Nils Gustaf Dalén

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nils Gustaf Dalén
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la fisica 1912

Nils Gustaf Dalén (Stenstorp, 30 novembre 1869Lidingö, 9 dicembre 1937) è stato un fisico svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studente del Politecnico di Zurigo in Svizzera, si laureò in ingegneria dedicandosi allo sviluppo delle turbine.

Inventore e ricercatore, fondò nel 1914 la AGA AB, azienda specializzata nella produzione di gas-accumulatori, ideando un procedimento automatico per l'accensione dei fari funzionanti ad acetilene e creando così il faro costiero automatico.

Divenne cieco a causa di un'esplosione di gas nel 1912, anno in cui gli venne assegnato il Premio Nobel per la fisica a seguito delle sue scoperte sull'utilizzo industriale dei gas.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

"Questo resta il premio meno significativo mai assegnato nel campo delle scienze", scrive Burton Feldman nel suo libro The Nobel Prize: A History of Genius, Controversy, and Prestige. “Sembra che sia finito a Dalén perché l'accademia non riusciva a mettersi d'accordo su altri candidati di maggior rilievo, come Planck".

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN77234537 · ISNI (EN0000 0000 5340 5459 · LCCN (ENnb2007012959 · GND (DE123913403 · BNF (FRcb16198206k (data)