Vicente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Vicente (disambigua).
Vicente
Vicente Rodríguez Guillén VCF.jpg
Dati biografici
Nome Vicente Rodríguez Guillén
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 176 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2013
Carriera
Giovanili
Flag of None.svg Benicalap
Levante Levante
Squadre di club1
1997-2000 Levante Levante 54 (9)
2000-2011 Valencia Valencia 243 (36)
2011-2013 Brighton & Hove Brighton & Hove 24 (5)
Nazionale
1997-1998
1998-1999
1999-2000
2000-2001
2001-2005
Spagna Spagna U-16
Spagna Spagna U-17
Spagna Spagna U-18
Spagna Spagna U-21
Spagna Spagna
11 (1)
15 (6)
7 (1)
11 (1)
38 (3)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al luglio 2013

Vicente Rodríguez Guillén, meglio noto solo come Vicente (Valencia, 16 luglio 1981), è un ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Esterno sinistro talentuoso,[1] poteva giocare anche come ala e tra il 2004 e il 2008 era uno dei migliori esterni sinistri in Europa, calciatore di qualità,[2] nei migliori anni della sua carriera era dotato di una spiccata velocità, ottimo dribbling, buona resistenza e abilità nei passaggi ma non era un abile finalizzatore - solo due stagioni in doppia cifra in carriera -, descritto da Luisito Suárez nel 2004 come un «giocatore che riesce a fare la differenza».[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Levante[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la sua carriera professionistica nella seconda squadra di Valencia, il Levante U.D., che militava nella seconda divisione spagnola (Segunda Division). Debuttò per il club il 23 novembre 1997, contro il Leganés. In seguito, avvicinato a Real Madrid e Arsenal, firmò invece per il Valencia.

Valencia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo due stagioni in forze al Levante, passa al Valencia nell'estate del 2000. Nonostante la presenza di Kily Gonzalez nel suo stesso ruolo, riesce a segnare 5 reti in 33 partite di campionato e 13 presenze in UEFA Champions League.

Con l'arrivo di Rafael Benitez sulla panchina dl Valencia, riesce ad ottenere buone prestazioni conquistando il titolo, con 1 gol in 31 presenze.

Nella stagione 2002-2003 segna un solo gol (nel vittoria casalinga per 3-0 contro il Recreativo Huelva) in 28 apparizioni.
Nella stagione 2003-2004 vince il secondo titolo nazionale e la Coppa UEFA da protagonista.[4] In questa stagione colleziona 42 presenze e 16 gol tra campionato, coppa nazionale e competizione europea.

Nell'estate 2004 la sua clausola rescissoria è fissata a € 60 milioni.[5]

Nella stagione 2004-2005 si infortuna alla caviglia e resta per molto tempo lontano dal campo. In tutto il campionato arriva a collezionare 12 presenze e 3 reti.
La stagione 2005-2006 fu macchiata da un nuovo infortunio alla caviglia che gli permise di giocare solo 21 partite: avendo subito l'infortunio nel gennaio 2005 è costretto a saltare gli incontri per i due mesi seguenti.[6] Stagione ancora interrotta, nel 2006-2007, da un infortunio rimediato nella gara di Champions contro il Chelsea.

Al suo ritorno al calcio giocato segna il gol dell'1-0 contro l'Elfsborg, nel terzo turno di qualificazione alla Champions. Ma un altro infortunio, procurato questa volta in allenamento, lo lascia ancora fuori. Il giocatore, deluso dal fatto che un'altra stagione poteva essere sprecata, accusò pubblicamente lo staff medico del Valencia per i suoi continui infortuni dichiarando:

« Ho perso tutta la fiducia nel personale medico. Li ho difesi negli ultimi due anni, ma adesso non vedo come la situazione possa migliorare. Mi dicono che forse il mio infortunio non esiste, che è un problema psicologico. In questo modo è davvero difficile continuare, non posso rimanere qui ancora per molto. Ho perso ogni sicurezza nei confronti dei dottori. »

Il Valencia rispose che voleva aprire un processo disciplinare contro Vicente dopo le sue critiche nei confronti dello staff medico del club, multandolo di 1.200 euro per le accuse rivolte.

