Birgit Prinz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Birgit Prinz
Birgit Prinz.jpg
Birgit Prinz con la maglia della Nazionale durante un allenamento nel 2011
Nazionalità Germania Germania
Altezza 179 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ex attaccante
Ritirata 2013
Carriera
Giovanili
1986–1988 SV Dörnigheim
1988–1992 FC Hochstadt
Squadre di club1
1992-1998 FSV Francoforte 16 (25)
1998-2002 1. FFC Francoforte 77 (78)
2002 Carolina Courage 15 (12)
2002-2011 1. FFC Francoforte 150 (181)
2011-2013 Hoffenheim 3 (1)
Nazionale
1994-2011 Germania Germania 214 (128)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Sydney 2000
Bronzo Atene 2004
Bronzo Pechino 2008
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Svezia 1995
Oro Stati Uniti 2003
Oro Cina 2007
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Inghilterra 2005
Oro Finlandia 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 luglio 2011 (Nazionale)

Birgit Prinz (Francoforte sul Meno, 25 ottobre 1977) è un'ex calciatrice tedesca, nel ruolo di attaccante, dal gennaio 2012 parte dello staff tecnico dell'Hoffenheim nel ruolo di psicologa sportiva.

Vincitrice con la Nazionale tedesca di due campionati europei, due mondiali e di tre medaglie di bronzo olimpiche, al 20 agosto 2016 detiene il doppio primato del più alto numero di presenze e di reti realizzate negli incontri della Germania.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nel 1992 nella sezione femminile del FSV Francoforte. Nel 1998 passò al 1. FFC Francoforte mantenendo la fascia da capitano, nonostante una parentesi nel campionato nordamericano con le Carolina Courage datata 2002 e l'interessamento di Luciano Gaucci, presidente del Perugia, che voleva farla diventare la prima donna in grado di esordire in un campionato professionistico di soli uomini.[3]

Per tre anni consecutivi (dal 2003 al 2005) si aggiudica il FIFA Women's World Player of the Year; inoltre è eletta calciatrice tedesca dell'anno dal 2001 al 2008.

Il 12 agosto 2011 ha annunciato il suo ritiro dall'attività agonistica.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale Inoltre ha vinto la Coppe del Mondo nel 2003 e nel 2007, disputando anche le Coppe del 1995 e del 1999, arrivando a detenere il record di marcature della manifestazione (14).

Ha partecipato ai Giochi olimpici di Sydney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008 conquistando tre medaglie di bronzo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

FFC Frankfurt: 1999, 2001, 2002, 2003, 2005, 2007, 2008
FFC Frankfurt: 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2007, 2008
FFC Frankfurt: 2001-2002, 2005-2006, 2007-2008

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti 2003, Cina 2007
Inghilterra 2005, Finlandia 2009
Sydney 2000, Atene 2004, Pechino 2008

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008
  • UEFA Golden Player
Germania 1995[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Rekordtorschützinnen, su DFB.de. URL consultato il 20 agosto 2016.
  2. ^ (DE) Rekordspielerinnen, su DFB.de. URL consultato il 20 agosto 2016.
  3. ^ Marco Degl'Innocenti, La Prinz conferma: «Gaucci mi vuole», in gazzetta.it, 11 dicembre 2003. URL consultato il 20 dicembre 2008.
  4. ^ (EN) 1995: Birgit Prinz, su uefa.com, 29 novembre 2011. URL consultato il 27 giugno 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN136461745 · LCCN: (ENno2010144182 · GND: (DE141854154