Heike Kamerlingh Onnes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heike Kamerlingh Onnes
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la fisica 1913

Heike Kamerlingh Onnes (Groninga, 21 settembre 1853Leida, 21 febbraio 1926) è stato un fisico olandese.

Eseguì fondamentali ricerche sulle temperature prossime allo zero assoluto; nel 1908 riuscì a ottenere l'elio liquido.

Gli viene attribuita la scoperta della superconduzione: nel 1911 aveva notato infatti come in certi conduttori metallici, e in particolare nel mercurio, la resistività ρ presentava moderate variazioni a temperature alte e diventava invece bruscamente nulla in prossimità dello zero assoluto[1] trasformando così il metallo in un superconduttore.

Onnes ricevette il Premio Nobel per la fisica all'età di 60 anni nel 1913.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ H. K. Onnes, The resistance of pure mercury at helium temperatures, in Commun. Phys. Lab. Univ. Leiden, vol. 12, 1911, p. 120.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34516797 · ISNI (EN0000 0001 0886 5023 · LCCN (ENn90642879 · GND (DE118987054 · BNF (FRcb12273374b (data)