Alex Morgan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alex Morgan Carrasco
Alex Morgan cropped England Women's Vs USA (16367141639).jpg
Nome Alexandra Patricia "Alex" Morgan Carrasco
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra O. Lione
Carriera
Giovanili
???? Cypress Elite
2004-2007 Diamond Bar High School
2007-2010 California Golden Bears
Squadre di club1
2008-2009 West Coast FC 2 (2)
2010 California Storm 3 (5)
2010 Pali Blues 3 (1)
2011 Western NY Flash 13 (4)
2012 Seattle Sounders Seattle Sounders 3 (2)
2013-2016 Portland Thorns Portland Thorns 36 (15)
2016- Orlando Pride 15 (4)
2017- O. Lione 0 (0)
Nazionale
2008 Stati Uniti Stati Uniti U-20 10 (5)
2010- Stati Uniti Stati Uniti 116 (69)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Londra 2012
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Germania 2011
Oro Canada 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 dicembre 2015

Alexandra Patricia "Alex" Morgan Carrasco (San Dimas, 2 luglio 1989) è una calciatrice statunitense, attaccante dell'Olympique Lyonnais, in prestito dall'Orlando Pride, e della nazionale statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Soprannominata "Baby Horse" dalle sue compagne di nazionale per la sua velocità e per il suo stile di corsa, il 31 dicembre 2014 si è sposata con Servando Carrasco, calciatore dell'Orlando City Soccer Club. La Morgan è apparsa sulla copertina americana del noto videogioco calcistico FIFA 16 insieme a Lionel Messi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calcio universitario[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Durante il calciomercato invernale 2016-2017 Morgan decide trasferirsi in Europa, sottoscrivendo un contratto semestrale con un'opzione di un anno con l'Olympique Lyonnais, plurititolata società di Lione, per giocare in Division 1 Féminine, massimo livello del campionato francese, e in UEFA Women's Champions League.[1]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale degli USA ha disputato 116 partite e realizzato 69 reti, vincendo inoltre la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra 2012 e ai Mondiali del 2015. Ha inoltre giocato 10 partite segnando 5 gol con la maglia della nazionale Under-20.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 ha firmato un contratto con la Simon & Schuster Children's Publishing per la creazione della trilogia The Kicks[2]: le protagoniste sono quattro ragazzine. Morgan ha dichiarato di volere nei suoi libri "ispirare ragazze adolescenti" e "manifestare" il suo amore per il calcio.

Il primo settembre 2012 l'editore ha annunciato la data di uscita dei primi due romanzi, Saving The Team e Sabotage Season.[3] Saving the Team (ISBN 1442485701) ha debuttato alla posizione numero sette della classifica dei libri più venduti del The New York Times nella categoria Children's Middle Grade[4].

Amazon Studios ha messo in produzione un episodio pilota per The Kicks, basato sui suoi libri, con David Babcock come sceneggiatore[5].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Western New York Flash: 2011
Portland Thorns: 2013

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Canada 2015
Cile 2008
2014
2011, 2013, 2015
Londra 2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) OL women: Alex Morgan and Josephine Henning officially presented, su Olympique Lyonnais, 7 gennaio 2017. URL consultato il 25 marzo 2017.
  2. ^ Soccer star Alex Morgan has book deal, Wall Street Journal, 20 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012.
  3. ^ official publisher page for Alex Morgan, Simon & Schuster, 1º settembre 2012. URL consultato l'8 settembre 2012.
  4. ^ Alex Morgan’s Debut Is A Best Seller, in Early Word, 20 maggio 2013.
  5. ^ Amazon Orders Soccer Kids Comedy Pilot ‘The Kicks’, in Deadline, 15 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN296511303 · LCCN: (ENn2013006754