Tamale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tamale
città
Tamale – Veduta
Localizzazione
Stato Ghana Ghana
Regione Settentrionale
Distretto Tamale
Territorio
Coordinate 9°23′55″N 0°50′28″W / 9.398611°N 0.841111°W9.398611; -0.841111 (Tamale)Coordinate: 9°23′55″N 0°50′28″W / 9.398611°N 0.841111°W9.398611; -0.841111 (Tamale)
Abitanti 420 160[1] (2008)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ghana
Tamale

Tamale è una città di 420.160 abitanti (stima 2008[1]) del Ghana, capitale della regione Settentrionale e terzo centro più popoloso del paese.

La popolazione è rappresentata per lo più dall'etnia Dagomba, che parla la lingua dagbani (nonostante quella ufficiale sia l'inglese) e segue la religione islamica[2].

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Tamale è situata nella parte nord del Ghana, dove il territorio è quello tipico della savana, con ampie distese erbose, pochi alberi ed arbusti resistenti alla siccità.

Il clima varia a seconda dei mesi: la stagione delle piogge va da maggio ad ottobre, con una precipitazione media annuale di 750-1050 mm di pioggia e temperature minime che si aggirano attorno ai 20 °C, mentre da novembre ad aprile si ha un periodo di forte siccità con temperature massime che si aggirano attorno ai 40 °C e soffia il forte vento Harmattan.

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

La città di Tamale è gemellata con:

Persone legate a Tamale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Ghana: largest cities and towns and statistics of their population, World Gazzetter. URL consultato il 27-07-2008.
  2. ^ (EN) Dagbon and its People, ghanaweb.com. URL consultato il 27-07-2008.
  3. ^ (EN) Tamale, Ghana, Sister cities of Louisville. URL consultato il 27-07-2008.
  4. ^ (EN) Tamale establishes links with sister city in Burkina-Faso, ModernGhana.com, 31-12-2003. URL consultato il 27-07-2008.
  5. ^ (EN) Sister city relations should improve trade and investments., ModernGhana.com, 03-07-2007. URL consultato il 27-07-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Africa Occidentale Portale Africa Occidentale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Occidentale