Walther Bothe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Walther Bothe nel 1954
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la fisica 1954

Walther Wilhelm Georg Bothe (Oranienburg, 8 gennaio 1891[1]Heidelberg, 8 febbraio 1957[1]) è stato un fisico, matematico e chimico tedesco, vincitore, insieme a Max Born, del premio Nobel per la fisica nel 1954, per «il metodo della coincidenza e le scoperte fatte in quell'ambito».[2]

Fu allievo di Max Planck all'Università di berlino, dove ottenne il dottorato nel 1914.[1] Fu direttore dal 1934 dell'Istituto di Fisica dell'Università di Heidelberg che riuscì a far diventare uno dei meglio equipaggiati della Germania. È considerato uno dei più grandi fisici del suo tempo nei campi della radioattività artificiale e della radiazione cosmica.[1]

A lui è dovuta la tecnica dei contatori di particelle in coincidenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Lance Day e Ian McNeil, Biographical Dictionary of the History of Technology, Londra, Routledge, 1998, p. 85, Accesso condizionato via Questia.
  2. ^ (EN) Il premio Nobel per la fisica del 1954, su nobelprize.org. URL consultato il 14 febbraio 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69736613 · ISNI (EN0000 0001 1850 4088 · LCCN (ENn87139406 · GND (DE119335956