria che è alla base del Modello standard.

Gli è stato dedicato un asteroide, 3421 Yangchenning.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Chen Ning" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN222662938 · LCCN: (ENn82102558 · ISNI: (EN0000 0001 0913 2702 · GND: (DE133780120 · BNF: (FRcb14064404d (data)