Idriss Carlos Kameni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idriss Carlos Kameni
Idriss Carlos Kameni 2009.jpg
Dati biografici
Nazionalità Camerun Camerun
Altezza 186 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Malaga Málaga
Carriera
Giovanili
 ????-1996
1996-1999
1999-2000
Union Club Yaoundé
Kadji S.A. Kadji S.A.
Sion Sion
Squadre di club1
2000-2002 Le Havre Le Havre 5 (-7)
2002-2003 Saint-Etienne Saint-Étienne 4 (-9)
2003-2004 Le Havre Le Havre 2 (-2)
2004-2012 Espanyol Espanyol 222 (-234)
2012- Malaga Málaga 8 (-5)
Nazionale
2000
2001-
Camerun Camerun U-23
Camerun Camerun
3 (-4)
68 (-56)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Sydney 2000
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Oro Mali 2002
Argento Ghana 2008
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al giugno 2012

Idriss Carlos Kameni (Douala, 18 febbraio 1984) è un calciatore camerunese con passaporto francese, portiere del Málaga e della Nazionale camerunense.

Considerato tra i migliori portieri camerunensi di tutti i tempi[1], oltre che uno dei migliori portieri africani in attività, se non il migliore[2], ha esordito in Nazionale maggiore nel 2001 all'età di 17 anni, e dal 2003, diciannovenne è il portiere titolare del Camerun[3].

Nel 2000 all'età di 16 anni, con la maglia del Camerun, diventa il più giovane calciatore a vincere una medaglia d'oro olimpica[4]. È stato eletto Miglior portiere africano della stagione 2006-2007.[3]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha un fratello maggiore di 6 anni, Mathurin Kameni, anch'egli portiere e militante in Egitto nell'Haras El-Hodood; Idriss Carlos ha scelto di diventare portiere in quanto era il ruolo del fratello maggiore; Mathurin in tutto vanta 4 presenze con la maglia del Camerun, insieme i due fratelli hanno partecipato alla Coppa d'Africa 2004.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Le sue migliori caratteristiche sono l'atletismo ma anche le qualità tecniche, che lo rendono abile nell'uno contro uno[1]. Kameni ha imparato da Thomas N'Kono, portiere camerunense ai mondiali 1982 e 1990 e suo allenatore personale all'Espanyol fino al 2007[5]. Può vantare anche una discreta abilità con i piedi ed è conosciuto per la sua abilità nel parare i rigori.[6]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi: Sion, Le Havre, Saint-Étienne[modifica | modifica sorgente]

Formatosi tra l'Union Club Yaoundé e la Kadji Sports Academy di Douala[7], la stessa scuola di Samuel Eto'o, arriva in Europa al Sion nel 1999 all'età di 15 anni. Nell'estate 2000 si trasferisce in Francia al Le Havre, dopo due stagioni va in prestito per un anno al Saint-Étienne e poi torna per un'altra stagione al Le Havre. Nel 2001, all'età di 17 anni, sostenne un breve provino con la Juventus che, però, decise di non tesserarlo.[8][9]

Dopo 4 anni in Francia, nell'estate 2004 a 20 anni, nel frattempo già diventato portiere titolare del Camerun si trasferisce in Spagna, all'Espanyol per 600.000 $.[10]

Espanyol[modifica | modifica sorgente]

Kameni arriva nel club che fu di Thomas N'Kono[11], connazionale e recordman di presenze per un giocatore africano nella Liga, con 241 (poi superato da un altro camerunense, Samuel Eto'o), tutte con l'Espanyol.[12]

Dalla prima stagione nel club di Barcellona gioca tutte le trentotto partite della Liga. Nella seconda stagione spagnola l'Espanyol vince la Coppa del Re con Kameni sempre titolare; l'anno successivo invece in Coppa Uefa la squadra arriva sino in finale sconfitta dal Siviglia. È stato eletto Miglior portiere africano della stagione 2006-2007.[3]

Nella stagione 2008-2009 Kameni ha avuto due episodi di tensione: a gennaio ci fu uno scontro con un tifoso (che per primo insultò il portiere)[13]; poi a maggio un altro episodio con il compagno di squadra Grégory Béranger durante un allenamento[14]. Nell'estate 2009 ha rinnovato il contratto con l'Espanyol per altri 4 anni, fino al 2013.[15]

Il 13 gennaio 2012 rescinde il contratto che lo legava all'Espanyol fino al 2013[16].

