Stéphane M'Bia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stéphane Mbia)
Stéphane M'Bia
Stéphane Mbia 5403.jpg
Dati biografici
Nome Stéphane M'Bia Etoundi
Nazionalità Camerun Camerun
Altezza 190 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore, Centrocampista
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
1999-2003
2003-2004
Kadji S.A. Kadji S.A.
Rennes Rennes
Squadre di club1
2004-2009 Rennes Rennes 105 (4)
2009-2012 O. Marsiglia O. Marsiglia 69 (5)
2012-2013 QPR QPR 29 (0)
2013-2014 Siviglia Siviglia 20 (3)
Nazionale
2003
2008
2005-
Camerun Camerun U-17
Camerun Camerun olimpica
Camerun Camerun
2 (1)
4 (1)
52 (3)
Palmarès
Coppa Africa.svg  Coppa d'Africa
Argento Ghana 2008
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 luglio 2014

Stéphane M'Bia Etoundi (Yaoundé, 20 maggio 1986) è un calciatore camerunese, difensore o centrocampista della Nazionale camerunese, attualmente svincolato.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Stéphane M'Bia è nato come centrocampista centrale, la classica diga davanti alla difesa, dotato di una buona tecnica e di un grande fisico, è diventato un giocatore polivalente[1]: se prima infatti era impiegato solo come centrocampista d'interdizione, negli anni è diventato anche difensore centrale, ruolo che occupava stabilmente nel Marsiglia, o terzino di spinta, ruolo con cui giocava all'occorrenza nel club francese e nel Camerun; è abile nelle ripartenze, ha velocità e ha facilità di cross, oltre che essere ottimo nel recuperare palloni a centrocampo.[2]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi e Rennes[modifica | modifica sorgente]

Formatosi nella Kadji Sports Academy di Douala, la stessa scuola di Samuel Eto'o, Idriss Carlos Kameni e tanti altri nazionali camerunensi, nel 2003 arriva in Francia nell'estate 2003 al Rennes.

Dalla stagione 2004-2005 è aggregato in prima squadra anche se gioca solo 1 match. Nella stagione successiva invece ben 22 presenze e l'esordio in Coppa UEFA, ma è nella stagione 2006-2007 che esplode con 30 partite giocate e il primo gol siglato al Lione. Nella stagione 2007-2008 segna 3 gol in 25 partite e sigla anche il primo gol in Coppa UEFA alla Dinamo Zagabria. L'ultima stagione segna un'altra rete in Coppa UEFA al Twente. In 5 anni al Rennes in prima squadra vanta in totale 131 presenze e 7 gol.

Marsiglia[modifica | modifica sorgente]

Nell'estate 2009 passa al Olympique Marsiglia per 12 milioni di € firmando fino al 2013.[3] Segna il suo primo gol il 22 agosto al suo ex club, il Rennes; segna invece il primo gol al Vélodrome l'11 aprile 2010 al Nizza.

Nella prima stagione vince subito la Ligue 1 giocando da difensore centrale, è stato uno dei pilastri della squadra con 27 presenze e 2 gol, saltando però una parte di stagione per gli impegni in Coppa d'Africa. Si è dimostrato come uno dei migliori difensori centrali di tutta la Ligue 1.

QPR[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2012 passa al Queens Park Rangers [4] in uno scambio di prestiti che porta Joey Barton al Marsiglia. A fine stagione, conclusasi con la retrocessione del QPR, viene riscattato dal Marsiglia.

Siviglia[modifica | modifica sorgente]

Il 26 agosto 2013 passa in prestito con diritto di riscatto al Siviglia sebbene gli spagnoli abbiano già accordato un pre contratto triennale con il giocatore nel caso si decidesse di tenerlo. Un suo colpo di testa al 94' minuto della semifinale di ritorno contro il Valencia ha permesso al Siviglia di accedere alla finale di Europa League 2013-2014.[5] Il 14 maggio 2014 vince l'Europa League 2013-2014 da protagonista, giocando un'ottima partita e realizzando uno dei 4 rigori che hanno consentito al Siviglia di alzare la coppa (4-3 d.c.r). [6][7]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Fa il suo esordio con la maglia della Nazionale camerunense nel 2005.

Il 3 giugno 2007 segna il suo primo gol coi "leoni indomabili" nel match vinto 2-1 con la Liberia, valido per le qualificazioni alla Coppa d'Africa 2008.

Nella Coppa d'Africa 2008 è uno dei titolari, ed ai quarti di finale segna una doppietta nel 3-2 con cui il Camerun batte la Tunisia. Sarà inserito nella Best 11 della competizione.

Partecipa anche alla Coppa d'Africa 2010 e al Mondiale 2010, dove nel primo match con il Giappone perso per 1-0 colpisce una traversa a pochi minuti dalla fine. Ha inoltre preso parte al Mondiale 2014,durante il quale il Camerun ha concluso all'ultimo posto nel girone con 0 punti,avendo perso tutte e tre le partite contro Messico,Croazia e Brasile,venendo dunque eliminato dalla rassegna iridata.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica sorgente]

Olympique Marsiglia: 2009-2010
Olympique Marsiglia: 2009-2010, 2010-11, 2011-12
Olympique Marsiglia: 2010, 2011

Competizioni Internazionali[modifica | modifica sorgente]

Siviglia: 2013-2014

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Milan: interessa un difensore, è M’bia del Marsiglia, calcioline.com, 29 maggio 2010. URL consultato il 15 maggio 2014.
  2. ^ Il Milan ora vuole M’Bia: diga francese del Marsiglia, corrieredellosport.it, 29 maggio 2010. URL consultato il 15 maggio 2014.
  3. ^ Olympique Marsiglia acquista M'Bia, raisport.rai.it, 13 luglio 2009. URL consultato il 15 maggio 2014.
  4. ^ Boldrini-Russo, Javi Garcia per il City. Diarra verso l'Anzhi in La Gazzetta dello Sport, 1° settembre 2012, p. 9.
  5. ^ Siviglia, di M'Bia il gol decisivo: "E' il momento più felice della mia vita", tuttomercatoweb.com, 2 maggio 2014. URL consultato il 15 maggio 2014.
  6. ^ Europa League, festa Siviglia ai rigori - Continua la maledizione del Benfica, lastampa.it, 14 maggio 2014. URL consultato il 15 maggio 2014.
  7. ^ Siviglia-Benfica 4-2 dcr, le pagelle degli spagnoli: mamma Mbia, soccermagazine.it, 14 maggio 2014. URL consultato il 15 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]