Via Mediolanum-Brixia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Via Cassanese)
Jump to navigation Jump to search
Via Mediolanum-Brixia
sistema stradale romano
Brescia Capitoline Temple.jpg
Tempio capitolino di Brescia
Localizzazione
StatoVexilloid of the Roman Empire.svg Impero romano
Stato attualeItalia Italia
RegioneLombardia
Informazioni generali
Tipostrada romana
Condizione attualeNon più esistente
InizioMediolanum (Milano)
FineBrixia (Brescia)
Informazioni militari
UtilizzatoreVexilloid of the Roman Empire.svg Impero romano
Vexilloid of the Roman Empire.svg Impero romano d'Occidente
Funzione strategicamettere in comunicazione Milano con Cassano d'Adda
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La via Mediolanum-Brixia era una strada romana che metteva in comunicazione Mediolanum (Milano) con Brixia (Brescia) passando da Cassianum (Cassano d'Adda). La moderna strada provinciale Cassanese ricalca parzialmente il suo percorso.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il percorso della strada iniziava a Mediolanum (Milano), dove incrociava la via Gallica, la via delle Gallie, la via Regina, la via Spluga, la via Mediolanum-Bellasium, la via Mediolanum-Bilitio, la via Mediolanum-Placentia, la via Mediolanum-Ticinum e la via Mediolanum-Verbannus, e terminava a Brixia (Brescia) passando da Secratum (Segrate), Plautellum (Pioltello), Pozolum (Pozzuolo Martesana), Cassianum (Cassano d'Adda), Caxiratum (Casirate d'Adda), Calventianum (Calvenzano), Caravagium (Caravaggio), Fara Libani[1] (Fara Olivana con Sola), Covum (Covo), Calzum (Calcio), Castrezatum (Castrezzato), Travalliatum (Travagliato) e Roncadellae (Roncadelle). A Mediolanum la Via Mediolanum-Brixia usciva da Porta Orientalis e, dopo l'estensione della cinta muraria verso nord est, che venne realizzata dopo il 291 su volere dell'imperatore Massimiano, da Porta Argentea, che si trovava lungo il nuovo perimetro di mura più esterno del precedente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Knobloch, Il sistema stradale di età romana: genesi ed evoluzione (PDF), p. 15. URL consultato il 17 maggio 2020.
    «[...] Un tracciato più meridionale in senso Est-Ovest, passante per Forum Novum, sembra ricalcare la precedente pista protostorica da Milano a Brescia; esso usciva da Mediolanum lungo il percorso della moderna Cassanese e proseguiva oltre l'Adda attraverso Casirate, Caravaggio, Fara Olivana, Covo e Calcio. Tale tracciato sembra confermato dalla distribuzione dei rinvenimenti di età romana e dalle sopravvivenze del percorso in età medievale (la cosiddetta via carraia). [...] Mi riferisco in particolare alla villa romana di Arzago d'Adda, ai rinvenimenti di Fornovo lungo la via di S. Pietro che conduce al guado del Serio, alla necropoli, probabilmente di età imperiale, di Cascina S. Vito a Fara Olivana, a quella, della medesima epoca, in località S. Gherardo/Morti di S. Colombano a Covo, ai rinvenimenti di tombe di età gallo-romana e imperiale a Nord di Antegnate, alla villa romana ubicata sul sito dell’attuale Castello Silvestri di Calcio (Poggiani Keller et alii.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]