Louis Chiron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louis Chiron
Louis Chiron at the 1931 French Grand Prix (2).jpg
Dati biografici
Nome Louis Alexandre Chiron
Nazionalità Monaco Monaco
Automobilismo Automobilismo
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1950-1951, 1953, 1955-1956, 1958
Scuderie Maserati, Talbot-Lago, Lancia
GP disputati 15
Podi 1
 

Louis Alexandre Chiron (Monte Carlo, 3 agosto 1899Monte Carlo, 22 giugno 1979) è stato un pilota automobilistico monegasco.

È tuttora il pilota più anziano che abbia mai preso parte ad un Gran Premio di Formula 1.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Figlio di un maître impiegato in un albergo a Monaco,[2] abitò nel Principato fino allo scoppio della prima guerra mondiale. Tornato nello stato monegasco al termine del conflitto, divenne ballerino professionista.[2] Proprio grazie alla sua abilità attirò le attenzioni di una ricca donna americana che gli permise di disputare alcune corse automobilistiche nel 1925, sua grande passione, sponsorizzandolo.[2] L'anno seguente incontrò Alfred Hoffmann, ricco proprietario di una ditta farmaceutica, che gli mise a disposizione una Bugatti Tipo 35, con cui ottenne la sua prima vittoria.[2] Intanto intraprese una relazione con la moglie di Hoffmann e si unì al team Bugatti ufficiale.

L'affermazione[modifica | modifica sorgente]

Dopo un inizio abbastanza deludente con la sua nuova squadra riuscì ad ottenere diversi successi, imponendosi al Gran Premio del Belgio del 1930 e a Monaco l'anno seguente, oltre a vari successi in corse meno prestigiose.[2]

Nel 1933 decise di unirsi a Rudolf Caracciola fondando la scuderia C.C. Il debutto del neonato team avvenne proprio nella corsa di casa per il pilota monegasco, ma il suo collega tedesco subì un grave incidente. Chiron continuò a correre fino a metà stagione con una vettura privata, prima di accettare l'offerta dell'Alfa Romeo di entrare a far parte della squadra ufficiale.[2] Con la casa milanese ottenne diversi successi, fino a quando, nel 1936 decise di passare alla Mercedes. La superiorità della Auto Union era, però, tale che il pilota monegasco preferì concentrarsi nelle gare sport prototipo con la Talbot.[2]

Costretto ad interrompere la sua carriera a causa della seconda guerra mondiale, ritornò a correre al termine di questa, imponendosi ai Gran Premi di Francia del 1947 e del 1949.

Gli ultimi anni[modifica | modifica sorgente]

Chiron prese poi parte al primo campionato mondiale di Formula 1, nel 1950, ottenendo il terzo posto al Gran Premio di Monaco. Vinse la sua ultima gara nel 1954, giungendo primo al Rally di Montecarlo e nel 1958 disputò la sua ultima gara in Formula 1, dopodiché divenne direttore di gara del Gran Premio di Monaco fino alla fine degli anni sessanta.

Morì nel 1979.

Risultati completi in Formula 1[modifica | modifica sorgente]

1950 Scuderia Vettura Flag of the United Kingdom.svg Flag of Monaco.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Officine Alfieri Maserati Maserati 4CLT/48 Rit 3 9 Rit Rit 4 10º
1951 Scuderia Vettura Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Punti Pos.
Scuderia Enrico Platé[3] e Ecurie Rosier Maserati 4CLT/48 Talbot-Lago T26C 7 Rit 6 Rit Rit Rit Rit 0
1953 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Vettura Privata OSCA 20 15 10 0
1955 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Monaco.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Scuderia Lancia Lancia D50 6 0
1956 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Monaco.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Scuderia Centro Sud Maserati 250F NP 0
1958 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Monaco.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Morocco.svg Punti Pos.
André Testut Maserati 250F NQ 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Palmares[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) LOUIS CHIRON - THE MONEGASQUE GENTLEMAN DRIVER, flyandrive.com. URL consultato il 27 settembre 2011.
  2. ^ a b c d e f g (EN) Drivers: Louis Chiron, grandprix.com. URL consultato il 23 aprile 2012.
  3. ^ Con questa Scuderia su Maserati 4CLT/48 partecipò al solo Gran Premio di Svizzera 1951

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]