Aleksej Alekseevič Abrikosov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksej Alekseevič Abrikosov
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la fisica 2003

Aleksej Alekseevič Abrikosov (in russo: Алексей Алексеевич Абрикосов?; Mosca, 25 giugno 1928Palo Alto, 29 marzo 2017) è stato un fisico sovietico e russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Mosca da una coppia di medici: Aleksej Ivanovič Abrikosov e Fani Abrikosova. Nel 1955 consegue la laurea in Scienze fisiche e matematiche presso l'Università di Mosca. I principali contributi si sviluppano soprattutto nella fisica della materia condensata. In particolare, Abrikosov scoprì il modo in cui il flusso magnetico riesce a penetrare all'interno di un superconduttore. Il fenomeno, noto come superconduttività di tipo II, che accompagna la disposizione delle linee di flusso, è noto come vortice di reticolo di Abrikosov. Trasferitosi negli Stati Uniti, nel 1999 ottiene la cittadinanza. È stato membro della Sezione di Scienze dei Materiali ai Laboratori Nazionali di Argonne, in Illinois, USA.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN57165191 · ISNI (EN0000 0001 1064 254X · LCCN (ENn83828945 · GND (DE108744183