Malaga[modifica | modifica sorgente]

Il 16 gennaio 2012 viene ingaggiato dal Málaga firmando un contratto di 2 anni e mezzo[17].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dal 2003 è portiere titolare del Camerun[3]. Nel 2000 giocò titolare e nella finale vinta 7-6 (2-2) ai rigori con la Spagna, parò un rigore ad Amaya.

Nel 2001 fa l'esordio in Nazionale maggiore e nel 2002 vince la Coppa d'Africa e partecipa al Mondiale 2002 senza però mai giocare. Da quell'anno partecipa a tutte le edizioni della Coppa d'Africa: 2004, 2006, 2008 dove i leoni arrivano sino in finale sconfitti 1-0 dall'Egitto e l'ultima nel 2010.

Proprio nell'edizione del 2010 nei quarti di finale persi 3-1 con l'Egitto è protagonista in negativo: con i leoni in vantaggio grazie a Emana al 38' su un tiro da 40 metri di A. Hassan, Kameni compie una papera che regala l'1-1 agli egiziani, poi un errore di Geremi vale l'1-2, infine su una punizione ancora di Hassan, il portiere compie un altro errore mancando un pallone che poi sbatte sulla traversa e sulla riga di porta, un gol fantasma che significa il 3-1 e l'eliminazione del Camerun.[18]

Convocato per il Mondiale 2010, due giorni prima dell'esordio il CT Le Guen dichiara che il portiere che scenderà in campo all'esordio non sarà Kameni, ma il trentasettenne Souleymanou Hamidou[19][20], influiscono le prestazioni non convincenti di Kameni in Coppa d'Africa anche se lo stesso Souleymanou non aveva convinto[21]; difatti dopo la sconfitta per 1-0 col Giappone dal Camerun viene contestato a Le Guen l'aver fatto giocare Souleymanou[22].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Espanyol: 2005-2006
Espanyol: 2005-2006, 2009-2010, 2010-2011

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Sydney 2000
Mali 2002

Individuale[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior Portiere Africano: 1
2006-2007[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Profili Mondiali: Idriss Carlos Kameni - Camerun, goal.com.
  2. ^ Esultano Egitto e Nigeria, Eto'o torna da Mourinho, gazzetta.it.
  3. ^ a b c d e (EN) 11Idriss Kameni, fifa.com.
  4. ^ (EN) Carlos Idriss Kameni, Cameroon – Goalkeeper, wearegoingtotheworldcup.com.
  5. ^ (EN) Songo’o replaces N’Kono as Lions goalkeeping coach, georgefominyen.wordpress.com.
  6. ^ (EN) Kameni Saves Another Penalty Kick, Emana and Noukeu Also Star, camfoot.com.
  7. ^ (FR) STARS FOOTBALL, ksacademies.com.
  8. ^ Speciale Goal.com - La Top 5 dei portieri-Liga: Casillas=Zamora!, goal.com.
  9. ^ (EN) Juventus sign Cameroon goalkeeper Kameni, xtratime.org.
  10. ^ (EN) Espanyol sign Kameni, news.bbc.co.uk.
  11. ^ (EN) Kameni keeps Espanyol clean, news.bbc.co.uk.
  12. ^ (EN) Eto'o sets La Liga record, news.bbc.co.uk, 5 maggio 2008. URL consultato il 30-11-2009.
  13. ^ (ES) Kameni se encara con un aficionado después del entrenamiento, archivo.marca.com.
  14. ^ (ES) Kameni y Beranger casi llegan a las manos en el entrenamiento, marca.com.
  15. ^ (EN) Official: Carlos Kameni Signs Four Year Contract Extension With Espanyol, goal.com.
  16. ^ (IT) Espanyol: Kameni rescinde, calciomercato.com.
  17. ^ (IT) Malaga, UFFICIALE: Preso Kameni, calciomercato.com.
  18. ^ Esultano Egitto e Nigeria, Eto'o torna da Mourinho, gazzetta.it.
  19. ^ (EN) World Cup 2010: Cameroon coach Paul Le Guen to drop Carlos Kameni and Alexandre Song from starting XI, goal.com.
  20. ^ Camerun: Fuori Song e Kameni, mondiali2010.datasport.it.
  21. ^ (FR) Souleymanou est le gardien titulaire, camfoot.com.
  22. ^ (FR) Cameroun - Japon : 0 - 1 - Le jeu et les joueurs, camfoot.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]