Ilmarë

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ilmarë
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Ainur
Sesso Femmina
Etnia Maiar

Ilmarë è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien per il romanzo Il Silmarillion. Ilmarë è una Maia, ancella di Varda, ed il suo nome deriva dalla parola elfica per "luce di stelle". È stato notato che il suo nome richiama molto fortemente Ilmarinen, che è sia il nome di un dio del cielo finnico, sia un personaggio del Kalevala.

Insieme ad Eönwë, Ilmarë è una dei Maiar più importanti, nonché l'artefice di Varda. Ella è brevemente menzionata nel Valaquenta, dove è descritta come una dei capi Maiar. Nel libro dei Racconti perduti il suo nome era Erinti, ed era detta essere la Signora di Tol Eressëa prima che diventasse la figlia di Manwë e Varda. Nel Silmarillion, comunque, si dice essere stata creata da Iluvatar per la Musica degli Ainur.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien