Provincia di Cagliari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Cagliari
provincia
Provincia di Cagliari – Stemma Provincia di Cagliari – Bandiera
Palazzo Reale, sede della Provincia.
Palazzo Reale, sede della Provincia.
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Sardegna-Stemma.svg Sardegna
Amministrazione
Capoluogo Cagliari
Presidente Pietro Cadau (commissario regionale) dal 1º luglio 2013[1]
Data di istituzione 1859
Territorio
Coordinate
del capoluogo
39°12′56″N 9°06′59″E / 39.215556°N 9.116389°E39.215556; 9.116389 (Provincia di Cagliari)Coordinate: 39°12′56″N 9°06′59″E / 39.215556°N 9.116389°E39.215556; 9.116389 (Provincia di Cagliari)
Superficie 4 570,41 km²
Abitanti 560 978[2] (30-04-2014)
Densità 122,74 ab./km²
Comuni 71 comuni
Province confinanti Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Nuoro, Ogliastra
Altre informazioni
Lingue italiano, sardo campidanese
Cod. postale 09010-09033, 09035-09049, 09090, 09100
Prefisso 070, 0781, 0782
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 092
Targa CA
Cartografia

Provincia di Cagliari – Localizzazione

Sito istituzionale

La provincia di Cagliari (provìncia de Casteddu[3] in sardo campidanese) è una provincia italiana della Sardegna di 560 978 abitanti (il 34% circa della popolazione sarda) e si estende per 4.569 km² (il 19% del territorio sardo), comprendendo 71 comuni. Affacciata a sud e ad est sul mar Mediterraneo, confina a nord con le province di Nuoro, dell'Ogliastra e di Oristano, ad ovest le province di Carbonia-Iglesias e del Medio Campidano.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Fanno parte del territorio provinciale lo stagno di Cagliari e il lago di Mulargia.

I fiumi[modifica | modifica wikitesto]

I laghi[modifica | modifica wikitesto]

Corongiu, Simbirizzi.

Gli stagni[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del territorio provinciale si possono trovare alcuni stagni:

I monti[modifica | modifica wikitesto]

Sette Fratelli, monte Serpeddì, monte Genis.

Il mare[modifica | modifica wikitesto]

Poetto

Trasporti e collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti stradali principali[modifica | modifica wikitesto]

Strade statali[modifica | modifica wikitesto]

Le strade statali che attraversano la provincia di Cagliari sono:

Collegamenti ferroviari[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Rete ferroviaria della Sardegna.

Ferrovie principali[modifica | modifica wikitesto]

Metrotranvie e suburbane[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti aerei[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti marittimi[modifica | modifica wikitesto]

La provincia si avvale principalmente del porto di Cagliari, collegato regolarmente con i porti di:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio dell'attuale provincia è abitato a partire dalla preistoria e dall'età nuragica.

L'istituzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma provinciale

Stemma provinciale[modifica | modifica wikitesto]

È stato istituito per decreto il 17 marzo 1938. Descrizione originale: Partito: al 1° d'argento caricato da una croce di rosso accantonata da quattro teste di moro bendate. Sulla croce, al centro, un disco ovale carico di un'aquila al naturale coronata d'oro, con le ali spiegate, portante in petto lo scudetto sabaudo e cioè di rosso alla croce d'argento.; al 2° inquartato, al 1° e 4° di rosso alla croce d'argento, al 2° e 3° d'argento al torrione aperto e finestrato sormontato da tre torrette di cui la mediana più alta, uscente da un mare fluttuoso.

Sede[modifica | modifica wikitesto]

La sede principale dell'istituzione si trova in piazza palazzo, nel quartiere Castello di Cagliari, all'interno del palazzo viceregio di Cagliari, storico edificio un tempo residenza del viceré durante le dominazioni aragonese, spagnola e sabauda.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Università[modifica | modifica wikitesto]

Nella provincia si trova l'Università degli studi di Cagliari, che ha la sede principale a Cagliari, che con i suoi 35000 studenti è una delle università più importanti d'Italia. Istituita ufficialmente da papa Paolo V nel 1607, l'Universitas Studiorum Caralitana iniziò ufficialmente la propria attività nel 1626.

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Nella provincia è parlato il sardo nella sua variante campidanese. Un sottovariante del dialetto all'interno della provincia è il cagliaritano (casteddaju) o campidanese comune o cittadino (parlato a Cagliari, sulla fascia costiera del golfo da Quartu Sant'Elena, Sinnai e Villasimius, e nel Campidano dai ceti più elevati).

Modifiche amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nuove province sarde.

In seguito alla legge regionale n. 9 del 2001 e successive integrazioni, è stata effettuata una nuova ripartizione del territorio della Regione Autonoma della Sardegna, che ha portato il numero delle province da quattro a otto. Le modifiche hanno assunto piena operatività a partire dal maggio 2005, quando si sono svolte le elezioni per rinnovare tutti i Consigli provinciali. La Provincia di Cagliari ha subìto le seguenti modificazioni:

Ha perso, complessivamente, una popolazione di 217.000 abitanti e una superficie di 2.324 km².

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Armoriale dei comuni della provincia di Cagliari.

Comuni più popolosi[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è riportata la lista dei venti principali comuni della Provincia di Cagliari ordinati per numero di abitanti (dati: Istat 30/04/2014):

Pos. Stemma Comune di Popolazione
(ab)
Superficie
(km²)
Densità
(ab/km²)
Altitudine
(m s.l.m.)
Cagliari-Stemma.png
Cagliari 154.290 85,01 1.814,96 23
Quartu Sant'Elena-Stemma.png
Quartu Sant'Elena 70.679 96,41 733.11 6
Selargius-Stemma.png
Selargius 28.925 26,67 1.084,55 10
Assemini-Stemma.png
Assemini 26.922 118,17 227.82 6
Capoterra-Stemma.png
Capoterra 23.843 68,49 348.12 54
Sestu-Stemma.png
Sestu 20.430 48,29 423.07 44
Monserrato-Stemma.png
Monserrato 20.414 6,43 3.174.81 2
Sinnai-Stemma.png
Sinnai 17.123 223,91 76.47 133
Quartucciu-Stemma.png
Quartucciu 13.118 27,93 469.67 14
10°
Dolianova-Stemma.png
Dolianova 9.687 84,31 114.9 212

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bollettino ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna (PDF), 1º luglio 2013, pp. 3-4. URL consultato il 4 luglio 2013.
  2. ^ Dato Istat. URL consultato il 30 aprile 2014.
  3. ^ Provincia di Cagliari-Provincia de Casteddu.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]