Al termine della stagione 2010-2011, il club lo rilascia dopo undici anni trascorsi con la maglia del Valencia.

Brighton & Hove[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo la fine del calciomercato, nel settembre 2011 viene ingaggiato dal Brighton & Hove.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nella Nazionale di calcio spagnola nell'amichevole contro la Francia nel marzo del 2001. Partecipò anche al Campionato mondiale di calcio 2002 e al successivo Europeo in Portogallo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 giugno 2013

Stagione Squadra Campionato Coppa naz. Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Spagna Levante 2D 3 1 CR 0 0 - - - - - - 3 1
1998-1999 2D 16 1 CR 2 0 - - - - - - 18 1
1999-2000 2D 35 7 CR 1 0 - - - - - - 36 7
Totale Levante 54 9 3 0 0 0 0 0 57 9
2000-2001 Spagna Valencia 1D 17 3 CR 0 0 UCL 14 0 - - - 31 3
2001-2002 1D 31 2 CR 0 0 CU 8 1 - - - 39 3
2002-2003 1D 27 1 CU 0 0 UCL 11 0 SS 2 0 40 1
2003-2004 1D 33 12 CR 0 0 CU 7 2 - - - 40 14
2004-2005 1D 12 3 CR 0 0 UCL 3 2 SS+SU 2+1 1 18 6
2005-2006 1D 21 3 CR 0 0 CI 2 0 - - - 23 3
2006-2007 1D 16 4 CR 0 0 UCL 5 0 - - - 21 4
2007-2008 1D 17 0 CR 6 1 UCL 4 0 - - - 27 1
2008-2009 1D 27 6 CR 6 3 CU 5 0 SS 2 1 40 10
2009-2010 1D 11 0 CR 2 0 UEL 2 0 - - - 15 0
2010-2011 1D 14 1 CR 3 2 UCL 2 0 - - - 19 3
Totale Valencia 226 35 17 6 39+22+2 3+3 5+1 2 312 49
2011-2012 Inghilterra Brighton & H.A. PL 17 3 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 19 3
2012-2013 PL 12 2 FA Cup+CdL 0+1 0 - - - - - - 13 2
Totale Carriera 255 40 20 6 63 6 6 2 344 54

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Valencia: 2001-2002, 2003-2004
Valencia: 2007-2008

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Valencia: 2003-2004
Valencia: 2004

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Champions: spiamo le eurorivali in La Gazzetta dello Sport, 2 marzo 2007. URL consultato il 12 marzo 2015.
  2. ^ Matteo Garioni, Inter e Roma al mercato di riparazione in Il Corriere della Sera, 17 novembre 2004. URL consultato il 12 marzo 2015.
  3. ^ Giancarla Ghisi, Suarez gioca su due fronti: «Tifo nerazzurri e blaugrana» in Il Corriere della Sera, 20 ottobre 2004. URL consultato il 12 marzo 2015.
  4. ^ Filippo Maria Ricci, Il Valencia campione in Spagna con Carboni in Il Corriere della Sera, 10 maggio 2004. URL consultato il 12 marzo 2015.
  5. ^ Calcio, stampa spagnola: anche la Juve su Vicente in La Repubblica, 17 giugno 2004. URL consultato il 12 marzo 2015.
  6. ^ Calcio, Valencia: Vicente out per altri due mesi in La Repubblica, 3 gennaio 2005. URL consultato il 12 marzo 2015.
  7. ^ (EN) Brighton complete signing of ex-Valencia winger Vicente in BBC Sport, 2 settembre 2011. URL consultato il 12 marzo 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Vicente su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.