Bugatti Tipo 50

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bugatti Type 50
Bugatti01.jpg
Una Type 50 Coupé
Descrizione generale
Costruttore Francia  Bugatti
Tipo principale coupé
Altre versioni berlina
cabriolet
Produzione dal 1930 al 1934
Sostituisce la Bugatti Type 46S
Esemplari prodotti 65
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4520 mm
Larghezza 1700 mm
Altro
Stile Jean Bugatti
Stessa famiglia Bugatti Type 46S

La Type 50 era un'autovettura di classe alta prodotta tra il 1930 ed il 1934 dalla Casa francese Bugatti.

Profilo[modifica | modifica sorgente]

La Type 50 nacque ufficialmente per sostituire la Type 46 S. Era una coupé molto lussuosa ed elegante (ma ne furono realizzati anche alcuni esemplari con carrozzerie differenti), dalla linea filante, secondo i criteri stilistici americaneggianti che in quegli anni stavano prendendo piede un po' in tutta l'Europa, ed in particolare in Francia. Praticamente la Type 50 è una Type 46S con un nuovo motore, un 8 cilindri in linea sovralimentato tramite compressore volumetrico Roots. Tale motore aveva una cilindrata di 4972 cm³ e poteva erogare fino a 225 CV. Ma la vera novità fu rappresentata dalla distribuzione, affidata (per la prima volta su una Bugatti) a due assi a camme in testa. Tale motore convinse sia i vertici della Casa francese, sia il pubblico, a tal punto che fu messo a punto anche per l'impiego in campo agonistico e montato sulle Bugatti Type 53 e 54, anche se senza molto successo. Il vero successo arrise invece alla Type 50 stradale, vista come un'autentica auto di prestigio, lussuosa, elegante e sportiva. Fu prodotta in due versioni: la prima era a passo corto, più sportiveggiante, mentre la seconda, denominata Type 50T, utilizzava un pianale allungato con un passo di 3100 mm costituito da un telaio a longheroni d'acciaio e sospensioni a balestre dotate di ammortizzatori a frizione regolabili dal guidatore tramite un comando a cavo. Le ruote, come nella Royale, erano una fusione in lega leggera che comprendeva anche i tamburi, alettati per il raffreddamento dei freni. Il motore era lo stesso su entrambe le versioni. Fu senza dubbio un'auto molto costosa, riservata a pochissimi fortunati e ciò spiega il perché del fatto che ne siano stati prodotti solo 65 esemplari. Nei tardi anni trenta, quando la Type 50 era già fuori commercio da tempo, fu realizzata una versione da corsa, denominata Type 50B, che montava lo stesso 5 litri della Type 50 normale, ma potenziato fino al raggiungimento di 470 CV di potenza massima. Una buona idea dal punto di vista tecnico, ma che di fatto non incontrò alcun successo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili