Megan Rapinoe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Megan Rapinoe
Megan Rapinoe (May 2019) (cropped).jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista / Ala
Squadra Reign
Carriera
Giovanili
2002-2005 Elk Grove Pride
2005-2008Portland Pilots
Squadre di club1
2009-2010 Chicago Red Stars38 (3)
2011 Phil. Independ.4 (1)
2011 magicJack10 (3)
2011 Sydney FC2 (1)
2012 Seattle Sounders Seattle Sounders2 (0)
2012-2013Olympique Lione6 (3)
2013Seattle Reign12 (5)
2012-2013Olympique Lione8 (3)
2014-Seattle Reign69 (32)
Nazionale
2002-2003Stati Uniti Stati Uniti U-16? (?)
2003-2005Stati Uniti Stati Uniti U-2021 (9)
2006-Stati Uniti Stati Uniti158 (50)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Londra 2012
FIFA Women's World Cup.svg Mondiali di calcio femminile
Argento Germania 2011
Oro Canada 2015
Oro Francia 2019
Transparent.png CONCACAF Women's Championship
Oro Stati Uniti 2014
Oro Stati Uniti 2018
Transparent.png Mondiali di calcio femminile Under-20
Bronzo Thailandia 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 ottobre 2018 (club),
24 giugno 2019 (nazionale)

Megan Anna Rapinoe (Redding, 5 luglio 1985) è una calciatrice statunitense, centrocampista offensiva del Reign e della nazionale statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calcio universitario[modifica | modifica wikitesto]

Dichiaratamente omosessuale[1], Rapinoe ha cominciato a giocare nell'Elk Grove Pride, squadra militante nella Women's Premier Soccer League (WPSL), giocando insieme alla sua futura compagna di squadra nella nazionale statunitense Stephanie Cox[2].

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato negli USA e un anno in Europa, nell’Olympique Lione.

Il 2 dicembre 2019 viene premiata con il Pallone d'Oro come miglior giocatrice dell'anno.[3][4]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Rapinoe, in allenamento con la nazionale statunitense nel 2019, mima la sua tipica esultanza

Rapinoe è convocata dalla federazione calcistica degli Stati Uniti d'America fin dal 2002, quando venne chiamata nell'Under-16, con cui giocò nel United States Youth Soccer Association International Tournament a Houston nel maggio 2003.[5]

Dal 2003 al 2005 gioca nella formazione Under-20, con cui totalizza 21 presenze e 9 reti. Dopo aver partecipato al primo raduno, a Chula Vista nel gennaio 2003, Rapinoe sigla la sua prima rete il 1º marzo, nell'amichevole giocata contro la rappresentativa del Messico Under-20, e in seguito viene aggregata alla formazione che nel successivo tour estivo europeo del luglio 2003 incontra in amichevole le nazionali pari età di Paesi Bassi e Germania.[5]

Inserita in rosa con la squadra che affronta le qualificazioni al campionato CONCACAF di categoria 2004, segna 3 reti durante quella fase, e ottenuto l'accesso al Mondiale di Thailandia 2004, durante il torneo va a rete in altre tre occasioni, compresa nella finale per il terzo posto vinta contro il Brasile.[5][6][7]

Il 7 luglio 2019 segna il gol dell'1-0 in finale contro i Paesi Bassi contribuendo alla vittoria della propria squadra del Mondiale di Francia.[8]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 novembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Stati Uniti Chicago Red Stars WPS 18 2 - - - - - - - - - 18 2
2010 WPS 20 1 - - - - - - - - - 20 1
Totale Chicago Red Stars 38 3 0 0 0 0 - - 38 3
gen.-giu- 2011 Stati Uniti Philadelphia Indipendence WPS 4 1 - - - - - - - - - 4 1
giu.-ott. 2011 Stati Uniti magicJack WPS 8+2[9] 2+1[9] - - - - - - - - - 10 3
ott. 2011 Australia Sydney FC W-L 2 0 - - - - - - - - - 2 0
giu.-dic.2012 Stati Uniti Seattle Sounders USL W-L 2 1 - - - - - - - - - 2 1
gen.-giu. 2013 Francia Olympique Lione D1 6 3 CF 4 0 WCL 5 2 - - - 15 5
2013 Stati Uniti Reign NWSL 12 5 - - - - - - - - - 12 5
set.-dic. 2013 Francia Olympique Lione D1 8 3 CF 3 0 WCL 4 1 - - - 15 4
Totale Olympique Lione 14 6 7 0 9 3 - - 30 9
2014 Stati Uniti Reign NWSL 11 6 - - - - - - - - - 11 6
2015 NWSL 12 6 - - - - - - - - - 12 6
2016 NWSL 5 1 - - - - - - - - - 5 1
2017 NWSL 18 12 - - - - - - - - - 18 12
2018 NWSL 17 7 - - - - - - - - - 17 7
2019 NWSL 6 0 - - - - - - - - - 6 0
Totale Reign 81 37 0 0 0 0 - - 81 37
Totale carriera 151 51 7 0 9 3 - - 167 54

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Olympique Lione: 2012-2013
Olympique Lione: 2012-2013

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2011, 2013
Londra 2012
2014, 2018
Canada 2015, Francia 2019
2018

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Francia 2019
Francia 2019 (6 gol)
2019
2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Robert Klemko, U.S. women's soccer player: 'I'm gay', in USA Today, 3 luglio 2012. URL consultato il 24 ottobre 2013.
  2. ^ Jamie Goldberg, 2 comments Former Portland Pilots bring diverse stories, motivations to World Cup, Oregon Live, 21 giugno 2011. URL consultato il 3 novembre 2013.
  3. ^ Megan Rapinoe è stata premiata con il Pallone d’Oro femminile, ilpost.it, 2 dicembre 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  4. ^ (FR) Megan Rapinoe couronnée Ballon d'Or féminin France Football en 2019, francefootball.fr, 2 dicembre 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  5. ^ a b c Player Bio: Megan Rapinoe, U.S. Soccer Federation. URL consultato il 3 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2012).
  6. ^ Thomas Lawrence, Talented traveler: Rapinoe's soccer journey, Redding.com, 4 agosto 2012. URL consultato il 6 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2014).
  7. ^ USA earns third-place honours at FIFA U-19 World Championship, CONCACAF, 27 novembre 2014. URL consultato il 6 marzo 2014.
  8. ^ Mondiali donne: Usa-Olanda 2-0, Rapinoe e Lavelle spengono i sogni 'oranje', su Repubblica.it, 7 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.
  9. ^ a b Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7095153411848341700002 · LCCN (ENn2018046276 · WorldCat Identities (ENn2018-046276