Doris Fitschen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doris Fitschen
Janine Kunze und Liz Baffoe - Ernennung zu Sportbotschafterinnen-1156.jpg
Doris Fitschen nel 2012
Nazionalità Germania Germania
Altezza 175 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore o Centrocampista
Ritirata 2001
Carriera
Giovanili
1978-1982FC Hesedorf
1982-1988TuS Westerholz
Squadre di club1
1988-1992non conosciuta Eintracht Wolfsburg? (?)
1992-1996TSV Siegen? (?)
1996-20011. FFC Francoforte49 (29)
2001Phil. Charge13 (3)
Nazionale
2001-2011Germania Germania144 (16)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Sydney 2000
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Germania Ovest 1989
Oro Danimarca 1991
Oro Germania 1995
Oro Norvegia/Svezia 1997
Oro Germania 2001
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Doris Fitschen (Zeven, 25 ottobre 1968) è un'ex calciatrice tedesca, di ruolo difensore o centrocampista. Medaglia di bronzo ai giochi olimpici estivi di Sydney 2000 con la nazionale tedesca di calcio femminile. Con la nazionale tedesca ha vinto cinque edizioni del campionato europeo di calcio femminile.

Doris Fitschen con la maglia verde della nazionale tedesca che marca Tiffeny Milbrett (Stati Uniti) nel 1998.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato nelle squadre giovanili del FC Hesedorf e del TuS Westerholz, nel 1988 Doris Fitschen passò a giocare con l'Eintracht Wolfsburg nel campionato regionale[1]. Nel 1990 la squadra conquistò la promozione in Frauen-Bundesliga, esordendo nella prima edizione della massima serie nazionale nella stagione 1990-1991. Nel 1992 si trasferì al TSV Siegen raggiungendo la finale della Frauen-Bundesliga 1992-1993, persa contro il TuS Niederkirchen. Con il TSV Siegen vinse la Frauen-Bundesliga nella stagione 1993-1994 e nella stagione 1995-1996. Con il TSV Siegen vinse anche un'edizione della DFB-Pokal der Frauen. Nel 1996 Doris Fitschen si trasferì all'1. FFC Francoforte, squadra in cui giocò per cinque stagioni, vincendo una Frauen-Bundesliga e due DFB-Pokal der Frauen.

Nel marzo 2001 Doris Fitschen lasciò l'1. FFC Francoforte in corsa per la vittoria sia della Frauen-Bundesliga sia della DFB-Pokal der Frauen per trasferirsi nel Philadelphia Charge, squadra creata qualche mese prima per prendere parte alla prima stagione del campionato professionistico statunitense organizzato dalla Women's United Soccer Association (WUSA). Il 22 aprile 2001 Doris Fitschen da capitano del Philadelphia Charge realizzò, su calcio di rigore la prima rete della squadra in campionato[2]. Il 30 luglio 2001 si ruppe il polso nel corso della partita contro il New York Power. Questo infortunio segnò la fine della sua carriera agonistica. Nonostante l'infortunio, alla fine della stagione vinse il premio come miglior calciatrice difensiva del campionato[3].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Doris Fitschen ha esordito nella nazionale della Germania Ovest il 4 ottobre 1986 contro la Danimarca nell'ultima gara delle qualificazioni al campionato europeo di calcio femminile 1987, entrando in campo nel secondo tempo e realizzando subito la sua prima rete[4]. Con la maglia della nazionale tedesca ha disputato 144 partite e ha realizzato 16 reti. Ha partecipato a cinque campionati europei, tutti e cinque vinti dalla nazionale tedesca. Nell'edizione 1989, in cui è stata il capitano della nazionale vittoriosa per la prima volta, ha vinto il premio come Golden player assegnato dalla UEFA[5]. Ha inoltre partecipato a due edizioni dei giochi olimpici estivi (Atlanta 1996 e Sydney 2000), vincendo la medaglia di bronzo nel 2000[5].

Dopo il suo ritiro dal calcio giocato, la UEFA le ha assegnato un premio per la sua carriera e per il suo contributo allo sviluppo del calcio femminile[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

TSV Siegen: 1993-1994, 1995-1996
1. FFC Francoforte: 1998-1999
TSV Siegen: 1992-1993
1. FFC Francoforte: 1998-1999, 1999-2000

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Germania Ovest 1989, Danimarca 1991, Germania 1995, Norvegia/Svezia 1997, Germania 2001
Sydney 2000

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • UEFA Golden Player: 1
Germania Ovest 1989[5]
  • WUSA Defensive Player of the Year: 1
2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) DFB-Funktionärin Doris Fitschen im Exklusiv-Interview, su kreiszeitung.de, 4 novembre 2016. URL consultato il 6 maggio 2017.
  2. ^ (EN) Philadelphia Charge- San Diego Spirits 2-0, su wusa.com, 7 ottobre 2001. URL consultato il 6 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2001).
  3. ^ (EN) Milbrett tops list of WUSA post-season honorees, su ussoccer.com, 23 agosto 2001. URL consultato il 6 maggio 2017.
  4. ^ (DE) Germania Ovest-Danimarca 2-0, su datacenter.dfb.de. URL consultato il 6 maggio 2017.
  5. ^ a b c 1989 - Doris Fitschen, su it.uefa.com, 12 ottobre 2008. URL consultato il 6 maggio 2017.
  6. ^ (EN) UEFA award for Doris Fitschen, su dfb.de, 1º novembre 2001. URL consultato il 6 maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN302930137 · GND (DE1034723758